Skin ADV
Venerdì 14 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE






19 Aprile 2018, 07.00

Blog - Figurine di provincia

Le petit Zidane

di Luca Rota
Classe, eleganza, movimenti e giocate da predestinato. Un trequartista. Mourad Meghni la Francia la lascia giovanissimo, direzione Emilia, dove conosce la serie A vestendo il rossoblu bolognese

A 19 anni l’esordio nel massimo campionato italiano, e già i paragoni coi grandi di quel ruolo si sprecano. Grandi giocate alternate a prestazioni anonime. Spesso infatti è non pervenuto. Quando si accende, però, fa veramente cose eccezionali.
 
Per tutti è le petit Zidane, soprannome portatosi dietro dalla terra natia, forse per la somiglianza nei movimenti allo Zizou nazionale, per il ruolo occupato in campo, o addirittura per la comune provenienza geografica (entrambi sono franco-algerini). 
 
Da Bologna a Roma, sponda biancoceleste, attraversa l’Appennino, ma continua ad alternare grandi giocate a partite anonime. Ad aggiungersi all’incostanza, gli infortuni, numerosi ed incidenti a tal punto da ridurne le presenze stagionali ai minimi storici. 
 
Nel frattempo il capitolo nazionale; lì va controcorrente, e dopo una vita nelle giovanili “blues”, sceglie di giocare per i colori dell’Algeria. Purtroppo per lui anche lì gli infortuni ne condizioneranno il cammino, impedendogli la partecipazione al Mondiale 2010. Poco dopo lascerà la Città Eterna, destinazione Qatar.
 
Cambia tre squadre in tre anni, collezionando pochissime presenze, ed alla fine opterà per un approdo in terra materna, nel CS Costantine, glorioso team algerino, dove di fatto a soli 33 anni concluderà la sua carriera da calciatore… di calcio ad 11.
 
Già, perché fatto ritorno in Francia si aggregherà al Champs Futsal, team di calcio a 5 francese, dove tuttora milita, a 38 anni, e dove ancora è le petit Zidane. 
 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/12/2017 16:15:00
Il ritardatario Da piccolo sfogliando l’album delle figurine, arrivato nella sezione dedicata alla Serie B, subito risaltavano ai miei occhi due nomi...

22/10/2018 09:07:00
Ultime bandiere (pt.2) Dalla C2 alla A, poi l'Europa League. Sempre di corsa, tra una chiusura e l'altra, una verticalizzazione o un alleggerimento 

01/04/2018 09:00:00
Vite spericolate Tre uomini e la droga. Le figurine di oggi hanno in comune proprio ciò che li ha rovinati. Tre ruoli diversi, tre ottimi calciatori, tre persone in difficoltà, nonostante le vite apparentemente scevre di problemi, che si pensa possano appartenere a dei calciatori professionisti

17/03/2018 08:24:00
Made in Italy C’era una volta, ma nemmeno tanto tempo fa, una squadra orbitante tra la A e la B che vantava una curiosa particolarità, veramente in controtendenza coi dettami del calcio moderno

16/11/2018 10:20:00
Altri bianconeri Juventus, Udinese, Ascoli, Siena, Pro Vercelli. Di bianconeri famosi e meno famosi è pieno il calcio nostrano



Altre da Blog - Figurine di provincia
12/12/2018

La favola del Calais

Esistono favole dai confini lontani, e quella odierna abita nei pressi della Manica, nei pressi del passo che dal continente porta in Gran Bretagna

29/11/2018

Cittadella

Un tempo c’era il Piacenza con la sua politica del made in Italy e molti erano i vivai meritevoli di lode, con quelli di Atalanta, Torino e Roma da sempre in prima fila nello sfornare ottimi campioni futuri

16/11/2018

Altri bianconeri

Juventus, Udinese, Ascoli, Siena, Pro Vercelli. Di bianconeri famosi e meno famosi è pieno il calcio nostrano (3)

02/11/2018

Ma che bel Castello!

Il club delle “favole sportive” vanta diverse simpatiche presenze, a volte difficili da credere, ma che hanno fatto sognare e divertire tutti gli appassionati di calcio. Il Castel di Sangro è forse la più eccezionale di queste 

22/10/2018

Ultime bandiere (pt.2)

Dalla C2 alla A, poi l'Europa League. Sempre di corsa, tra una chiusura e l'altra, una verticalizzazione o un alleggerimento 

13/10/2018

Ultime bandiere (pt.1)

Dei record gli interessa poco. Salvare il suo Chievo è sempre stata la sua missione. Come quando non ci riuscì nel 2007, e l'anno seguente lo riportò in A segnando 22 reti (suo record personale). Oppure quando insieme andarono in Europa League, e poi addirittura ai preliminari di Champions!

05/10/2018

Il pescatore di assist

Ighli Vannucchi da Prato ha vent'anni quando la Lucchese gli affida le chiavi del centrocampo. Gioca tra le linee, in quel ruolo che già da un po' si chiama trequartista (o mezzapunta)

25/09/2018

Lamberto Zauli

Immaginate un atleta di quasi un metro e novanta per novanta chili. Immaginatelo mentre si muove in mezzo al campo, tra le linee, con la leggiadria di un mingherlino qualunque, dispensando assist e segnando gol importanti.

12/09/2018

Italiani a Malta

Negli ultimi tempi è diventata famosa per le controversie "portuali" con il nostro Paese, ma Malta e la sua Premier League ospitano da diverse stagioni una nutrita flotta di calciatori italiani

17/08/2018

L'altro Pippo

Negli anni Novanta al solo pronunciar il nome Pippo, tutti pensavano ad Inzaghi. Caspita, chi non avrebbe pensato a Pippo Inzaghi, in arte Super Pippo! Di Pippo però, a differenza della mamma, non ce n'è uno solo...

Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia