Skin ADV
Venerdì 20 Settembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE


Covoni di frumento al sole

Covoni di frumento al sole

di Daniel Capelli



19.09.2019 Bagolino Odolo

18.09.2019 Odolo

18.09.2019 Villanuova s/C Valsabbia

18.09.2019 Idro

18.09.2019 Gavardo

18.09.2019 Bagolino

18.09.2019 Preseglie

19.09.2019 Gavardo

18.09.2019 Gavardo

18.09.2019 Sabbio Chiese






09 Dicembre 2013, 14.01

I racconti... del lunedì

Cento

di Ezio Gamberini
E con questo fanno cento! Cento racconti, da lunedì 23 maggio 2011 a oggi, pubblicati sul sito nella rubrica "I racconti del lunedì"
 
Oddio, non proprio sempre il luned√¨; in alcuni casi sono diventati del “mercoled√¨”, in altri del “venerd√¨”, ma queste sono sottigliezze che non alterano il risultato finale.
 
Agli affezionati lettori di VallesabbiaNews e poi anche di ValtrompiaNews √® bene svelare qualche retroscena; il direttore, allora, mi ha tampinato parecchio tempo prima di raggiungere il suo scopo: “Caro Gamberini, scriva qualcosa, ho proprio bisogno di un lavoro fatto cos√¨ e cos√¨, con queste caratteristiche – e cominciava a esporre le sue idee sull’argomento - … e poi vedr√† che sapr√≤ ricompensarla a dovere”.

Forse esagerai con le richieste, ma il direttore non fece una piega, con molta signorilit√†, e accett√≤ immediatamente la mia proposta, pertanto ebbe inizio l’avventura che prosegue tuttora.
Dopo sei¬† o sette settimane, visto il gradimento dell’iniziativa, gettai sul piatto un carico da novanta: “Caro direttore – gli comunicai – visto l’entusiastico apprezzamento della rubrica, se vuole il prossimo racconto, esigo un compenso doppio rispetto a quello percepito fino ad ora”.
 
Quel “filone” di un direttore non mi rispose subito, anzi, mi lasci√≤ “macerare” alcuni giorni ma domenica sera mi conferm√≤ con una mail l’accoglimento delle mie richieste, perci√≤ luned√¨ mattina il racconto fu pubblicato in extremis.
Passarono altre sette o otto settimane, e proseguendo l’incessante incremento di lettori, chiesi un altro aumento del venti per cento sull’ultimo compenso pattuito.
 
Questa volta l’intimorito direttore mi rispose alla svelta: “Considerato il successo dell’iniziativa, non posso che approvare, caro Gamberini, le sue disposizioni…”.
In altre occasioni, invece, il cocciuto responsabile del sito si è rifiutato di accogliere le mie rivendicazioni.
 
Come quest’estate, per esempio, quando per oltre due mesi i miei racconti non sono pi√Ļ comparsi, come di consueto, il luned√¨; vi ha fatto credere, il furbacchione, che ero troppo impegnato nella preparazione dello spettacolo “Canzoni e Parole”, che ho proposto il cinque settembre al teatro tenda dell’oratorio di Vobarno con l’amico Roberto Maggi.
 
Frottole!
 
In realt√† ai primi di giugno gli avevo reclamato l’ennesimo aumento del dieci per cento rispetto all’ultimo compenso, e questa volta non volle sentire ragioni.
Tuttavia all’inizio di settembre dovette cedere, subissato da migl… centin… decin…, ehmmm… unit√† e unit√† di lettere di protesta… due insomma (di amici che credevo tali e invece sono dei cani perch√© hanno preteso dieci euro cadauno per il servizio), che chiedevano a gran voce il ritorno della rubrica del luned√¨, e cos√¨ ricevetti una mail di scuse: “Faccio ammenda, caro Gamberini, e le riconosco non il dieci, ma il venti per cento di aumento sul suo ultimo onorario; ma, la scongiuro, mi mandi i suoi racconti!”.
 
Io certe volte non lo capisco, questo personaggio; sul sito qualche tempo fa ho letto il commento di un suo lettore che lo apostrofava¬† cos√¨: “Lei, caro direttore, non ha tutte le fascine al suo posto!”.
In primo luogo i suoi lettori sono un po’ illetterati, perch√©, in realt√†, avrebbero dovuto scrivere: “Lei, caro direttore, non ha tutte le fascine al loro posto!”.
 
Per evitare simili seccature le offro, gentile direttore, un semplice suggerimento: quando va per legna, accatasti le fascine in bell’ordine: sotto le pi√Ļ grandi, a seguire le pi√Ļ piccole, in modo da formare una piramide gradevolmente proporzionata e impeccabilmente conformata; pi√Ļ nessuno potr√† accusarla di non avere le “fascine a posto”!

E gi√† che ci siamo, se luned√¨ 23 dicembre vorr√† pubblicare “Argo, il bambino nero”, un racconto che ho perfettamente incastonato nel cervello, ma di cui non ho ancora buttato uno straccio di riga sulla carta (o meglio, non ho ancora occupato alcuno spazio sul disco rigido del mio note book), si prepari a concedermi un altro aumento del cinquanta per cento su ci√≤ che √® stato convenuto fino ad ora.
 
E non gigioneggi, perché ormai so di averla in pugno e, soprattutto, lo sanno anche i lettori, i quali hanno sempre ragione!
 
Ezio Gamberini
 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID38794 - 09/12/2013 20:30:16 (sonia.c) grazie Ezio!
per i tuoi racconti ! sono sincera! lo dico "a gratis"..


ID38811 - 10/12/2013 11:11:47 (enzino.b)
Meno male Ubaldo che hai ceduto alle richieste dell'amico Ezio! In caso contrario "te gareset mia ait tote le cavre al cort!" Vai Ezio che un piacere leggerti e poi coi "lauti" compensi tuoi assommati ai miei (sic!) ci concederemo una bella vacanza dei (per ora) miracolati in qualche posto consacrato a chi sembrava avesse chiuso con le cose terrene e invece prrrr... siamo ancora qui! E intendiamo rimanerci ancora un bel po'!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/02/2009 00:00:00
Regala fiori 1 innamorato su 4, niente il 52% Un innamorato su quattro (25 per cento) regala fiori che si confermano come l'omaggio preferito rispetto ai cioccolatini o agli altri dolciumi (9 per cento), ai capi di abbigliamento (11 per cento) e ai gioielli (3 per cento).

15/02/2008 00:00:00
Festa degli innamorati: un bilancio Quasi un innamorato su quattro (23 per cento) ha regalato fiori che si confermano come l'omaggio preferito rispetto ai cioccolatini o agli altri dolciumi (14 per cento), ai capi di abbigliamento (9 per cento).

28/11/2016 06:47:00
Il centro scommerciale Per impossessarsi del carrello era necessario inserire una banconota da cinquecento euro, poi si entrava ed era possibile acquistare tutto ciò che si desiderava con uno sconto del tre per cento. Che occasione!

11/04/2015 06:04:00
I cento di Margherita Tanti auguri a Margherita Fusi detta Rita "Pacanì", di Ponte Caffaro, che proprio oggi, sabato 11 aprile, compie la bellezza di cento anni


02/06/2014 07:00:00
Una ¬ęi¬Ľ di cinquanta metri Quanta pioggia in questo maggio. Non c’√® tregua: ogni giorno, uno spruzzo il mattino e/o un temporale nel pomeriggio non mancano mai!



Altre da Racconti del Lunedì
02/09/2019

La vecchia radio

"Allora, vuoi venire a riprenderla la tua vecchia radio, s√¨ o no?", mi dice l'amico che l'ha ritrovata in solaio, dopo pi√Ļ di mezzo secolo

29/07/2019

Mi ricordo montagne verdi

Ho appena finito di leggere "Prove tecniche di resurrezione - Come riprendersi la propria vita" di Antonio Polito, vicedirettore del Corriere della Sera, che narra di come, a sessant'anni, si possa rinascere a nuova vita. Una lezione "folgorante"!

01/07/2019

Qualche fetta di prosciutto

E’ mai possibile che uno debba arrivare alla soglia dei sessant’anni senza mai aver assaggiato prosciutto e melone?

03/06/2019

I miti greci

Grazia ed io torniamo dalla camminata serale e giunti davanti al cancello incontriamo una nostra vicina che arriva in macchina; si ferma, abbassa il finestrino ed esclama: “Ecco i miei miti, altro che quelli greci!”…


13/05/2019

Caro Macron...

Approfittando del ponte del 25 aprile, con tutta la famiglia abbiamo visitato Parigi e le sue straordinarie magnificenze, ma con una sorpresa! Perci√≤ ho deciso di scrivere a Macron…¬† (8)

15/04/2019

Debbo firmare?

Da vent’anni Remo Pascutti era il capo del personale di un’azienda con un centinaio di dipendenti, e dopo ci√≤ che accadde in quel venerd√¨ di Pasqua, tutto cambi√≤ per lui…


18/03/2019

I finestroni di nonna Lina

“Ma nonna Lina, cosa te ne fai del primo premio della Lotteria, cinque milioni di euro?”

04/03/2019

Una domenica mattina

Potrei starmene in letto, ma non c’√® verso: all’alba del d√¨ di festa, di tanto in tanto, mi sveglio anche prima delle sette, allora mi alzo e nella quiete ovattata del villaggio ancora silenzioso comincio a godermi la domenica mattina…

11/02/2019

A rider in the Smoke Valley - Un cavaliere in Val di Fumo

Fatto bollire il riso che servirà per il minestrone di stasera, la nostra pausa pranzo volge al termine, quando Grazia sale a cambiarsi per tornare al lavoro...


21/01/2019

Il porziuncolatore

“Ma che belle porzioncine… sembrano delle porziuncole!”, mi dice Grazia alle sette di mattina, guardando nel piatto in cui ho sezionato alla perfezione il mio toast mattutino, come potete vedere qui a lato. Oggi ha proprio voglia di tirarmi in giro, e quando ci si mette, √® davvero irresistibile…¬† (1)

Eventi

<<Settembre 2019>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia