Skin ADV
Lunedì 18 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








16.02.2019

16.02.2019 Casto Mura Valsabbia

17.02.2019 Pertica Bassa Pertica Alta

17.02.2019 Agnosine

16.02.2019 Garda

16.02.2019 Bione

16.02.2019 Vobarno Valsabbia

16.02.2019 Vallio Terme

16.02.2019 Bagolino Valsabbia

16.02.2019 Serle






28 Ottobre 2018, 14.15
Barghe Valsabbia
Progetti

Ex centrale idroelettrica, un luogo da preservare

di Federica Ciampone
L’incontro di ieri a Barghe – il primo di un percorso che mira a coinvolgere tutta la comunità – ha rappresentato una bella occasione per visitare l’edificio, ascoltare le testimonianze di enti e associazioni e avviare un primo confronto sugli sviluppi futuri. VIDEO

La giornata era fredda e piovosa, ma nel pomeriggio di ieri – sabato - sono accorsi ugualmente in tanti per partecipare al primo incontro del percorso partecipativo riguardante il riuso dell’ex centrale idroelettrica di Barghe.
 
Il grande edificio, situato in fondo alla via Ippolito Boschi, sarà infatti a breve restaurato e reso disponibile per attività di interesse collettivo che vadano a valorizzare un complesso architettonico storicamente importante per il paese dandogli nuove funzionalità, senza per questo cancellarne il passato. 
 
L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla partecipazione delle Comunità montane di Valle Sabbia e Valle Trompia, nell’ambito del programma AttivAree di Fondazione Cariplo, al bando riguardante la valorizzazione delle aree interne, nel quale i due enti si sono classificati congiuntamente al secondo posto in tutta la Lombardia.
 
“L’ex centrale idroelettrica è di proprietà della Comunità montana di Valle Sabbia, e quindi di tutti i valsabbini – ha detto introducendo l’incontro il presidente dell’ente Giovanmaria Flocchini – e la sua riqualificazione è inserita in un percorso che ragiona sulle circostanze di oggi, ma rivolge anche lo sguardo al futuro”. 
 
L’edificio è stato utilizzato come centrale idroelettrica fino agli anni ’70, quando quest’ultima è stata smantellata. Successivamente è stato adibito a struttura per disabili e poi tristemente abbandonato, con l’eccezione di parte dello stabile, recuperato negli ultimi anni dall’Avis zonale, che vi ha collocato l’Unità di Raccolta Sangue.
 
Ora che le risorse ci sono e l’opera è stata appaltata, con i lavori che inizieranno a breve, non resta che capire come impiegare nel modo migliore tutti gli spazi disponibili, e per farlo la Comunità montana valsabbina fa appello ai cittadini e alle associazioni affinché partecipino attivamente alla decisione, organizzando nei prossimi mesi ulteriori occasioni di confronto sul tema.
 
“Non vogliamo che sia una 'cattedrale nel deserto' – ha commentato il sindaco di Barghe Giambattista Guerra – ma una struttura di cui possano beneficiare tutti i valsabbini, anche al di fuori di Barghe, la cui comunità è molto affezionata a questo luogo storico”. 
 
All’incontro erano presenti diverse figure di spicco della comunità, che hanno parlato del passato e dei possibili sviluppi futuri dello stabile, il cui progetto di riqualificazione prevede il rifacimento degli spazi a piano terra e della torretta soprastante. 
 
Ad intervenire, in particolare, Alessandra Bruscolini del Consorzio Laghi, Annamaria Giori di Avis, Michela Valotti del Sistema Museale, Fabrizio Veronesi della Comunità Montana di Valle Trompia, Davide Baretto (progettista del restauro della Centrale, che ha condotto i presenti in un’interessante visita guidata), Nicola Maccioni della Cooperativa Area e Mattia Apostoli di Bbuono.it e William Donini del Caseificio Valsabbino. Ciascuno secondo la sua esperienza e il proprio punto di vista, i relatori hanno evidenziato gli aspetti più importanti dell’opera di recupero.
L’ultima parte del pomeriggio è stata dedicata a dare spazio alle idee dei presenti, che sono stati invitati a “spargere la voce”, affinché tutti abbiano modo di dire la loro su come dare nuova vita ad un luogo che per la Valle Sabbia è così speciale.

Nelle foto:
- Il pubblico intervenuto
- Giambattista Guerra e Giovanmaria Flocchini
- L'intervento del progettista Davide Baretto
- Il render relativo al progetto di riqualificazione della facciata esterna dello stabile

Questo ed altri video con maggior risoluzione su VallesabbianewsTV
 

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
25/10/2018 09:40:00
Ex centrale idroelettrica, quale uso? La Comunità Montana di Valle Sabbia ricerca idee per dare nuova vita ad un edificio storico importante per il Comune di Barghe. Il percorso partecipativo prenderà il via questo sabato, 27 ottobre, con un incontro pubblico 

25/01/2019 07:00:00
Nuove idee per la ex centrale Questo pomeriggio in Comunità Montana un nuovo incontro del percorso partecipativo per trovare spunti su come utilizzare gli ampi spazi dell’edificio dismesso di Barghe


07/09/2016 11:02:00
Il Comune acquisisce la centrale Un iter durato due anni ha portato all’acquisizione da parte dell'amministrazione comunale di Muscoline della centrale idroelettrica sul Chiese, con il supporto della società Esco di Comunità montana


30/04/2018 07:00:00
Inaugurata la centrale idroelettrica del Mulino Nell’ambito della 62ª Fiera di Gavardo e Valle Sabbia lo scorso sabato, 28 aprile, è stata ufficialmente inaugurata in presenza delle autorità la nuova centrale idroelettrica in via Largo Giordana, in funzione da fine dicembre del 2017

14/03/2013 07:56:00
Ma quale centrale? Il sindaco di Vestone Gianni Zambelli ci chiede ospitalità per rispondere alle insinuazioni postate in un commento all'articolo «Noi la pensiamo così» pubblicato nei giorni scorsi



Altre da Valsabbia
16/02/2019

Un film western nel Savallese

Si intitola “Il sangue del cielo” e sarà girato a marzo tra Casto e Mura. Script e regista un giovane cineasta di Briale, studente dell’accademia Laba di Brescia 

16/02/2019

InEurope, con la Cassa Rurale

Daniele Tramontana, originario di Ponte Caffaro, è oggi in partenza per Marsiglia. Parteciperà ad un progetto di volontariato europeo

16/02/2019

Legalità e Impresa

E' iniziata in Valle Sabbia nella sede vobarnese di Fondital la serie di incontri programmati da Aib in collaborazione col Comandante provinciale della Guardia di Finanza colonnello Salvatore Russo

15/02/2019

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia



13/02/2019

Brucia bene la legna, non bruciarti la salute

Il caminetto, il suo calore, il suo proiettare luci e bagliori confortevoli sono un vero piacere, ma…
VIDEO



13/02/2019

Assolto perché il fatto non sussiste

Dopo circa 8 mesi di udienze e poco meno di sette ore di camera di consiglio, lunedì il Tribunale di Ferrara ha assolto Spartaco Gafforini, ex direttore generale di Banca Valsabbina

13/02/2019

Meno business e più amore per l'ambiente

Vorrei con la presente rispondere almeno in parte al sig. Sindaco di Salò e a quanto da lui dichiarato nella lettera pubblicata dal Giornale di Brescia, che mi ha lasciato alquanto perplesso ed amareggiato... (5)

13/02/2019

Ecco il progetto del tunnel fra Maderno e Vobarno

Il documento siglato dal leghista Cristian Cristoforetti e dal Centrodestra in minoranza a Toscolano Maderno, per ora è una “proposta di fattibilità” che fra i tanti benefici ridurrebbe anche il rischio di sviluppare il cancro (27)

12/02/2019

Due presentazioni per «Storie da suonatori»

Il libro che racconta la tradizione musicale del carnevale di Bagolino e Ponte Caffaro sarà presentato questo mercoledì a Brescia, nell’ambito di una rassegna di Aab, e venerdì in Comunità montana

11/02/2019

Due piccioni con una fava

Un tunnel di sette chilometri fra Maderno e Vobarno. Porterebbe via dal lago sia i reflui fognari sia il traffico della 45Bis. E’ l’uovo di Colombo “targato” Centrodestra in minoranza a Toscolano Maderno
(16)

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia