Skin ADV
Giovedì 26 Aprile 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE






06 Ottobre 2014, 17.30

BLOG. Un pesce al giorno

Pesca d'alta quota

di Elio Vinati
Pensieri e domande affollano la mia testa e mi rendono inquieto: la chiusura della pesca si avvicina (la prima domenica d'ottobre in provincia di Brescia per le acque a salmonidi) e non so e non ho ancora deciso su quale fiume andare a finire la stagione

Approfitto del bel tempo e del clima temperato di quest'inizio autunno per inoltrarmi nuovamente (vedasi articolo "Un piccolo rio per una grande pescata") su un torrente in alta quota, intorno ai 1700 e 1800m. Il comportamento delle trote in questo periodo cambia radicalmente perchè sentono, oltre all'approssimarsi delle rigide temperature invernali, l'imminente periodo della frega, andando alla ricerca di comodi letti per la riproduzione. E' per questo motivo che la pesca alla trota giustamente chiude nel periodo autunno-inverno.

I livelli e la portata appaiono buoni per la mosca secca, pertanto innesco subito un'imitazione di un bruco (che appartiene alla vasta gamma di esche denominate in gergo moschistico "terrestrial") su amo del 12. Comincio a sondare tutte le lame e i raschi, ogni buca con la massima concentrazione. Ma le trote non rispondono, nonostante i cambi di mosca artificiale che ho effettuato sia per colore che per dimensione. La completa assenza di attività a galla mi induce a battere l'ultimo tratto del torrente a spinning. Utilizzo la mia 2,10m e un classico rotante dorato del 2. Dopo pochi lanci trovo conferma sul fatto che i pinnuti si stanno nutrendo sul fondo, infatti una bella fario cede alla tentazione della mia esca. La giornata si rivelerà comunque avara di catture, ma ricca di soddisfazione per lo splendido paesaggio alpino.

Il triplice fischio di una marmotta mi avverte che è ora di chiudere la canna e tornare a casa. E' tempo di pensare a nuovi obiettivi e nuove prede, perchè la pesca alla trota chiude ma io non smetto di pescare...
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/11/2014 11:15:00
Fino all'ultimo lancio In questa stagione per noi "trotaioli", è facile essere preda di una terribile malattia: la nostalgia da salmonidi

24/09/2014 09:03:00
Un piccolo rio per una grande pescata Mi spingo nuovamente su un piccolo torrente alpino, preferendolo ai fiumi di fondo valle, frequentati spesso durante il periodo primaverile

08/08/2014 07:22:00
Ai confini della Valtrompia Sveglia all'alba. E' tempo di andare in alto, là dove nascono e sgorgano i torrenti che hanno nutrito, protetto e nascosto per tutto l'inverno la trota fario

17/06/2017 09:38:00
Filo da torcere Con l'approssimarsi dell'estate è naturale per me avventurarsi nei torrenti di alta montagna dalle acque fresche e spumeggianti, regno incontrastato della trota fario

04/03/2017 17:18:00
La Divina pesca, parte 2 Nel precedente articolo, l'amico Manuele ci ha trasmesso la sua passione nella costruzione di artificiali (di notevole fattura, tra l'altro) per la pesca a mosca...



Altre da UnPesceAlGiorno
12/04/2018

Le gemelle

I mesi di marzo e aprile rappresentano per me il periodo più intrigante per la pesca, sia per il piacere di affrontare una nuova stagione, sia per la difficoltà intrinseca del periodo stesso

19/03/2018

Moby Dick

È una domenica soleggiata. La neve soffice ricopre ancora le sponde del torrente di media valle che scorre così in un contesto naturale incantevole.

04/03/2018

Apertura sotto zero

Si parte. È mattino presto. Il termometro segna meno tre e qualche timido fiocco neve comincia a far capolino tra le dense nubi color cenere.

10/02/2018

Toccata e fuga

L'attesa sta per terminare. Si rinnova la scelta del luogo dove affrontare l'inizio della nuova stagione piscatoria ai salmonidi, ovvero l'apertura

21/01/2018

La ripresa

Manca ancora un mese all'apertura della pesca ai salmonidi (25 febbraio), ma sto già progettando le future uscite, configurando mete, obiettivi e possibili strategie a seconda della stagione

28/12/2017

La «maledizione» del primo lancio

È il giorno di Santo Stefano. Sto rientrando dal meraviglioso spettacolo offertomi dalla Leonessa Basket Brescia in trasferta al Forum di Assago (stracolmo di tifosi bresciani). L'amara sconfitta mi ha portato a riflettere sulle mie disavventure peschistiche...  

12/12/2017

Happy due volte

Su consiglio dell'amico e collega di penna Elio ho deciso con amici di provare il laghetto Happy a Montirone...

26/11/2017

Quando meno te lo aspetti

Tiepida giornata di metà novembre. I vivaci colori dell'autunno stanno sfumando per lasciare posto al progressivo incedere della stagione invernale...

02/11/2017

Happy Days

Dalle splendide acque del lago Vaia in Maniva ai laghetti happy di Montirone il passo è 'breve'...

14/10/2017

Gradite sorprese

Pescare non vuol dire solo catturare pesci, ma anche sviluppare un forte senso di rispetto verso madre natura e consapevolezza di farne parte

Eventi

<<Aprile 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia