Skin ADV
Sabato 15 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










13.12.2018 Vobarno

13.12.2018 Sabbio Chiese

13.12.2018 Salò

14.12.2018 Vestone Salò

14.12.2018 Barghe Odolo Treviso Bs Mura Capovalle Paitone Valsabbia

13.12.2018 Agnosine

13.12.2018

13.12.2018 Valsabbia Garda Provincia

14.12.2018

14.12.2018 Villanuova s/C Roè Volciano






18 Giugno 2018, 09.13
Capovalle

Una domenica qualunque? No, una domenica speciale

di Barbara
L’andare in montagna rappresenta un vero stile di vita senza tempo. Perché si va in montagna? Una domenica sul monte Stino


Molte in realtà sono le motivazioni: ognuno di noi che pratica la montagna ne possiede almeno una.
Si va in montagna per divertimento, per allenamento, per passione, per il desiderio di profonda integrazione con il territorio e la cultura del vivere bene.

La montagna è  una grande palestra per il corpo ed al tempo stesso un solido rifugio per lo spirito ed una grande e saggia maestra di vita.
E’ bello camminare in montagna in armonia con la natura e con tutto ciò che ci circonda, in ognuna delle varie fasi della nostra esistenza, con ritmi ed energie diversi,  alla ricerca del nostro benessere.

Ed è con questo spirito che un esercito di una novantina di persone ha trascorso  la giornata di ieri presso il monte Stino.
Una giornata organizzata dal Cai di Gavardo all’interno di un programma  denominato “Il sentiero di Cinzia” ossia escursioni dedicate alla disabilità nel significato più ampio del termine a cui noi famiglie di Sportmid Onlus abbiamo partecipato con entusiasmo.
E’ stata una giornata accessibile a tutti: a chi desiderava camminare, a chi voleva solo chiacchierare, a chi sperava di ben mangiare e a chi aveva bisogno di riposare.

Una giornata che avrebbe potuto essere una giornata qualunque: una passeggiata, un pranzo al rifugio, qualche chiacchiera appollaiati sui prati e ritorno a casa.

Invece no. E’stata una domenica speciale.

Perché alla passeggiata hanno potuto accedere TUTTI, grazie ai volontari del Cai di Gavardo che hanno guidato le jolette, e a Graziano che durante la passeggiata ha raccontato alcune curiosità relative alla flora del luogo.

Perché dopo la passeggiata, al rifugio Stino siamo stati accolti dall’allegra musica suonata dal corpo bandistico di Roè Volciano.

Perché il gustoso pranzo preparato dai gestori del rifugio Monte Stino è diventato un regalo dedicato a tutti i bambini , ragazzi e adulti disabili presenti. Sì, avete capito bene: i  gestori del rifugio del Monte Stino non hanno fatto pagare i pasti serviti ai disabili. Una sorpresa inaspettata!

Ecco come una domenica qualunque si è trasformata in una domenica speciale.

Un grazie di cuore
al Cai di Gavardo, al Rifugio Monte Stino, al corpo bandistico di Roè Volciano.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID76614 - 18/06/2018 13:59:49 (michela)
Queste sarebbero le notizie da telegiornale!!!! Complimenti a tutti!!!!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/09/2016 10:21:00
Il primo Vertical sui camminamenti della Grande Guerra Bione Trailers Team e Gruppo Alpini di Capovalle, in collaborazione con Rifugio Monte Stino, lanciano per sabato una nuova inedita sfida di 4,6km su un dislivello positivo di 1070 metri: il primo Vertical Monte Stino


05/09/2016 11:04:00
Marco Zanoni domina il monte Stino È stato il forte atleta di Bione a iscrivere per primo il suo nome nell’albo d’oro del Vertical Monte Stino, corsa in montagna con pendenze vertiginose andata in scena sabato fra Idro e Capovalle. Nicoletta Begni prima fra le donne


04/07/2018 09:08:00
Il Vertical sui camminamenti della Grande Guerra Vertical Monte Stino: dalla riva del lago d’Idro alla vetta del monte di Capovalle, l’esaltante gara di corsa in montagna in calendario nel tardo pomeriggio di sabato

15/11/2012 07:00:00
Un rifugio sullo Stino La montagna di casa a Capovalle vedrà presto la realizzazione di un nuovo rifugio. Obiettivo dell'amministrazione comunale, il rilancio turistico della zona

29/12/2008 00:00:00
A Capovalle sullo Stino Millecinquecento metri di quota, a pochi minuti dal paese di Capovalle. La si raggiunge salendo sull’altopiano del Monte Stino, percorrendo una strada stretta, ma ben tenuta. E' la pista da fondo dello Stino.



Altre da Capovalle
14/12/2018

Poste rilancia nei piccoli Comuni

Anche una rappresentanza di amministratori valsabbini a Roma per l’incontro di Poste Italiane per presentare nuovi servizi nei Comuni sotto i 5 mila abitanti (2)

01/12/2018

Un nuovo servizio, con Auser

Lunedì 26 novembre c’è stata festa a Idro presso la sede dell’associazione Auser Idro Capovalle per l’arrivo della macchina che servirà per i servizi che Auser offre alla popolazione

19/11/2018

Denunciati tre bracconieri

È l’esito di tre distinti controlli effettuati domenica fra Valsabbia e Valtrompia dagli agenti della Polizia Provinciale di Vestone (12)

08/11/2018

Nei guai in alta valle cacciatori vobarnesi e di Lumezzane

Fra le prede, cacciata contro le regole, anche una giovane femmina di capriolo
(28)

29/10/2018

Scuole chiuse? Ecco quali

Ecco le scuole che siamo certi saranno chiuse questo martedì in Valle Sabbia. Per le altre non abbiamo ricevuto comunicazione alcuna

21/10/2018

Il bracconiere pentito

Antonio Rizzardini, di Roè Volciano, dopo una vita intera trascorsa a dare sfogo alla sua passione venatoria in modo  spesso illecito, sembra pentirsi e chiede di potersi iscrivere al WWF (9)

14/10/2018

Trovato con richiami vivi proibiti

A individuarli gli agenti della Polizia Provinciale del Distaccamento di Vestone in un deposito attrezzi a Capovalle. Nei guai un imprenditore recidivo di Idro

10/10/2018

L'ultimo saluto a don Angiolino Cobelli

Saranno celebrati questo giovedì 11 ottobre nel Duomo di Salò i funerali del sacerdote che è stato pastore anche di alcune parrocchie dell’alta Valsabbia. Stasera la veglia funebre

04/10/2018

Madre e figlio di capriolo abbattuti a Capovalle

Sulle loro tracce si sono scatenati sette bracconieri che non hanno avuto remore ad uccidere a colpi di fucile, insieme alla madre di circa tre anni, anche il cucciolo di pochi mesi
(12)

16/08/2018

Minorenni in difficoltà in montagna

Ragazzina 14 enne soccorsa con l’eliambulanza . Stava raggiungendo con amici la Croce di Perlè, che sovrasta il lago d’Idro, quando ha avuto un malore



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia