Skin ADV
Giovedì 19 Ottobre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



 



18.10.2017 Odolo

18.10.2017 Roè Volciano

18.10.2017 Provincia

18.10.2017 Vobarno Gavardo Vallio Terme Serle

18.10.2017 Vestone Vobarno Valsabbia

17.10.2017 Valtenesi

17.10.2017 Sabbio Chiese

18.10.2017 Vobarno Valsabbia Giudicarie Garda Valtenesi

18.10.2017 Valtenesi

17.10.2017 Barghe






17 Settembre 2016, 08.46
Bione Valsabbia
Eventi

A Bione cinquemila anni di storia della Valle Sabbia

di Val.
Taglio del nastro alle 17 di questo sabato per la mostra "Bione, Corna Nibbia, 5000 anni fa in Valle Sabbia", ospitata negli spazi municipali di Bione
 
Cinquemila anni di storia valsabbina, dall’età del rame fino ai giorni nostri. E’ quanto hanno saputo testimoniare i reperti rinvenuti nello scavo archeologico della Corna Nibbia, a Bione.

Reperti che da oggi e per poco più di cinque mesi rimarranno esposti nella sala consiliare bionese a disposizione del pubblico, in una mostra voluta dall’Associazione culturale BiùCultura, caldeggiata dal Museo Archeologico di Gavardo, sostenuta e patrocinata da Comune, Comunità montana e da una cordata di sponsor privati.

Il vernissage questo pomeriggio alle 17
nei pressi del municipio alla presenza delle autorità e degli esperti, con seguito di buffet.
«Bione, che con generosità e passione, per i dieci anni di scavo ha fornito ai volontari del Gruppo Grotte ed agli esperti del museo, mano d’opera e logistica, meritava di ospitare questa esposizione» ha detto l’archeologo e direttore del museo gavardese Marco Baioni.

Lui stesso, su segnalazione di un appassionato bionese, Silvio Vallini,
all’inizio del millennio aveva visitato il “cuel” della Corna Nibbia che sovrasta il paese e preso la decisione di iniziare a scavare: «Pensavamo di cavarcela in un mese, invece siamo stati qui dieci anni».

Sfogliando la storia a rovescio, strato dopo strato, il sito ha rivelato una presenza abitativa costante.
Sotto gli strati delle frequentazioni più recenti legate alla pastorizia, sono stati rinvenuti i resti di quello che potrebbe essere stato un primo insediamento valsabbino dedito alla lavorazione dei metalli ed in particolare del bronzo, che la dice lunga anche sulle successive fortune valsabbine legate alle attività metallurgiche.

Scavando ancora di più, si è scoperto che dall’età del rame antico, quindi 3.400 anni prima di Cristo, e per secoli, secondo quanto hanno stabilito le datazioni radiocarboniche, il “cuel” della Corna Nibbia ha ospitato una necropoli di conformazione particolare.

Le ossa infatti non erano disposte in camere sepolcrali individuali, ma erano state utilizzate in complessi riti che prevedevano anche pratiche di frantumazione e di semicombustione.
Alcuni crani ritrovati intatti in spazi vuoti tra le pietre erano forse di membri importanti della comunità.
Resti che sono ancora allo studio degli esperti all’Università di Firenze.

Ambra baltica, tavolette enigmatiche, conchiglie marine, corallo, marmo toscano... tutti elementi ritrovati a Bione, che collocano il sito in collegamento col resto d’Europa e sulla strada di floridi commerci, particolarità questa assai rilevante dal punto di vista archeologico.

La mostra “Bione, Corna Nibbia 5000 anni fa in Valle Sabbia” per cinque mesi, vivrà anche in una proposta didattica coordinata dal Museo di Gavardo rivolta non solo ai ragazzini di elementari e medie, ma anche ai loro insegnanti, con laboratori didattici e interagendo con altre sedi museali (Odolo, Casto), alla ricerca delle origini dell’economia valligiana.

.in foto: alcuni reperti rinvenuti nel sito (1,2,3); la Corna Nibbia alle spalle del paese (4).

VallesabbianewsTv



Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
15/09/2016 07:28:00
I cinquemila anni di storia della Corna Nibbia Rimarrà aperta per cinque mesi e mezzo a partire dal prossimo sabato 17 settembre, nella sala consiliare bionese, la mostra “Bione, Corna Nibbia 5000 anni fa in Valle Sabbia”

27/01/2016 07:26:00
L'archeologia secondo «Biù Cultura» La proposta del sodalizio culturale è di valorizzazione con un'esposizione in loco la ricerca condotta per anni da esperti e volontari nel sito archeologico della Corna Nibbia a Bione


20/04/2017 06:42:00
Sfoglia, mostra e risfoglia Prima "sfogliate a rovescio" nel terreno, poi esposte in municipio e ora sfogliabili in un libro. Sono le vicissitudini archeologiche della Corna Nibbia di Bione. Questo venerdì in Santa Maria Assunta verrà presentato il catalogo 

25/05/2011 15:20:00
Il gioco dell’archeologia Domenica a Bione un pomeriggio dedicato ai più piccoli alla scoperta dell’archeologia e in serata una conferenza sugli scavi di Corna Nibbia.

02/09/2007 00:00:00
Corna Nibbia, chiude l'ottava campagna Dal prossimo mese di ottobre i reperti ritrovati a Bione finiranno con l’occupare stesi su grandi tavole un intero piano del museo gavardese costituendo, separati per aree stratigrafiche, giganteschi “puzzle” che i volontari assemblaranno con cura.



Altre da Valsabbia
19/10/2017

«Scenari & Tendenze» con Giulio Sapelli

Il docente di Storia economica dell’Università di Milano sarà ospite lunedì 23 ottobre presso la sede di Aib per parlare dei nuovi equilibri Usa-Cina e delle opportunità per le imprese

19/10/2017

La ripresa c'è ma non per tutti

I dati macroeconomici registrano il segno più anche in Valle Sabbia ma con differenze nei diversi comparti produttivi

19/10/2017

«Insoliti incontri» fa tappa a Capovalle

Si terrà domani, 21 ottobre, l’inaugurazione della seconda mostra temporanea all’interno del progetto del Sistema Museale della Valle Sabbia in collaborazione con la Collezione d’arte contemporanea "Paolo VI" di Concesio

18/10/2017

Borsa di studio... e di ricerca

Poliambulatori Santa Maria, giovani laureati al centro dell'attenzione: 5.000 euro di premio alla migliore idea dì sviluppo delle professioni sanitarie. E' la borsa di studio "Gianna Bergomi". E la struttura cresce, con nuovi spazi dedicati agli ambulatori


18/10/2017

Valsir, modelli BIM senza rivali

Produrre l’eccellenza non è più sufficiente. Oggi serve che gli oggetti ben fatti possano essere facilmente inseriti nei programmi di progettazione più complessi. Anche qui è Valsir Spa a fare scuola

16/10/2017

Avis'Got Talent

È un progetto rivolto ai giovani e alle scuole quello pensato dall’Avis valsabbino, inserito in SocialValsability, il concorso ideato ed organizzato da Banca Valsabbina per sostenere le associazioni

16/10/2017

Buon compleanno

50 anni di Marvon, 30 di Valsir e 25 di Oli. Il patron Andrea Niboli, con la sua grande famiglia, sabato scorso ha festeggiato alla grande

14/10/2017

Il cielo visto dall'osservatorio di Cima Rest

Sarà inaugurata questo sabato pomeriggio a Gavardo la mostra itinerante dedicata all’astronomia che toccherà poi le biblioteche della Valle Sabbia e del Garda, coinvolgendo i bambini della primaria


14/10/2017

Brescia - Giudicarie, per ora è no alla ferrovia

Non ha trovato consenso nella giunta trentina il progetto, rilanciato dal consigliere provinciale Degasperi, di un collegamento ferroviario fra Trento e Brescia attraverso la Valle Sabbia e le Giudicarie (9)

12/10/2017

Percorsi formativi: 80 mila euro dalla Rurale

La Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella investe nella realizzazione di progetti in ambito formativo, culturale e sociale e per investimenti materiali. Il termine di presentazione per enti ed associazioni è fissato per il 6 novembre


Eventi

<<Ottobre 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia