Skin ADV
Martedì 18 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE



20 Dicembre 2018, 10.27

Blog - Figurine di provincia

Il più anziano di sempre

di Luca Rota
La serie A non l’ha mai conosciuta, di B ne ha fatta a più tornate e in anni diversi, di C1 tanta, per poi terminare nuovamente in cadetteria coi colori del suo Cittadella 

Oggi è ancora lì, dove 31 anni prima esordiva diciannovenne in Interregionale, ed insegna ad altri come si difende quella porta che fino a 45 anni, 11 mesi e 14 giorni lui stesso ha difeso con sudore e dedizione. 
 
Alle spalle una normale carriera da professionista, iniziata tra i dilettanti nella natia Cittadella e proseguita tra C2 e C1, con qualche apparizione in B, e quasi un decennio di Spal (in C1 continuativamente dal ‘97 al 2005).

Al suo ritorno a Cittadella, quindici anni dopo averla lasciata, seguirà qualche stagione più tardi la tanto desiderata promozione in B, un sogno realizzato coi colori tanto amati, e che nonostante l’età non più giovanissima lo vedrà arrivare - dopo le ultime stagioni in panca da dodicesimo - alla sua ultima annata agonistica ancora una volta titolare.
 
Proprio prima dell’addio, quasi come a concedergli l’onore delle armi. 
 
Oggi è ancora lì con indosso quei colori, per insegnare ad altri come difendere quella porta e continuare ad onorare una città ed una maglia alle quali ha dedicato gran parte della sua vita calcistica. 
 
Lui è Andrea Pierobon, portiere, il più anziano calciatore nella storia nei campionati italiani professionistici ad essere sceso in campo. Il più anziano di sempre.  
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID78877 - 20/12/2018 14:00:19 (mananto)
Nossignori. Leggete la carriera del biologo Lamberto Boranga e ne vedrete delle belle. Serie A compresa


ID78880 - 20/12/2018 14:13:33 (Luca_Rota) Legga bene
...si parla di serie professionistiche. Boranga si ritirò intorno ai 40 e ritornò a giocare nelle serie dilettantistiche.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/02/2019 13:00:00
Pennellone Continua il meta-percorso a tinte british di Figurine di Provincia, e lo fa parlando di chi per primo fece ciò che mai nessun altro calciatore italiano aveva fatto: giocare in Premier League 

04/06/2019 15:22:00
Tir Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “Made in Sud”, attraversando la penisola e raccontando storie.

31/03/2019 07:00:00
Il «figlio» di Zola La figurina odierna appartiene anch’essa al filone dei “figli di…”, e si confronta con un’altra più illustre, che potremmo definire major. Ma come si sarà ben capito, qui si preferisce l’underground 

17/12/2017 16:15:00
Il ritardatario Da piccolo sfogliando l’album delle figurine, arrivato nella sezione dedicata alla Serie B, subito risaltavano ai miei occhi due nomi...

22/05/2018 08:55:00
Un grande capitano Breve storia sportiva, quella di una provincia calcistica un tempo gloriosa e vincente, poi d’un tratto sprofondata tra gli abissi 



Altre da Blog - Figurine di provincia
14/06/2019

Il gentleman

Quest’ultima tappa del “Made in Sud” la dedichiamo alle gesta sportive ed extra-sportive di un atleta non proprio ortodosso

04/06/2019

Tir

Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “Made in Sud”, attraversando la penisola e raccontando storie.

26/05/2019

Il cobra

Nei ricordi d’infanzia di ognuno di noi, sono presenti degli eroi (sportivamente parlando) che per quanto “di passaggio”, entrarono nel nostro immaginario per non uscirne più

19/05/2019

Il portiere di Zeman

Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “made in Sud”, ricordando colui che fu uno dei primi ad esprimersi nel ruolo di portiere-libero in A

10/05/2019

'U re

Nuovo appuntamento, nuova figurina, nuova meta-rubrica, dedicata - per la gioia del buon Morosini - al “made in Sud”  (3)

30/04/2019

L'uruguagio salentino

Ernesto Chevanton di professione faceva l’attaccante, e tra i suoi segni particolari spiccavano un elevato senso del gol ed il giallorosso salentino tatuato a fuoco sul cuore

20/04/2019

L'argentino romagnolo

Figurine di Provincia festeggia la sua 50esima uscita e lo fa proseguendo il filone degli “ibridi”, presentando una figurina che ha trascorso molto più tempo nel Belpaese che nella natia Argentina

14/04/2019

Lo straniero

Abbandonati i “figli di…” ci si proietta verso nuovi orizzonti, seguendo un sentiero che ci porta fino ad una nuova sotto categoria, quella degli “ibridi”.

07/04/2019

Il "nipote" di Puskas

Ultimo appuntamento coi “figli di..”, per parlare di una figurina pienamente in attività, che ha vagato in lungo e in largo per la penisola, per poi trovare gloria altrove

31/03/2019

Il «figlio» di Zola

La figurina odierna appartiene anch’essa al filone dei “figli di…”, e si confronta con un’altra più illustre, che potremmo definire major. Ma come si sarà ben capito, qui si preferisce l’underground 

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia