Skin ADV
Domenica 18 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE






22 Ottobre 2018, 09.07

Blog - Figurine di provincia

Ultime bandiere (pt.2)

di Luca Rota
Dalla C2 alla A, poi l'Europa League. Sempre di corsa, tra una chiusura e l'altra, una verticalizzazione o un alleggerimento 

Primatista assoluto di presenze col club, faro di centrocampo che di tramontare non vuole proprio sentirne parlare.
 
Quella tra capitan Magnanelli e il Sassuolo è una storia d'amore che dura da ben 14 stagioni e che, contratto alla mano appena rinnovato, vedrà il suo termine non prima di giugno 2021.
 
Giunto in Emilia ventenne, con addosso poche presenze in C, non ha tardato a cucirsi addosso il neroverde. Oggi, da capitano, ha superato le 400 presenze e nonostante l'agguerrita e giovanissima concorrenza in mezzo al campo dice ancora la sua, e bene anche.
 
Personaggio silenzioso e poco appariscente su social e tv, concreto oltremodo in campo, fulcro di un centrocampo votato al gioco d'attacco, equilibratore instancabile, reduce da infortuni importanti, dai quali però si è sempre rialzato.
 
Dalla C2 alla A, con un passaggio per l’Europa League, sempre con gli stessi colori, sempre di corsa tra una chiusura e l'altra, una verticalizzazione, un alleggerimento e se capita magari qualche gol.
 
Francesco Magnanelli, capitano, bandiera neroverde: merce rara in un'era dove di bandiere è difficile trovarne se non a tempo determinato. 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
22/05/2018 08:55:00
Un grande capitano Breve storia sportiva, quella di una provincia calcistica un tempo gloriosa e vincente, poi d’un tratto sprofondata tra gli abissi 

01/03/2018 07:15:00
Capitano tuttofare Ogni storia calcistica ha un percorso a sé, e ogni carriera vive i suoi alti e bassi. Quelle di Marco Rossi e del Genoa hanno in comune molte similarità, essendo due storie di risalita, di duttilità… e di corsa

04/06/2019 15:22:00
Tir Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “Made in Sud”, attraversando la penisola e raccontando storie.

17/12/2017 16:15:00
Il ritardatario Da piccolo sfogliando l’album delle figurine, arrivato nella sezione dedicata alla Serie B, subito risaltavano ai miei occhi due nomi...

03/08/2019 07:37:00
Guerrieri (pt. 4) Il filone dei “guerrieri” prosegue, dedicandosi al ricordo di chi non c’è più, ma ha scritto importanti pagine del calcio di provincia



Altre da Blog - Figurine di provincia
03/08/2019

Guerrieri (pt. 4)

Il filone dei “guerrieri” prosegue, dedicandosi al ricordo di chi non c’è più, ma ha scritto importanti pagine del calcio di provincia

23/07/2019

Guerrieri (pt. 3)

La leggenda vuole - anche se questa leggenda non è – che, appena arrivato al Milan, Sacchi avesse suggerito a Baresi di guardare come giocava il 6 della sua ex squadra (il Parma, nda), in modo da poter comprendere ciò che lui voleva da un libero moderno

07/07/2019

Guerrieri (pt. 2)

Quando si parla di calcio, esistono pagine tristi che non sarebbe giusto esiliare nei meandri della mente

27/06/2019

Guerrieri (pt. 1)

Ci sono storie sportive che narrano gesta favolose e ci ricordano a volte, che questo sport non è fatto solo di soldi. Questa nuova meta-rubrica ci parla di “guerrieri” e delle loro parabole, purtroppo non sempre a lieto fine

14/06/2019

Il gentleman

Quest’ultima tappa del “Made in Sud” la dedichiamo alle gesta sportive ed extra-sportive di un atleta non proprio ortodosso

04/06/2019

Tir

Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “Made in Sud”, attraversando la penisola e raccontando storie.

26/05/2019

Il cobra

Nei ricordi d’infanzia di ognuno di noi, sono presenti degli eroi (sportivamente parlando) che per quanto “di passaggio”, entrarono nel nostro immaginario per non uscirne più

19/05/2019

Il portiere di Zeman

Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “made in Sud”, ricordando colui che fu uno dei primi ad esprimersi nel ruolo di portiere-libero in A

10/05/2019

'U re

Nuovo appuntamento, nuova figurina, nuova meta-rubrica, dedicata - per la gioia del buon Morosini - al “made in Sud”  (3)

30/04/2019

L'uruguagio salentino

Ernesto Chevanton di professione faceva l’attaccante, e tra i suoi segni particolari spiccavano un elevato senso del gol ed il giallorosso salentino tatuato a fuoco sul cuore

Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia