Skin ADV
Venerdì 19 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE


Giuliana Franchini, psicologa psicoterapeuta infantile, autrice di libri sulla relazione educativa e favole per aiutare i bambini a crescere bene.
Giuseppe Maiolo,  psicoanalista junghiano, scrittore e giornalista, si occupa di formazione dei genitori e di clinica dell’adolescente.
Officina del Benessere, Puegnago tel. 0365 651827
Grazzano Visconti

Grazzano Visconti

di Carla Cicoli



17.10.2018 Preseglie

19.10.2018 Vobarno Valsabbia

18.10.2018 Vobarno Val del Chiese Storo

17.10.2018 Sabbio Chiese

17.10.2018 Gavardo

18.10.2018 Val del Chiese

17.10.2018 Bione

17.10.2018 Villanuova s/C Valsabbia

17.10.2018 Lavenone

18.10.2018 Valsabbia Provincia



08 Giugno 2017, 08.10

Genitori & Figli

A proposito di Balena blu

di Giuseppe Maiolo
L’allarme è virale, come si dice ora nel tempo digitale. E’ bastato un servizio decisamente inquietante per mettere in angoscia genitori e educatori, infuocare gli animi di preoccupazione e far gridare all’emergenza


Il caso della “Balena blu” spaventa, anzi terrorizza. Potrebbe essere, come alcuni sostengono, una falsa notizia diffusa da uno scoop televisivo, ma non è questo il punto. Anzi sostenere che è un fake può servire a contenere l’angoscia e lo sgomento, ma non ad affrontare il problema sottostante. A mio parere il punto centrale è la riflessione da fare di urgenza sul disagio giovanile e sulla solitudine dei nuovi adolescenti che in rete spesso sono in balia del pericolo e disattrezzati a riconoscerne i rischi.  

Blue whale non fa che accendere i riflettori sulle nuove forme di sofferenza e su quel dolore interno che conduce i minori a compiere gesti gravi. E tutto questo, purtroppo, sfugge a molti adulti distratti e lontani dal mondo dell’infanzia e dell’adolescenza e che, puntualmente e con sorpresa, dicono: “non me lo sarei mai immaginato”.

Il dolore in adolescenza non è cosa nuova, ha sempre caratterizzato un’epoca difficile di cambiamenti e di trasformazioni, ma è tutto nuovo l’isolamento che oggi accompagna lo sviluppo e quasi totale, ormai, la mancanza  dei riti di passaggio che una volta sosteneva la crescita.  
Oggi non può sfuggire a nessuno che quei macabri rituali presenti nel folle “gioco” della Balena blu siano il segno devastante di un vuoto di attenzione e della mancanza di presenza protettiva e rassicurante degli adulti di riferimento.

È impressionante la solitudine che si coltiva adesso nel corso dell’intera crescita e che i minori tentano di compensare con le infinite relazioni virtuali e con quella schiera di “amici” che fa loro compagnia, ma di cui spesso non sanno nulla. I bambini e gli adolescenti di oggi coltivano l’illusione di essere in grado di cavarsela da soli e hanno la percezione profonda che all’adulto di turno non si possa chiedere niente perché distante e soprattutto poco competente dei nuovi codici di comunicazione. Il piacere del rischio in adolescenza è aumentato a dismisura perché oggi è più facile sentirsi eroi, anzi super con un video o un selfie virale. Le sfide giovanili non sono più prove da superare per dimostrare di essere diventati grandi ma hanno un significato nuovo: bisogna essere visibili a tutti i costi e occupare uno spazio di attenzione, anche per un solo istante. E anche quando il prezzo da pagare è alto, altissimo. 

La Balena blu ci impone di riflettere sull’ emergenza educativa di questo nostro tempo digitale, ovvero quella di non aspettare che il dolore interno di un adolescente si trasformi in tagli sulle braccia o diventi isolamento sociale e rifiuto della vita reale.  Impone di non attendere che arrivino altri “curatori” ad occuparsi dei figli ma che i bambini abbiano precocemente strumenti per riconoscere i nuovi “lupi cattivi” e tutti quelli che sanno adescare sul web con decise abilità persuasive o sono capaci di manipolare in modo subdolo le loro menti. Perché i minori sappiano cavarsela e siano realmente protetti, c’è bisogno di educatori efficaci, che sappiano davvero curarsi di loro, che li facciano crescere capaci di riconoscere i pericoli e, quando serve, di chiedere subito aiuto. Ma sono necessari adulti prima di tutto competenti e poi assolutamente affidabili.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/05/2015 09:41:00
Mala Educaciòn Mi capita spesso di incontrare genitori che si lamentano dei figli adolescenti, ma non solo, segnalano anche il disagio per l'utilizzo da parte dei ragazzi di parolacce ad ogni piè sospinto

01/10/2011 09:00:00
Il bullismo, un fenomeno complesso Il primo incontro della terza serie della rassegna “Genitori in cammino” è stata dedicata al preoccupante fenomeno in crescita fra i ragazzi.

26/03/2018 12:00:00
Per favore puoi ascoltarmi? Prove tecniche di dialogo tra genitori e figli nel teatro parrocchiale di Gavardo, nel secondo incontro della rassegna “Discorsi diretti”

09/09/2014 07:18:00
Scuola e famiglia Tutto è pronto. La scuola riparte con il suo “esercito” di allievi e di insegnanti. Ma in questa annuale avventura scendono in campo anche le famiglie e i genitori

21/03/2018 09:12:00
Discorsi diretti, genitori in ascolto Questo mercoledì sera a Gavardo il secondo incontro della serie “Discorsi diretti. Genitori e figli in cammino” con protagonisti i ragazzi delle medie



Altre da Genitori e Figli
14/10/2018

Castrazione chimica per la pedofilia? Inutile

Ogni qualvolta accadono violenze sessuali sui bambini o di stupri sui minori come il recente caso della studentessa asiatica violentata a Firenze qualche settimana fa, torna fuori da parte di personaggi pubblici o politici l’idea della castrazione chimica come soluzione

07/10/2018

Genitori separati e affido dei figli. Ma quale riforma?

Ci siamo abituati, negli anni scorsi, ai bambini con la valigia sempre pronta, usata non per fare vacanza quanto, piuttosto, per andare da casa della mamma a quella del papà e viceversa


30/09/2018

Ritratto di un cyberbullo

Quando si guarda allo specchio il cyberbullo vede la sua immagine enorme, potente, dotata di forza e sicurezza...

23/09/2018

Giovani e senso del limite

Le biografie personali che negli ultimi fatti di cronaca hanno visto protagonisti adolescenti che hanno perso la vita, necessitano di tutto il nostro rispetto e mai di un giudizio (1)

14/09/2018

Blackout. Il gioco mortale dei teenager

Un’ennesima tragedia si compie tra i giovani e sconvolge perché scopri che si muore per “gioco”. È una pratica occulta e già conosciuta tra i giovani, inebriante ed eccitante, per qualche verso erotica, che ora la rete sta diffondendo e che negli Stati Uniti ha già fatto numerose vittime 

09/09/2018

Scuola e famiglia ai blocchi di partenza

Pronti via, fra attese e speranze. Ma com'è cambiato nel tempo il rapporto fra le famiglie e la scuola? Ce ne parla oggi Giuseppe Maiolo


02/09/2018

La famiglia liquida

La famiglia del terzo millennio è passata attraverso varie mutazioni e ora coniuga una grande quantità di relazioni diverse che danno vita a complesse variabili sia della genitorialità che dell’educazione (1)

26/08/2018

Bullismo e disimpegno morale

Di bulli ce ne sono tanti. Troppi sicuramente e distribuiti un po’ dappertutto, non solo nei luoghi tradizionali come la scuola o il parco pubblico, e ora il web, dove è più facile spargere i semi dell’intolleranza e della violenza


19/08/2018

Le bulle

Quando pensiamo al bullismo pensiamo ai maschi e alle prevaricazioni che esercitano tra pari, bambini o adolescenti. Non c’è dubbio che stando alle statistiche il fenomeno riguardi in gran parte il genere maschile, ma...

12/08/2018

I giovani e l'incertezza

Nel libro “La società dell’incertezza” Zigmunt Bauman sosteneva che la società contemporanea, conquistata la liberta individuale, ora è destinata all’incertezza...

Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia