Skin ADV
Giovedì 18 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE






07 Gennaio 2015, 11.00

BLOG. Un pesce al giorno

Pesca... in costruzione

di Elio Vinati
L'attesa della pesca è essa stessa pesca. Dalla preparazione attenta e meticolosa delle esche può nascere il successo o il fallimento di una battuta di pesca

Per questo motivo oggi, giornata fredda sotto zero, mi metto a costruire le mie mosche al morsetto (vedi articolo "Il pescatore e la sua mosca").
I due modellini mostrati in foto sono alcune delle principali imitazioni che adopero durante le mie uscite di pesca, la cui costruzione richiede pochi e semplici passaggi. Li riassumo brevemente: una volta fissato l'amo sul morsetto, lego il filo di montaggio con pochi giri del bobinatore (strumento imprescindibile).

Procedo fissando penne di fagiano come coda, proseguendo poi a formare il corpo con penne di pavone intervallate da qualche giro di filo rosso al fine di rendere più accesa l'imitazione. Infine una volta poste le piume di anatra bianche che fungono da ali (e per una migliore visibilità in acqua), innesto le preziosissime hackle di gallo (alias piume del collo o della spalla) fondamentali per la galleggiabilità. Sigillo con un nodo il tutto.
 
Nel secondo modellino utilizzo per il corpo del sottile filo di rame la cui lucentezza dona maggiore risalto alla imitazione. 
Come descritto, impiego prevalentemente materiali naturali. Questi modellini sono ottimi per essere utilizzati "in caccia", ossia quando c'è assenza di bollate e quindi di schiuse di una particolare specie di insetto. Chiaramente non hanno la pretesa di essere perfetti, anzi, è proprio attraverso la continua applicazione al morsetto che si possono apportare migliorie dal punto di vista dell'equilibrio e della stabilità e volendo dell'eleganza.

Comunque, per la mia esperienza lungo i corsi d'acqua sono risultate altamente gradite ai salmonidi ed estremamente efficaci.
Pertanto, non vedo l'ora di impiegarle nelle prossime uscite di pesca e gli obiettivi di catture per il nuovo anno, ad ogni giro di bobinatore, diventano più raggiungibili...
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/02/2017 09:31:00
La Divina pesca, parte 1 Con l’amico Elio qualche sera fa si parlava stranamente di pesca: per un pescatore con la “P” maiuscola il solo discutere di pesca è un po’ come di fatto pescare

04/03/2017 17:18:00
La Divina pesca, parte 2 Nel precedente articolo, l'amico Manuele ci ha trasmesso la sua passione nella costruzione di artificiali (di notevole fattura, tra l'altro) per la pesca a mosca...

07/02/2015 08:00:00
Pesca alle Barbados Ami, visitor, siliconici vari, filo del 0.40 e una pinza. Mi dico: “Devo stare leggero", butto tutto in una piccola borsa e mi convinco che sarà la mia cassetta porta esche.

25/01/2016 11:22:00
La perfezione esige tempo Le fredde giornate invernali che si susseguono in questo inizio 2016, mi inducono saggiamente a riposare ed a recuperare le forze per affrontare l'imminente stagione di pesca. Ma non resto inoperoso

29/05/2017 10:23:00
Al posto giusto al momento giusto Nella pesca, si sa, la fretta è una cattiva consigliera. Molto spesso il richiamo del fiume ci induce a preparare rapidamente l'attrezzatura per iniziare subito a pescare: niente di più sbagliato



Altre da UnPesceAlGiorno
28/12/2017

La «maledizione» del primo lancio

È il giorno di Santo Stefano. Sto rientrando dal meraviglioso spettacolo offertomi dalla Leonessa Basket Brescia in trasferta al Forum di Assago (stracolmo di tifosi bresciani). L'amara sconfitta mi ha portato a riflettere sulle mie disavventure peschistiche...  

12/12/2017

Happy due volte

Su consiglio dell'amico e collega di penna Elio ho deciso con amici di provare il laghetto Happy a Montirone...

26/11/2017

Quando meno te lo aspetti

Tiepida giornata di metà novembre. I vivaci colori dell'autunno stanno sfumando per lasciare posto al progressivo incedere della stagione invernale...

02/11/2017

Happy Days

Dalle splendide acque del lago Vaia in Maniva ai laghetti happy di Montirone il passo è 'breve'...

14/10/2017

Gradite sorprese

Pescare non vuol dire solo catturare pesci, ma anche sviluppare un forte senso di rispetto verso madre natura e consapevolezza di farne parte

24/09/2017

Senza via di scampo

È una lucente giornata d'estate. In compagnia del mio amico, nonché collega 'blogger', Manuele ci rechiamo ad affrontare un caratteristico torrente di montagna, affluente del fiume Chiese

10/09/2017

La «sentinella»

L'estate appena trascorsa mi ha regalato in termini alieutici giornate meravigliose, come l'escursione effettuata in uno stupendo laghetto alpino a quota 2235 m.

12/08/2017

Imprevedibili

La meta prefissata è il torrente Arnò, un bellissimo e affascinante affluente del fiume Sarca che si snoda lungo la Val Breguzzo

22/07/2017

Croce e delizia

È mattina presto e sto per recarmi in uno splendido torrente di montagna affluente del fiume Chiese. La giornata si prospetta nuovamente calda e soleggiata

01/07/2017

Vamos al Vaia

Fuggo dal caldo opprimente in direzione Maniva, destinazione lo splendido lago Vaia, una tappa nel mio calendario peschistico divenuta irrinunciabile.

Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia