Skin ADV
Giovedì 28 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Nevicata di maggio

Nevicata di maggio

di Maria Rosa Marchesi



26.05.2020 Gavardo Villanuova s/C Muscoline

27.05.2020 Vobarno Gavardo Roè Volciano

27.05.2020 Barghe Sabbio Chiese

26.05.2020 Paitone

27.05.2020 Bagolino

26.05.2020 Valsabbia Provincia

26.05.2020 Sabbio Chiese

26.05.2020 Idro Valsabbia

27.05.2020 Vobarno

26.05.2020 Idro



13 Settembre 2019, 14.43
Barghe Valsabbia
Arte

Walter Benetelli, l'eccellenza nella pittura

di Angelo lossi e Rosalba Francinelli
Conosciuto non solo nell’originaria Valle Sabbia ma anche su scala nazionale, il maestro d’arte di Barghe è autore di veri e propri capolavori raffiguranti la vita e la bellezza 

Gentile, umile e semplice l’artista Walter Benetelli, che si è presentato ad Agnosine alla mia mostra personale in comune. Aveva con sé un opuscolo e me ne ha fatto subito dono. Io gli chiesi, un po’ incredula: “Ma sono fotografie?” e lui mi rispose “No, sono le mie opere”.
 
Gli dissi che un giorno mi sarebbe piaciuto assistere mentre dipingeva, “altrimenti non ci credo”, scherzai. E così per davvero, un giorno, lui mi accolse nella sua casa. Rimasi colpita dalle sue potenzialità. Un grande maestro, un amico sincero.  
 
Walter Benetelli é un artista forte come la pietra e limpido come l’acqua marina. Il suo prezioso lavoro è in grado di comunicare attraverso il silenzio. 
 
I quadri di Walter raffigurano un vissuto reale, leggero, frutto di una tradizione che ha come punto di forza la determinazione nel mostrarci l’essenza profonda dell’esistenza umana.
 
Il quieto vivere dei suoi quadri mostra la sana forza dei personaggi, la nostrana virtù dei sentimenti raccontati attraverso i colori di un uomo che dal suo palco creativo ne consacra le bellezze infinite, in un viaggio da un bosco maestoso a sfondi di fienili e località mete di una suprema visione artistica, fino ad arrivare al ritratto dei personaggi. 
 
Walter, con la magia incallita dei colori e del pennello, mostra un autunno misericordioso e un inverno che incarna le chiome gelide di una nevicata d’altri tempi.
 
Walter è spontaneo e tenace. È una persona rassicurante, ed è per questo che quando decide di improntare un’opera cerca di mantenere concentrazione e pazienza ai massimi livelli. 
 
Qui si scorge poi un lato ancora più importante dell’uomo e dell’artista. Essere allo stesso tempo un insegnante e un autentico fuoriclasse del mestiere penso sia qualcosa che lo caratterizzerà per tutta la vita.
 
Walter dimostrò la propria maturità già da giovane. Sui banchi di scuola, per citare un esempio, il disegno artistico lo eseguiva alla lettera, e anno dopo anno questa peculiarità lo fece diplomare e diventare maestro d’arte all’Istituto di Gargnano.
 
Qui il trampolino di lancio che lo vide catapultarsi e farsi conoscere nella realtà valsabbina, ma non solo: approdò anche nelle svariate città d’Italia allestendo mostre personali e con il coraggio ogni anno di promuovere nuovi artistici capolavori.
 
Le gesta di Walter sono un connubio di esperienza e padronanza cristallina dell’integrità e dell’omogeneità dell’arte. Il tocco perfezionista, ricercato e impegnato sempre in prova e dal vivo si apre con un breve schizzo e poi con l’opera da iniziare, utilizzando una lente di ingrandimento per i particolari più speciali da non sottovalutare.

Vive di arte sorprendente, di colori che anche nella vita ha saputo far conoscere. Nelle sue esperienze da pittore rintraccia la poesia più vera, la bellezza dei paesaggi vicini che custodisce nel cuore. Il piccolo paese di Barghe infatti è il suo cuore pulsante, il suo spirito lì trova dimestichezza e valore aggiunto.
 
Con queste sue doti riesce sempre nell’impresa, e va a segno con la tavolozza dei colori, un piccolo sgabello di legno e la valigetta dei suoi memorabili pennelli, con l’inconfondibile musica di sottofondo di rock puro che dà inizio allo spettacolo. 
 
Nel suo piccolo ma versatile studio di Barghe, l’artista schiera e traccia sagome sulla tela con impressionante facilità e manualità. Questa è professionalità ad hoc. Walter ha raggiunto con i propri mezzi personali, quali umiltà, capacità, serietà e precisione, dei grandi obiettivi.
 
Sei un bagaglio di estrosa, indimenticabile, colta e affascinante comunicabilità. Io ti conosco da diversi anni e devo dire che sei proprio un talento che Dio ci ha donato qui sulla terra.
 
La mia dedica ad un protagonista unico, in cui risiede una forza dinamica, mossa dalla sua egregia affinità con l’eco dell’arte. I tuoi capolavori sono tesori valsabbini, ricordiamocelo sempre.

Grazie Walter, ti aspettiamo con altre realizzazioni. Con ammirazione...

Angelo lossi, Rosalba Francinelli 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID81892 - 14/09/2019 23:35:40 (ba53) bravissimo
finalmente leggo complimenti pubblici da persone competenti che il nostro maestro si merita da sempre,alla faccia di chi si è permesso di mettere in dubbio le sue opere pubblicate su facebook.Bravo Walter e buona fortuna.


ID81893 - 15/09/2019 14:45:09 (Granma)
A quando qualche sua mostra? Mi piacerebbe visitarla


ID81916 - 16/09/2019 12:39:14 (Iva) Grande artista
Tu sei bravissimo un grande artista noi lo sappiamo da sempre.Mi ricordo ancora quando volevi andare alla scuola di Gargnano a iscriverti e nessuno ti accompagnava. Siamo partiti in corriera ed al ritorno pero' non c'era la corriera ed abbiamo fatto da Gargnano a Toscolano a piedi e poi un signore ci ha portato dallo zio Giocondo che ci ha fatto accompagnare fino a Salo' a prendere la corriera. Che bei ricordi, da allora hai raggiunto livelli altissimi , complimenti IVA



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/11/2014 09:35:00
Walter Bonatti. Fotografie dai grandi spazi Fino all’8 marzo 2015, al Palazzo della Ragione Fotografia di Milano la prima mostra, mai dedicata, a Walter Bonatti, famoso alpinista e uno dei più grandi fotografi italiani

17/12/2009 07:00:00
Un Solaro futurista Per Lavenone sarà l'evento culturale dell'anno. E' la mostra antologica del pittore Omero Solaro, che ospiterà anche alcuni interessanti acquarelli realizzati dal pittore nel periodo futurista.

15/05/2014 07:36:00
Premiati i ragazzini di Agnosine, Barghe, Idro e Vestone Premiati a Vestone i vincitori di “Riciclart”, progetto didattico sull’ambiente per le scuole della Valle Sabbia

30/12/2011 11:00:00
Alla mostra di Cézanne L’assessorato alla Cultura e la biblioteca di Roè Volciano organizzano un pullman per visitare la mostra del pittore francese in corso a Milano.

28/04/2017 08:09:00
Una mostra «diffusa» per ricordare il Taba Sarà tutta Vestone a celebrare la memoria di Giovanni Tabarelli: insegnante, valente artista e grafico, ma soprattutto grande amico di molti. Se n'è andato a gennaio dello scorso anno e la cittadina della Valle Sabbia lo ricorderà con una monografia ed una mostra in più di 50 punti espositivi



Altre da Valsabbia
27/05/2020

Caccia, il Consiglio approva la nuova legge regionale

Approvata la nuova legge regionale che ha introdotto la contestata norma dell’obbligo sia per le guardie venatorie, che per i cacciatori, di indossare un abbigliamento ad alta visibilità

27/05/2020

«Il centro di Gavardo, di qua e di là dal fiume»

Questo il tema di “FotografiAMO Gavardo”, il primo concorso fotografico promosso dall’Assessorato alla Cultura per scoprire e conoscere il paese con sguardi sempre nuovi


26/05/2020

«Una dote rara: saper ascoltare»

Per me un fulmine a ciel sereno: Davide Donati, direttore generale della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, ha rassegnato le sue dimissioni!

26/05/2020

Si torna in quota, dieci regole per frequentare i rifugi

E' il “Piano rifugio sicuro” stilato dal CAI per il ritorno in montagna dopo l'emergenza Coronavirus. Necessario prenotare il pernottamento e rispettare scrupolosamente le indicazioni del gestore

26/05/2020

Anche i Testimoni di Geova riprendono le riunioni

In linea con le indicazioni del ministero dell'Interno, anche la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova ha adottato un proprio protocollo per la ripresa delle attività religiose nei propri luoghi di culto

26/05/2020

Lago e montagna, mete ideali per le prossime vacanze

Dai contatti ricevuti da opertori turistici, Agenzia territoriale per il turismo e dalle Pro loco, la Valle Sabbia e il lago d'Idro stanno suscitando interese per le prossime vacanze estive


25/05/2020

Fondazione Comunità Bresciana punta sulla coprogettazione

In collaborazione con Fondazione Cariplo la realtà bresciana lancia una Call To Action per l'implementazione del lavoro e delle reti territoriali dopo l'emergenza coronavirus

25/05/2020

COVID-19 nel mondo, quattro mesi dopo

Ringraziamo Germano Bonomi, convalligano di Sabbio, ricercatore al Cern e professore associato di Fisica Sperimentale all'Università di Brescia, per questo suo breve ma documentato studio col quale ci conduce con lo sguardo oltre i confini nazionali


25/05/2020

Rifugio chiuso sul Nasego

Resterà aperto solo uno spazio con funzione bivacco per le emergenze. L'annuncio arriva dopo una "decisione sofferta" da parte dei volontari che hanno sempre gestito la struttura


25/05/2020

Rsa, bloccati i nuovi ingressi

I posti ora ci sono ma al momento gli ingressi di nuovi ospiti sono bloccati: un dramma per le famiglie e un problema anche per l’occupazione

Eventi

<<Maggio 2020>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia