Skin ADV
Lunedì 10 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










L'alba a Vestone

L'alba a Vestone

by Miriam



09.12.2018 Paitone

08.12.2018 Prevalle

09.12.2018 Gavardo

10.12.2018 Roè Volciano

08.12.2018 Bione

08.12.2018 Bagolino

08.12.2018 Sabbio Chiese

08.12.2018 Roè Volciano

09.12.2018 Idro Bagolino Anfo Valsabbia

08.12.2018 Val del Chiese






29 Dicembre 2017, 09.37
Bione
Infortunio

Pippo e il femore del Tatì

di val.
Il padrone si rompe un femore, da solo al fienile, e lui corre in paese a chiamare aiuti. Così Soccorso alpino e volontari dell’ambulanza hanno potuto intervenire velocemente. E’ successo a Bione

Tutto è bene quel che finisce bene, anche se il Tatì ha sofferto le pene dell’inferno e ora si trova in ospedale con un femore rotto.
Diciamo piuttosto, allora, che tutto è bene quando poteva finire peggio.

Il Tatì, tutti a Bione lo conoscono con quel nome, possiede un fienile al “Vaur”, che si raggiunge abbandonando l’asfalto alla Maschérpa e scendendo per mezzo chilometro lungo un ripido sterrato.
La moglie che è sempre con lui, quando la luce del giorno è venuta meno, ha raggiunto la casa in paese, lui è rimasto per sistemare la legna sotto al porticato.

E lì è successo: un movimento brusco, la perdita di equilibrio e la caduta in malo modo, con le sue ossa delicate da 76enne che non hanno retto al colpo.
Ci ha provato, a raggiungere il telefonino parcheggiato poco lontano, ma senza esito: solo dolori lancinanti. 

Al fienile del Vaur, notte e giorno, il Tatì ci tiene anche due cani ed è stato il più intraprendente, di nome Pippo, ad avere l’idea: correre in paese ad avvisare qualcuno.
Un cane intelligente, a dispetto del pedigree variegato e forse proprio per quello, al quale manca solo la parola.

Appunto, la parola: come farsi capire?
Infatti, quando la Rosalia se l’è visto arrivare in casa tutto trafelato non capiva. E nemmeno perché, pur sollecitato a ritornare al fienile, quel cagnetto non volesse saperne.
E’ stata Cristina a prendersi la briga di riportarlo al Vaur e a scoprire cosa era successo al Tatì.

Il resto è cronaca: la chiamata al 118 e la sala operativa che ha allertato i volontari di Pronto Emergenza con l’ambulanza, che è arrivata fino alla Maschérpa, e quelli del Soccorso alpino della Valle Sabbia che col pick-up hanno raggiunto il fienile, barellato il ferito sulla “kong” e trasferito al mezzo di soccorso più idoneo per una corsa all’ospedale.

Insomma, se tutto è finito bene, o quasi, il merito è di Pippo.
Senza la sua corsa in paese a quattro zampe e la reticenza a tornare sui suoi passi, Rosalia avrebbe aspettato l’ora di cena, prima di preoccuparsi.

E forse al quel punto il Tatì non se la sarebbe cavata così a buon mercato.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID74613 - 29/12/2017 11:08:37 (genpep)
Il miglior amico dell'uomo... Chi non ha un cane manco immagina quanto sia vera questa frase



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/08/2018 09:30:00
L'altro Pippo Negli anni Novanta al solo pronunciar il nome Pippo, tutti pensavano ad Inzaghi. Caspita, chi non avrebbe pensato a Pippo Inzaghi, in arte Super Pippo! Di Pippo però, a differenza della mamma, non ce n'è uno solo...

19/08/2018 20:05:00
Dispersi sul Pizzocolo, riportati a casa dal Soccorso alpino L'allarme, che riguardava padre e figlia, è stato dato nel pomeriggio. In loro soccorso sono partiti i tecnici del Soccorso alpino della Valle Sabbia


21/01/2018 11:05:00
A scuola col Soccorso Alpino Andare in montagna con consapevolezza ed in sicurezza. Questo l'obiettivo dell'incontro fra i ragazzi del Perlasca di Idro e i tecnici del Soccorso Alpino


25/10/2014 21:24:00
Soccorso Alpino in azione a Tignale Intervento in forra, questo sabato pomeriggio, per i tecnici della V Delegazione bresciana del Soccorso Alpino


18/04/2015 06:53:00
Esercitazione in forra  Prosegue il programma di esercitazioni organizzato dalla V Delegazione Bresciana del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) per i propri iscritti: ieri, venerdì 17 aprile





Altre da Bione
09/12/2018

Una firma per l'educazione civica

Nel corso dei mercatini di Natale di questa domenica a Bione, sarà possibile aderire alla proposta dell’Anci per reintrodurre come obbligatoria questa materia scolastica

08/12/2018

Mario fa 90... Gabriele lo insegue con 13

Tanti auguri a Mario Amolini e al nipote Gabriele che oggi, 8 dicembre, compiono gli anni

04/12/2018

A sostegno degli studenti meritevoli

C’è tempo fino a venerdì 7 dicembre per gli studenti dei diversi ordini scolastici di Bione per presentare la domanda per le borse di studio

28/11/2018

Inquinamento acustico

Domenica 25 novembre in programma un’escursione su sentieri poco  frequentati da Casto a Piano di Lò. Mi aspettavo panorami valsabbini, silenzio e  unico rumore quello delle foglie spostate camminando... (6)

26/11/2018

Viaggio ad Arco di Trento e Rango nel Bleggio

L’agenzia turistica Travel Sia in collaborazione con i Comuni di Agnosine, Bione, Odolo e Sabbio Chiese organizza per il prossimo 16 dicembre una gita alla scoperta dei mercatini di Natale trentini 

14/11/2018

Sperando che non sia troppo tardi

Si chiama Billy ed è scomparso da Bione domenica mattina. Ha 17 anni ed è epilettico, necessita dunque ogni giorno di farmaci. Ricompensa a chi lo riporta


03/11/2018

Dosso di Cè Trail fra i colori dell'autunno

Si svolgerà questa domenica 4 novembre la corsa in montagna organizzata a Bione dal Bione Trailers Team valida come seconda prova del Trofeo CardioSox

02/11/2018

Ancora disagi in Valle Sabbia

In attesa di ripristinare la linea dell'alta tensione a Bagolino, ma non dappertutto, sono in funzione 22 gruppi elettrogeni. E le piante abbattute a migliaia non hanno nessun valore, perchè la luna per il taglio, lunedì scorso, era "cattiva"
(3)

29/10/2018

Scuole chiuse? Ecco quali

Ecco le scuole che siamo certi saranno chiuse questo martedì in Valle Sabbia. Per le altre non abbiamo ricevuto comunicazione alcuna

26/10/2018

Denunciati a Bione padre e figlio

Più di mille uccelletti "proibiti", quasi tutti già spiumati e congelati, alcuni ancora vivi e destinati a fare da richiamo per attività venatoria
(9)



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia