Skin ADV
Martedì 23 Aprile 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Riflesso

Riflesso

di Paolo Salvadori



22.04.2019 Bione

22.04.2019 Vestone Sabbio Chiese Odolo

22.04.2019 Garda

21.04.2019 Bagolino

22.04.2019 Villanuova s/C

23.04.2019 Vestone

22.04.2019 Roè Volciano Valsabbia

21.04.2019 Vobarno

21.04.2019

21.04.2019 Villanuova s/C Valsabbia






02 Novembre 2018, 07.00
Bione Bagolino Anfo Valsabbia
Maltempo

Ancora disagi in Valle Sabbia

di val.
In attesa di ripristinare la linea dell'alta tensione a Bagolino, ma non dappertutto, sono in funzione 22 gruppi elettrogeni. E le piante abbattute a migliaia non hanno nessun valore, perchè la luna per il taglio, lunedì scorso, era "cattiva"

Anche la giornata di ieri, col meteo che fortunatamente ha manifestato clemenza, è servita alle provvidenziali squadre della Protezione civile, ai Vigili del fuoco e ai privati volenterosi, per migliorare la situazione nei centri valsabbini ancora coi nervi scoperti a causa dell’ondata ventosa e violenta di lunedì.

Giorni di passione a Bagolino e anche in altri centri della Valle Sabbia, che in alcuni casi si sa già che diventeranno settimane.
Non si contano le abitazioni, soprattutto quelle rurali in montagna, che hanno subito danni alle coperture e i boschi dove la furia della natura ha giocato con alberi secolari come se fossero stuzzicadenti e provocato anche qualche frana.

A quattro giorni dal disastro, sono ancora molte le abitazioni a Bagolino per le quali non è stata ripristinata la rete elettrica, nonostante i 22 gruppi elettrogeni piazzati nella città della montagna valsabbina, uno per “cabina di rifornimento”.
Le case rimaste ancora isolate sono soprattutto quelle di Prada, Cerreto Alto e Basso, dove la linea elettrica secondaria è rimasta sepolta sotto a centinaia di alberi caduti.

Gli operai di Unareti e di Elettrolinee stanno ripristinando i collegamenti stendendo centinaia di capi per la bassa tensione, ma ci vorrà del tempo.
Sempre a Bagolino, ci vorranno diversi giorni anche per ripristinare il passaggio, secondario ma spesso provvidenziale, che dal paese porta a Riccomassimo e poi al Trentino.

La strada sulla quale per chilometri sono caduti alberi uno appresso all’altro è stata liberata, almeno fino al confine con la Provincia autonoma, ma non è ancora sicura: troppi tronchi e ceppaie rischiano da un momento all’altro di rotolare sull’asfalto.

A macchia di leopardo ancora disagi.
A Bione, per esempio, ieri sera ancora mancava l’energia elettrica ad alcune case della frazione Morcherane e a quelle che stanno sulla strada che scende verso Mondarone.
Ad Anfo la furia del vento ha scoperchiato anche le malghe Zeno e Baremone.

E i boschi rasi al suolo? Si potrebbe pensare che l’occasione possa essere ghiotta per le squadre forestali sempre in cerca di legname da abbattere, da utilizzare per costruzioni o da ardere.
Invece no: il caso ha voluto che lunedì scorso, per il taglio degli alberi, la luna fosse “cattiva”.

Legname abbattuto quindi, che vale meno dello sforzo di andare a prenderlo.
In queste condizioni, anche liberare il bosco sarà una spesa.

.foto: il bosco a Cerreto di Bagolino; malga Zeno ad Anfo.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID78116 - 02/11/2018 20:39:29 (robertotz) Luna "buona"
Il 29 Ottobre per il taglio degli alberi la luna era "buona" così almeno come viene calcolata in quel delle Pertiche.


ID78117 - 02/11/2018 23:03:32 (lomedane)
Infatti la luna era buona .xcio il legname vale qualcosa. Io non so ,dove certe perle ,le andate a trovare .....


ID78185 - 07/11/2018 06:49:30 (lomedane)
Bisognerebbe guardare il calendario ,prima di sentenziare !



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/11/2018 06:45:00
Bagolino: danni per 12 milioni di euro A un mese dall'evento eccezionale che in tutta la Valle Sabbia ha spazzato via centinaia di ettari di foreste e non solo, Bagolino, il Comune più colpito, ha concluso la stima dei danni


01/11/2018 07:59:00
Le ferite bagosse Dopo le paure vissute fra domenica e martedì, in attesa della prossima ondata di maltempo preannunciata dai meteorologi, la Valle Sabbia intera prova a tornare alla normalità. Più difficile a Bagolino

31/10/2018 07:54:00
Gravi danni per il maltempo a Bagolino Sottovalutata la gravità della situazione causata dal maltempo a Bagolino, considerando la scarsa (nulla?) attenzione riservata dai media a questa zona

09/11/2018 08:59:00
Non solo Bagolino A subire pesantemente i danni del maltempo che si è scatenato una decina di giorni fa lungo la Valle, anche altri boschi e altre strade

28/10/2018 21:37:00
Preoccupazioni per la giornata di lunedì I meteorologi sono concordi nel ritenere che per questo lunedì le condizioni del maltempo potranno essere eccezionali



Altre da Bagolino
21/04/2019

Indagine esplorativa in municipio

Ha fatto un certo scalpore a Bagolino, nei giorni scorsi, la presenza della Guardia di Finanza negli uffici comunali

19/04/2019

Bagolino onora Peter Brack

L'amministrazione comunale di Bagolino conferirà la cittadinanza onoraria al prof. Peter Brack, scopritore del Sito Geologico del Chiodo d'Oro di Romanterra. Venerdì 26 aprile la cerimonia in municipio (3)

12/04/2019

«Patto per Bagolino Ponte Caffaro» si presenta

La lista “Patto per Bagolino Ponte Caffaro” candida come sindaco Paolo Zangarini e organizza due serate di presentazione dei candidati alle associazioni lunedì 15 aprile a Ponte Caffaro e mercoledì 17 a Bagolino

11/04/2019

104 candeline per nonna Rita

Tanti auguri a Rita Fusi, decana di Ponte Caffaro, che oggi, 11 aprile, raggiunge la 104 primavere


08/04/2019

Pulizie di primavera

Una quindicina di Penne nere al lavoro sabato mattina a Ponte Caffaro per ripulire il parco antistante la loro sede

06/04/2019

Fra neve e fango

Neve oltre i milledue e tanta acqua al di sotto. E Bagolino che accusa guai. Con piante e fango sulla “vecchia” Sp 669 fra Ponte Prada ed il paese, dove nonostante la strada fosse chiusa c’è rimasta sotto anche un’auto in transito (7)

05/04/2019

Con le dita nel tritacarne

L’infortunio ad una 18 enne stagista di Storo, impegnata in una macelleria a Ponte Caffaro (1)


05/04/2019

Slavina al Gaver

E’ quella conosciuta come “canal rot”, a metà strada fra Valle Dorizzo e la Piana del Gaver. L’allarme è stato dato con buon anticipo da Federico Rota, il nivologo incaricato dalla Provincia (6)

03/04/2019

I sapori vincenti della Valle

Intervista a Sara Scalvini, vincitrice di “Cuochi d’Italia” e direttrice del ristorante e trattoria “del Viandante"

01/04/2019

Finito un ciclo se ne apre un altro

Desolanti le immagini che ci arrivano da Bagolino. Speriamo che si tratti di un momento di transizione
(13)

Eventi

<<Aprile 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia