08 Aprile 2020, 08.25
Bione Valsabbia
Aziende

Aignep: ripartenza al 40%

di val.

Dopo quelle nazionali, impellenti le commesse estere, per garantire il funzionamento degli impianti nella filiera sanitaria ed alimentare. Massima attenzione alla sicurezza e all'igiene


La produzione sul primo turno, utilizzando un terzo dei macchinari presenti in azienda, il montaggio a cura degli operai che invece stanno lavorando “a giornata”. Impegnando circa il 40% della forza lavoro, quindi un centinaio di addetti in tutto, dopo due settimane di stop della produzione, lunedì scorso ha riaperto lo stabilimento bionese dell’Aignep.

«Per un po’, dopo che abbiamo deciso di sospendere la produzione, siamo riusciti a soddisfare le richieste con ciò che avevamo in magazzino, specie riguardo al mercato italiano – ha confermato il direttore generale dell’azienda, Graziano Bugatti -. Nel frattempo si sono accumulate commesse anche e soprattutto dal mercato statunitense e dall’Inghilterra.
Clienti che vorrebbero tutto subito, in realtà per soddisfare le richieste dovremo lavorare per settimane».

Valvole industriali e raccordi,
questa la produzione primaria dell’azienda bionese, indispensabili per la manutenzione e la realizzazione di ogni genere di impianto: per gli apparecchi medicali negli ospedali, ma anche per le aziende del comparto alimentare, per i sistemi che funzionano ad aria compressa, per una lunga serie di apparecchiature fra le quali anche speciali “vaporizzatori” che servono per sanificare gli ambienti.

Insomma: pur essendo un’azienda del comparto metalmeccanico,
Aignep è coinvolta a pieno titolo nel funzionamento di tutte quelle attività riconosciute come necessarie e quindi deve fare la sua parte.
Per questo la produzione ha potuto ripartire, in deroga con quanto è previsto dalle ordinanze e dai decreti che si sono susseguiti nei giorni scorsi.

Allo stesso tempo
, la ripartenza di un’azienda di questo tipo, non può non essere considerata anche una sorta di “test” in vista di una più generale ripresa della produzione industriale, che da più parti viene considerata necessaria.

«Nel nostro caso siamo agevolati dal fatto di avere i diversi reparti dislocati su più piani e questo ci permette di mantenere ben distanziati fra di loro gli addetti, che ad ogni modo abbiamo ben rifornito di dispositivi di protezione individuale» ha aggiunto Bugatti.

Guanti e mascherine certo non mancano: grazie alla filiale cinese, infatti, Aignep è riuscita a farne arrivare una buona scorta, tanto che un migliaio di mascherine sono state anche donate al Comune, che ha potuto distribuirle alla popolazione.



Vedi anche
12/12/2019 07:34:00

Sostegno alla creatività All'Itis di Vobarno è arrivato un banco prova con gli ultimi ritrovati nel campo dell'automazione industrale, dono di Aignep spa. «La scuola da sola non avrebbe mai potuto permetterselo» dice la preside Maurizia Di Marzio. VIDEO

16/10/2019 06:06:00

Un altro anno da incorniciare E’ quello della stagione agonistica del Motoclub Lumezzane, che si è svolto a Bione, nei locali messi a disposizione in via don Giuseppe Bazzoli dall’Aignep... in attesa della prossima edizione dell'X-TREAM

11/11/2014 11:20:00

Disoccupazione, la situazione valsabbina Imprese in crisi in Valsabbia, logica la conseguenza: anche qui, un tempo patria del lavoro facile da trovare, sempre più forza lavoro è in emergenza-disoccupazione.

05/07/2019 07:16:00

Infortuni sul lavoro Doppio intervento ieri in Valle Sabbia, per due distinti incidenti sul lavoro, uno avvenuto a Casto, l’altro ai Fondi di Agnosine. Per fortuna nessuno si è ferito in modo grave

05/05/2017 10:11:00

Un patto scuola-lavoro per i giovani valsabbini Le interessanti esperienze di collaborazione tra scuola e impresa presenti anche in Valle Sabbia dimostrano che questa è una strada da percorre per sostenere un nuovo protagonismo giovanile



Altre da Bione
27/06/2020

Unione «in oro» per Marina e Federico

Tanti auguri a Marina Corallini e Federico Vallini, coppia di Bione, che dopo 50 anni di matrimonio hanno deciso di proseguire insieme nel cammino della vita

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

29/05/2020

Novantasette rose per nonna Maria

Tanti auguri a nonna Maria, di Bione, che proprio oggi, venerdì 27 maggio, raggiunge la ragguardevole età di 97 anni

23/05/2020

Eleonora e la maggior età

Tanti auguri ad Eleonora, di Bione, che proprio oggi, sabato 23 maggio, compie i suoi primi splendidi 18 anni

01/05/2020

I 25 di Monica

Tanti auguri a Monica Costa, di Bione, che il 30 aprile ha compiuto 25 anni

30/04/2020

Per Renata sono 21

Tanti auguri a Renata, di Bione, che oggi, 30 aprile, compie 21 anni

16/04/2020

Nonna Anna arriva a 97

Tanti auguri a nonna Anna Flocchini, odolese ospita dalla figlia Mara a Bione, che proprio oggi, giovedì 16 aprile, raggiunge la ragguardevole età dei 97 anni

13/04/2020

Pasqua nell'Unità pastorale della Conca d'Oro

La messa della domenica di Pasqua è stata celebrata dai sacerdoti dell’Unità pastorale nella chiesa parrocchiale di Odolo alla presenza dei rappresentanti dei quattro Comuni

10/04/2020

Elogio di un cavaliere

C’è stato un tempo in cui si era soliti elogiare gli uomini illustri nel giorno del loro trapasso nell’al di là. L’elogio era proposto durante i riti funebri. In questi giorni di sospensione dei riti funebri, almeno le parole siano segno del valore di un cavaliere defunto

05/04/2020

La Pasqua al tempo del Covid-19

Quella entrante sarà la settimana che anticipa la Pasqua. In questo "tempo sospeso" diventano importanti piccoli e grandi gesti che aiutano chi è isolato a sentirsi parte comunque di una comunità