Skin ADV
Sabato 22 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE



12 Novembre 2014, 11.15

BLOG. Un pesce al giorno

Fino all'ultimo lancio

di Elio Vinati
In questa stagione per noi "trotaioli", è facile essere preda di una terribile malattia: la nostalgia da salmonidi
 
Pertanto, memore delle uscite di pesca dell'anno scorso, mi è venuto in mente un toccasana: la riserva invernale sul torrente Pioverna in Valsassina (è necessario esser muniti di licenza e annesso permesso). La meta non è vicina ma è l'unico rimedio. Così, una decina di giorni fa, approfittando della bella giornata di sole, ho rispolverato la mia canna da spinning di 2,40m, mulinello da 2500 e nylon dello 0,22 in bobina. 
 
Mentre ammiravo da un ponte il sinuoso scorrere del torrente sullo sfondo delle orobie lecchesi ho visto alcuni "colleghi" pescatori indaffarati in diverse tecniche. L'adrenalina aumentava e soprattutto le aspettative (viste le mie precedenti esperienze positive e divertenti in tale riserva). Ho armato la canna con i classici rotanti dorati/argentati di diverse dimensioni, 2 massimo 3 (una volta appurato livello e portata).

La specie che ho prevalentemente incontrato è la trota iridea. Questo salmonide ama stazionare in corrente e nelle buche più profonde ed è proprio in questi spot che ho cominciato a far lavorare le mie esche. Dopo numerosi lanci, ho trovato conferma che il torrente non è un supermercato: le catture vanno sudate, sempre e comunque!. Con tenacia, dopo nuovi e ripetuti lanci ho lasciato scendere l'artificiale lungo una corrente sostenuta, dove un brusco e secco stop mi ha indicato la tanto attesa abboccata. La preda si è subito esibita in salti acrobatici nel tentativo di divincolarsi dalla morsa del cucchiaino. Tentativo vano. La sua livrea ricorda veramente l'arcobaleno, non a caso in inglese è denominata "rainbow".
 
La lezione mi era di nuovo chiara e lampante: bisogna crederci sempre fino all'ultimo lancio.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/10/2014 17:30:00
Pesca d'alta quota Pensieri e domande affollano la mia testa e mi rendono inquieto: la chiusura della pesca si avvicina (la prima domenica d'ottobre in provincia di Brescia per le acque a salmonidi) e non so e non ho ancora deciso su quale fiume andare a finire la stagione

17/06/2017 09:38:00
Filo da torcere Con l'approssimarsi dell'estate è naturale per me avventurarsi nei torrenti di alta montagna dalle acque fresche e spumeggianti, regno incontrastato della trota fario

08/08/2014 07:22:00
Ai confini della Valtrompia Sveglia all'alba. E' tempo di andare in alto, là dove nascono e sgorgano i torrenti che hanno nutrito, protetto e nascosto per tutto l'inverno la trota fario

10/12/2014 09:00:00
Per qualche trota in più La sindrome da astinenza da salmonidi, durante il periodo di chiusura della pesca, può essere curata o nelle riserve invernali (vedi articolo "fino all'ultimo lancio"), o come ha fatto il mio amico Manuele presso i laghetti di pesca sportiva

22/03/2015 12:00:00
Là dove la corrente schiuma Al mattino le temperature sono ancora fredde soprattutto in alta valle. Nonostante ciò, decido comunque di affrontare la giornata di pesca con una delle tecniche a me più congeniali come lo spinning. La prima uscita dedicata a questa tipologia di pesca nel 2015



Altre da UnPesceAlGiorno
22/09/2018

Doppietta

Ripercorro il film di un’estate ricca di emozioni mentre scorrono sul pc le foto scattate durante le ferie, nelle quali ho avuto modo di esplorare incantevoli ruscelli e meravigliosi laghetti alpini

01/09/2018

Fishing Cambogia

Mi trovo a Koh Rong Sanloem, un'isoletta della Cambogia meridionale e decido di prendermi un attimo per pescare

15/08/2018

Altissime, purissime, trotissime... Il seguito

Prosegue l'avventura in terra orobica dove un magnifico torrente trae la sua linfa vitale da un meraviglioso lago alpino a quota 2000 metri

29/07/2018

Altissime, purissime... Trotissime

Parto alla ricerca di una natura più vera. Parto verso un'avventura. Lo zaino a cui ho assicurato le canne è ben saldo sulle spalle e non sento la fatica della salita.

06/07/2018

Al di là della misura

Stupenda giornata di sole. Il ruscello che ho scelto per l'uscita di pesca discende dalle pendici delle nostre montagne con velocità sostenuta grazie a un temporale recente e attraversa rigogliosi boschi e prati fioriti 

13/06/2018

Finalmente Vaia

Che trote! Che spettacolo al lago Vaia! Dal 9 giugno ha aperto la stagione di pesca sportiva nel suggestivo bacino lacustre incastonato nel fascinoso comprensorio del Maniva  

28/05/2018

La danza del galleggiante

Tra fine aprile e inizio maggio si è assistito ad abbondanti precipitazioni e temperature miti che hanno provocato un massiccio e rapido scioglimento delle copiose nevicate invernali 

07/05/2018

Tutto in un attimo

Mi appresto a scendere lungo una sponda del Sarca, un fiume che mi ha sempre affascinato per la varietà di ambienti e conformazioni che è in grado di offrire, soprattutto a un 'malato' di pesca a mosca secca

12/04/2018

Le gemelle

I mesi di marzo e aprile rappresentano per me il periodo più intrigante per la pesca, sia per il piacere di affrontare una nuova stagione, sia per la difficoltà intrinseca del periodo stesso

19/03/2018

Moby Dick

È una domenica soleggiata. La neve soffice ricopre ancora le sponde del torrente di media valle che scorre così in un contesto naturale incantevole.

Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia