Skin ADV
Sabato 20 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE


Giuliana Franchini, psicologa psicoterapeuta infantile, autrice di libri sulla relazione educativa e favole per aiutare i bambini a crescere bene.
Giuseppe Maiolo,  psicoanalista junghiano, scrittore e giornalista, si occupa di formazione dei genitori e di clinica dell’adolescente.
Officina del Benessere, Puegnago tel. 0365 651827
Grazzano Visconti

Grazzano Visconti

di Carla Cicoli


04 Settembre 2017, 18.42

Blog - Genitori e figli

Meno stress per il rientro dalle vacanze!

di Giuseppe Maiolo
Settembre è per tutti il mese della ripresa. Ognuno riprende la vita di prima dopo le vacanze estive, il tempo lungo del giorno, l’ozio e la distensione. C’è chi ritorna al lavoro e che inizia la scuola

Tornare alla vita di sempre vuol dire riprendere le abitudini consuete e tornare nei luoghi abituali con i tempi propri.
Sovente significa anche riprendere la routine e questo non sempre è facile.

Anzi accade che gli adulti si sentano spaesati e in ansia oppure tristi e preoccupati in questo periodo.
In fondo ogni cambiamento non è mai indolore e di solito richiede una buona dose di preparazione adattamento. Passare dall’estate all’autunno, dalla vacanza al lavoro abituale può essere stressante.
Di fatto si parla di stress da rientro che è, come dire, fare i conti con uno stato di tensione provocata dal riavvicinarsi alla propria realtà e al proprio ambiente anche se conosciuto.

Così nervosismo, stanchezza, inappetenza, difficoltà a prender sonno o vera e propria insonnia, magari svogliatezza e disattenzione, sono spesso i sintomi più comuni di questo periodo.
C’è ci riesce con più facilità a riprendere il controllo e adattarsi e chi, invece, fatica e ha tempi più lunghi per l’aggiustamento del proprio ritmo biologico. I bambini solitamente ci impiegano di più e dobbiamo aiutarli, ma anche gli adulti hanno bisogno di attrezzarsi per tornare alla quotidianità.  

Per il ritorno a scuola dei bambini,
il modo migliore per farli riadattare ai ritmi scolastici è quello di prepararli gradualmente ai tempi di lavoro, ai risvegli mattutini e ad un regolare sonno notturno. Tutto però deve accadere con gradualità. 
Più sono soft e progressivamente restrittive le regole o le buone prassi per riprendere lo studio e gli impegni e più sarà possibile fare ritorno alle abitudini di prima. 

Prepararli però vuol dire anche parlare in anticipo delle attività che faranno, dei compagni che ritroveranno e degli insegnanti che li aspettano.
Di grande importanza è trasmettere aspettative positive, immagini piacevoli e una visione serena del mondo della scuola. Se vi sono cambiamenti che li attendono nella realtà come nuovi compagni e insegnanti è assai utile che i bambini siano informati con delicatezza e realismo indicando loro ciò che li aspetta.
L’impatto con le cose nuove può essere difficile e più i bambini sono piccoli, più sono abitudinari, pertanto incapaci di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mondo che li circonda.

Giuseppe Maiolo
psicoanalista 


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/08/2014 07:34:00
Happy book con «Mamma che ridere» Appuntamento all'Officina del Benessere di Puegnago, questo sabato 23 agosto alle 18 e 30, per la presentazione dell'ultimo libro di Giuliana Franchini e Giuseppe Maiolo


27/07/2018 17:45:00
Happy book con «Filastrocche e Fantastorie» Appuntamento all'Officina del Benessere di Puegnago, questo sabato 23 agosto alle 18 e 30, per la presentazione degli ultimi libri di Giuliana Franchini e Giuseppe Maiolo

20/08/2016 14:06:00
Il Phubbing: una nuova forma di trascuratezza A tutti sarà capitato almeno una volta di stare di fronte a una persona, amico o familiare, che mentre noi parliamo guarda il cellulare, risponde ad una mail o interagisce sul suo social

18/03/2014 10:01:00
San Giuseppe: quale festa del padre? Si fa riferimento al padre putativo di Gesù, per ricordare le funzioni del padre, anche se prevale il sospetto che gli aspetti commerciali abbiano fatto perdere la valenza simbolica di questa figura

28/08/2015 16:48:00
«Se l'amore ferisce» Sarà presentato questo sabato presso l’Officina del Benenessere a Puegnago del Garda, il libro di Giuseppe Maiolo e Giuliana Franchini che indaga sull'amore violento, per conoscere, capire, contrastare l'abuso sessuale ma anche la violenza psicologica nei confronti delle donne



Altre da Genitori e Figli
14/10/2018

Castrazione chimica per la pedofilia? Inutile

Ogni qualvolta accadono violenze sessuali sui bambini o di stupri sui minori come il recente caso della studentessa asiatica violentata a Firenze qualche settimana fa, torna fuori da parte di personaggi pubblici o politici l’idea della castrazione chimica come soluzione

07/10/2018

Genitori separati e affido dei figli. Ma quale riforma?

Ci siamo abituati, negli anni scorsi, ai bambini con la valigia sempre pronta, usata non per fare vacanza quanto, piuttosto, per andare da casa della mamma a quella del papà e viceversa


30/09/2018

Ritratto di un cyberbullo

Quando si guarda allo specchio il cyberbullo vede la sua immagine enorme, potente, dotata di forza e sicurezza...

23/09/2018

Giovani e senso del limite

Le biografie personali che negli ultimi fatti di cronaca hanno visto protagonisti adolescenti che hanno perso la vita, necessitano di tutto il nostro rispetto e mai di un giudizio (1)

14/09/2018

Blackout. Il gioco mortale dei teenager

Un’ennesima tragedia si compie tra i giovani e sconvolge perché scopri che si muore per “gioco”. È una pratica occulta e già conosciuta tra i giovani, inebriante ed eccitante, per qualche verso erotica, che ora la rete sta diffondendo e che negli Stati Uniti ha già fatto numerose vittime 

09/09/2018

Scuola e famiglia ai blocchi di partenza

Pronti via, fra attese e speranze. Ma com'è cambiato nel tempo il rapporto fra le famiglie e la scuola? Ce ne parla oggi Giuseppe Maiolo


02/09/2018

La famiglia liquida

La famiglia del terzo millennio è passata attraverso varie mutazioni e ora coniuga una grande quantità di relazioni diverse che danno vita a complesse variabili sia della genitorialità che dell’educazione (1)

26/08/2018

Bullismo e disimpegno morale

Di bulli ce ne sono tanti. Troppi sicuramente e distribuiti un po’ dappertutto, non solo nei luoghi tradizionali come la scuola o il parco pubblico, e ora il web, dove è più facile spargere i semi dell’intolleranza e della violenza


19/08/2018

Le bulle

Quando pensiamo al bullismo pensiamo ai maschi e alle prevaricazioni che esercitano tra pari, bambini o adolescenti. Non c’è dubbio che stando alle statistiche il fenomeno riguardi in gran parte il genere maschile, ma...

12/08/2018

I giovani e l'incertezza

Nel libro “La società dell’incertezza” Zigmunt Bauman sosteneva che la società contemporanea, conquistata la liberta individuale, ora è destinata all’incertezza...

Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia