Skin ADV
Giovedì 17 Agosto 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Blumone da Passo Serosine

Blumone da Passo Serosine

by Cai Bagolino



16.08.2017 Sabbio Chiese

15.08.2017 Garda

17.08.2017 Muscoline

15.08.2017 Idro Mura

16.08.2017 Salò Garda

15.08.2017 Sabbio Chiese

16.08.2017 Bagolino

15.08.2017 Giudicarie

16.08.2017 Storo

15.08.2017 Giudicarie






17 Marzo 2017, 15.05
Bione
Presentazione libri

Rizzo e «La Repubblica dei brocchi»

di Redazione
Il giornalista del Corriere sarà ospite questo sabato sera a Bione per la presentazione del suo ultimo libro sul declino della classe dirigente italiana

L'Associazione culturale Biùcultura, in collaborazione con il Comune di Bione, Assessorato alla Cultura, e con il patrocinio della Comunità Montana di Valle Sabbia, inizia la propria serie di serate culturali con la presentazione del libro di Sergio Rizzo "La repubblica dei brocchi" il declino della classe dirigente italiana.

L’appuntamento è per questo sabato, 18 marzo, alle 20.30, presso il salone della scuola primaria, in via don Bazzoli, a Bione. Rizzo sarà intervistato da Nunzia Vallini, direttrice del Giornale di Brescia.

Sergio Rizzo, uno degli autori del best seller “La casta”, in questo libro lancia il suo atto d'accusa contro tutta la classe dirigente italiana: "Eravamo un paese che aveva fame di crescere: adesso siamo la Repubblica dei brocchi". Perché al di là della questione morale, al di là dei reati e del dolo, al di là degli interessi privati che si fanno atti pubblici, la questione cruciale è che la nostra classe dirigente semplicemente non è al livello di quella degli altri paesi sviluppati. I brocchi non vogliono migliorare, riformare, far avanzare il paese: vogliono che tutto resti com'è per sempre, per godersi le proprie rendite di posizione. Ai brocchi non interessa quello che fanno gli altri, le soluzioni nuove ai problemi vecchi: per loro i problemi sono eterni e irrisolvibili. I brocchi non credono nella meritocrazia (se non a parole) e hanno una nutrita discendenza da piazzare, spesso composta di brocchi ancora peggiori".

Sergio Rizzo è il capo redattore della cronaca di Roma del Corriere della Sera. Il giornalista, originario di Ivrea, classe 1956, firma di punta del Corriere della Sera è noto al grande pubblico soprattutto per i suoi libri-inchiesta su fatti di cronaca eclatanti e dall'appeal popolare: dal debutto nel 2007 con "La Casta', scritto insieme a Gian Antonio Stella, al più recente "Il facilitatore", passando per "La cricca". Un filone, quello degli scandali che ammorbano l'Italia e riempiono le pagine dei giornali, che ha regalato al giornalista piemontese una fama indiscussa.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71455 - 18/03/2017 11:32:49 (Dru)
Il suo giornale


ID71456 - 18/03/2017 11:36:48 (Dru) non vi è cosa più deleteria per la forza
il finto senso critico, quando si tratta di criticare lo si fa genericamente e ad alzo alto mai alzo zero, si da non colpire mai nessuno in verità, perché colpire significherebbe colpire proprio i prpri padroni, signori questa La Repubblica (giornale), il giornale di Izzo non escluso.


ID71457 - 18/03/2017 14:01:47 (ubaldo) X dru
A parte che Rizzo scrive per il Corriere, bisognerebbe che ogni tanto le critiche venissero espresse con cognizione di causa, non per partito preso. Ti aspettiamo a Bione stasera.


ID71459 - 18/03/2017 18:49:44 (Dru) Il Corriere
Il giornale di Rizzo non escluso. Anche se debbo dire che anche io faccio peccato, sono ormai anni che non leggo un quotidiano, proprio per i motivi espressi sopra, all'inizio li leggevo per farmi forte, dicevo agli amici: vedi, non scrivono questo perché va contro i loro interessi e scrivono quest'altro perché li fa, poi mi sono stancato anche di questo giochino quotidiano, ho inteso che fosse assolutamente inutile a me e a quei "rimbambiti" di quotidiani, ma non credo che abbiano preso piega diversa, né i quotidiani né chi li legge. Non posso criticare per partito preso caro Ubaldo, farei del torto alla coscienza e io sono esperto di coscienza. Critico in quanto critico, tautologia, e quindi per cognizione e senza bisogno di causa, che sarebbe altrimenti contraddizione. Vedrò di esserci se mia moglie lo vuole, ciao.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
20/03/2017 16:23:00
«Una classe dirigente scaricabarile» Partecipato incontro sabato sera a Bione con Sergio Rizzo per la presentazione del suo ultimo libro “La Repubblica dei brocchi”
• Video

21/03/2017 08:00:00
Premiati gli studenti migliori In occasione della presentazione del libro di Sergio Rizzo, l’Amministrazione comunale di Bione ha consegnato le borse di studio ai ragazzi e alle ragazze che hanno primeggiato nello studio
• Video

08/11/2013 09:07:00
La «strana Repubblica» secondo Chiarini Sabato pomeriggio a Salò la presentazione del nuovo libro di Roberto Chiarini "Alle origini di una strana Repubblica - Perché la cultura è di sinistra e il paese è di destra"

20/04/2017 06:42:00
Sfoglia, mostra e risfoglia Prima "sfogliate a rovescio" nel terreno, poi esposte in municipio e ora sfogliabili in un libro. Sono le vicissitudini archeologiche della Corna Nibbia di Bione. Questo venerdì in Santa Maria Assunta verrà presentato il catalogo 

07/09/2016 09:44:00
Nessuno del mio comune all'incontro con Mattarella «Le scrivo per denunciare una sconveniente situazione creatasi nel mio Comune, Bione, in occasione della visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Brescia» (dal Giornale di Brescia)




Altre da Bione
17/08/2017

Sei Passi in 19 ore

Carlo Magno, Tonale, Gavia, Stelvio, Mortitrolo e Crocedomini. Tutti pedalando praticamente senza sosta, dalla mezzanotte alle 19. L'impresa è di un ciclista di Bione... per allenamento


13/08/2017

La signora Clara precisa

Felice che il figlio Vittorio abbia riabbracciato la sorella Lucrezia dopo oltre 50 anni, la mamma di Vittorio, Clara Ronchini, di Bione, precisa alcuni dettagli della storia


08/08/2017

Compleanno per due stelle

Tanti auguri ad Aliuce e Chaira, di Bione, che proprio oggi, martedì 8 agosto, compiono quattro anni ciascuna

02/08/2017

Dopo 50 anni incontra il fratello ritrovato

«Tengo hermano en Italia? No puedo creer». Ed è stato così, grazie a Facebook, che fratello e sorella con lo stesso cognome, perché figli dello stesso padre, hanno potuto incontrarsi per la prima volta, dopo più di 50 anni. È successo a Bione
(1)

31/07/2017

Trentaquattro candeline per Marco

Tanti auguri a Marco, di Bione, che proprio oggi, 31 luglio, compie 34 anni

27/07/2017

Tanti auguri nonna Angela

Tanti auguri ad Angela Martinelli, di Bione, che proprio tanto nonna non sembra, per il compleanno festeggiato mercoledì 27 luglio 

25/07/2017

Doniamo il sangue per un'estate da «Vivere»

L’Avis Agnosine Bione rinnova l’invito a donare il sangue prima di partire per le vacanze

 


24/07/2017

Alpin Run, domina Zanoni

Il bionese Marco Zanoni e una fortissima Ana Nanu, entrano nell'albo d'oro aggiudicandosi la splendida ottava edizione della "Bagolino Alpin Run"

21/07/2017

Gli 80 di Piero

Tanti auguri a Piero Giovannini, di Bione, che proprio oggi, venerdì 21 luglio, compie ottant'anni

14/07/2017

A Bione la prima tappa del Campionato Italiano

Tricicli da competizione in azione sui due chilometri del “cittadino” bionese, disegnato con centinaia di vecchi copertoni a protezione delle zone più pericolose

Eventi

<<Agosto 2017>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia