Skin ADV
Martedì 23 Aprile 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








Riflesso

Riflesso

di Paolo Salvadori



22.04.2019 Bione

22.04.2019 Vestone Sabbio Chiese Odolo

22.04.2019 Garda

21.04.2019 Bagolino

22.04.2019 Villanuova s/C

23.04.2019 Vestone

22.04.2019 Roè Volciano Valsabbia

21.04.2019 Vobarno

21.04.2019

21.04.2019 Villanuova s/C Valsabbia






26 Ottobre 2018, 17.05
Bione
Bracconaggio

Denunciati a Bione padre e figlio

di Salvo Mabini
Più di mille uccelletti "proibiti", quasi tutti già spiumati e congelati, alcuni ancora vivi e destinati a fare da richiamo per attività venatoria
 
Maxi-sequestro di fauna selvatica quello operato nella giornata di ieri dai militari delle Stazioni Carabinieri Forestali di Vobarno, Gavardo, Vestone e Bagolino.

Nel corso di una perquisizione delegata dal sostituto procuratore della Repubblica dr. Ambrogio Cassiani, eseguita in Comune di Bione a carico di un bracconiere del posto, i carabinieri forestali hanno infatti rinvenuto complessivamente 1.140 esemplari di uccelli selvatici particolarmente protetti dalla Convenzione di Berna, di cui oltre mille già spiumati e congelati.

A finire nei guai un 52 enne bionese che nelle scorse settimane è stato osservato di nascosto, intento nell'attività illecita, dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Vobarno.

I Forestali hanno infatti individuato nei boschi di sua proprietà 5 siti di trappolaggio presso i quali il bracconiere aveva installato ben 90 metri di reti da uccellagione nonché altri sistemi di cattura illecita come le gabbie a trappola per mammiferi.
In corrispondenza di tali siti, inoltre, erano state piazzate decine di gabbiette contenenti richiami vivi di specie selvatiche particolarmente protette (pettirossi, lucherini, crocieri e passere scopaiole), il cui scopo era di attirare i consimili affinché restassero impigliati nelle reti.

L’attività si è conclusa con il sequestro di tutti i sistemi di cattura illecita nonché l’avifauna viva e morta rinvenuta, in particolare 59 esemplari sono stati liberati sul posto, 12 esemplari verranno consegnati ad un Centro di Recupero Animali Selvatici in quanto non idonei all’immediata reintroduzione nell’ambiente naturale.
Insieme a questi verranno altresì consegnati i 1.069 esemplari congelati.

Gli uccelletti catturati erano destinati alla commercializzazione sia come alimento (ristoranti e/o privati) sia come richiami vivi per l’attività venatoria.
«Quest’ultimo caso - fanno sapere gli esperti -, costituisce ulteriore violazione della normativa in materia di tutela della fauna selvatica omeoterma, che vieta espressamente la vendita e l’acquisto di uccelli vivi o morti, nonché loro parti o prodotti derivati facilmente riconoscibili, anche se importati dall'estero».

Il bracconiere, privo di licenza di caccia, è stato pertanto deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Brescia per il reato di furto aggravato ai danni dello Stato.

Le indagini, infine, hanno permesso di appurare che anche il figlio 23enne era coinvolto in tali attività illecite.
«Il figlio, essendo titolare di licenza, è stato denunciato per il reato di cui all’art. 30 co. 1 lett. E+B della L. 157/1992» concludono i Forestali.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID78051 - 26/10/2018 18:04:57 (Tc) ...
Che se ne faceva il figlio della licenza? Tanto era dedito a bracconare...proprio il caso di dirlo...tale padre tale figlio...e chi li ha spiumati?...


ID78052 - 26/10/2018 18:30:28 (Giacomino) Dalle mie parti
il compito di spiumare era spesso demandato alle morose se volevano essere sposate


ID78053 - 27/10/2018 12:45:31 (guidoassoni)
dalle mie parti è ancor'oggi consuetudine fare spennare i volatili (la parola spiumare non mi piace) dalle mamme o dalle nonne. Non penso che le morose si adoprino volentieri a tale incombenza


ID78055 - 27/10/2018 13:47:15 (Tc) ma...
scusate...spiumando o spennando selvaggina proibita,non ci si rende in qualche modo complici di bracconaggio...?


ID78056 - 27/10/2018 14:21:36 (bob63)
Allora sono complice anche io che li mangio


ID78057 - 27/10/2018 14:22:59 (tiger68) tradizioni
"tradizioni tramandate di padre in figlio"......da richiudere in cella e buttare via le chiavi!


ID78058 - 27/10/2018 14:28:11 (Tc) bob63
non ne andrei molto fiero,se sono proibiti...mangiandoli non limiti il danno,ma lo amplifichi...ecco perche questi 2 ne avevano 1000 nel frezer...


ID78059 - 27/10/2018 14:39:51 (parcifes)
sicuramente, chi consuma è complice.


ID78065 - 28/10/2018 13:24:21 (Venturellimario)
Quanti complici ....



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/10/2015 08:00:00
Bracconiere nella rete della Forestale Dopo una serie di appostamenti degli agenti della Forestale è stato individuato un anziano bracconiere di Pieve di Bono che aveva posizionato reti per la cattura di uccelli

11/12/2016 10:42:00
Giovane bracconiere nella rete Dopo un lungo appostamento, gli agenti del Nucleo ittico venatorio della Polizia provinciale hanno messo le mani su un uccellatore di Bagolino che aveva collocato le reti per la cattura delle cesene

04/02/2017 07:30:00
Senza più Madonna il Buon Bracconiere Le sue azioni illegali hanno destato “elevato allarme sociale” e l’elenco dei reati è lungo: violenza sugli animali, detenzione abusiva di armi, illecita cattura e detenzione di avifauna protetta e via... bracconando

14/10/2016 08:26:00
Preso con le mani... nella rete
Sospettavano ci fosse dell’avifauna protetta come lucherini e passere scopaiole, così i forestali del Nucleo Operativo Antibracconaggio (Noe) si sono avvicinati di nascosto a quell’abitazione isolata di Bione


02/10/2018 07:00:00
Nel bosco reti e archetti Il controllo palmo a palmo del territorio montano per le ricerche di Iuschra ha fatto rinvenire un cospicuo numero di trappole per la cattura illecita degli uccelli





Altre da Bione
23/04/2019

Asia Zanoni trionfa a Monselice

È valsabbina la ciclista esordiente vincitrice del Gran Premio Città di Monselice, disputato nella città padovana il giorno di Pasquetta

22/04/2019

Invasione di campo

Il rimorchio carico di legna di un mezzo agricolo si è quasi ribaltato l’altro giorno lungo lo sterrato che prosegue dopo via Padre Giori in direzione del “Prà di Benì”, a Bione

17/04/2019

Congratulazioni Anna

Tante congratulazioni ad Anna Pasotti di Bione che proprio oggi, 17 aprile, si è laureata in Scienze della Formazione all’Universitá Cattolica del Sacro Cuore di Brescia

17/04/2019

Gli 84 del «Fede»

Tanti auguri a Federico Vallini, di Bione, che proprio oggi, mercoledì 17 aprile, raggiunge gli 84 anni di età


13/04/2019

L'alimentazione degli sportivi

Integratori, antiossidanti, dieta degli atleti: se ne parlerà il prossimo lunedì sera – 15 aprile – in un incontro gratuito promosso dall'associazione sportiva Bione Trailers Team 

13/04/2019

A Odolo il Concerto delle Palme

Questa domenica, 14 aprile, la Filarmonica Conca d’Oro propone un pomeriggio musicale dedicato alla Passione di Cristo, che è poi ancora oggi la sofferenza causata dalla guerra, dall’odio e dall’indifferenza in diverse parti del mondo 

11/04/2019

Zanotti, bilancio di fine mandato

Abbiamo chiesto al sindaco di Bione di riassumerci l’operato di questo suo primo mandato amministrativo e se si ripresenterà alle prossime elezioni

09/04/2019

Buona la prima

Domenica scorsa a Bione, col bel tempo contro le previsioni di pioggia, è andata in scena la prima prova del Campionato italiano di Drift Trike organizzato dal Drift Trike Italia

07/04/2019

Per Giorgia e Sara sono 9

Tanti auguri alle gemelle Giorgia e Sara, di Bione, che oggi, 7 aprile, compiono 9 anni

06/04/2019

Bione incontra... Paolo Gentiloni

L’associazione culturale BiùCultura, l'altro giorno, ha invitato l’ex presidente del Consiglio e da poco presidente del PD Paolo Gentiloni a Bione, per presentare il suo libro “La sfida imPopulista”. VIDEO (1)

Eventi

<<Aprile 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia