14 Settembre 2020, 13.27
Barghe Valsabbia
Formazione

Corso di Project Management a prezzo ridotto

di red.

E' quello organizzato dal 15 al 17 settembre da Secoval e dalla School of Management and Advanced Education (SMAE) dell’Università degli Studi di Brescia


Presso la Ex Centrale Elettrica di Barghe, riconvertita negli ultimi mesi in polo formativo e culturale a disposizione del territorio valsabbino, tutti coloro che all’interno di un’organizzazione, sia essa pubblica o privata, hanno la responsabilità di coordinare un progetto strutturato o un’unità organizzativa e che devono necessariamente possedere precise competenze tra cui la capacità progettuale e di analisi degli stakeholder, la gestione delle risorse e del budget, la conoscenza degli strumenti di pianificazione (ad esempio la WBS e il diagramma di Gantt) e delle tecniche di programmazione, potranno infatti beneficiare di una formazione per l'accrescimento del proprio profilo professionale e di importanti agevolazioni economiche.

Grazie all’impegno di SMAE e Secoval
infatti il costo ammonta a € 490 (+ iva) e sono previste  ulteriori agevolazioni per le imprese e gli enti che iscriveranno più dipendenti.

«Con questa importante iniziativa formativa SMAE e Secoval offrono al territorio un'occasione  formativa unica, incentrata su competenze molto richieste nel mondo del lavoro.
La disciplina del Project Management fornisce un approccio metodologico consolidato ed esaustivo che consente di gestire un qualunque progetto nei suoi aspetti organizzativi, di pianificazione delle risorse e di controllo della performance» affermano Mario Mazzoleni, professore di SMAE e Flavio Gnecchi, Amministratore Unico Secoval.

Inoltre i docenti,
tra cui Giacomo Carli, teaching director della Open University, importante Business School del Regno Unito, sfrutteranno le ultimissime ricerche pubblicate, che tengono ovviamente in considerazione tutti i più recenti sviluppi della disciplina, rifacendosi alla letteratura e ai modelli della Association for Project Management.

Il corso avrà una durata complessiva di 20 ore con un'articolazione oraria dalle 9 alle 18 nei giorni di martedì 15 e mercoledì 16 settembre e dalle 9 alle 13 giovedì 17 settembre.

Per informazioni e iscrizioni www.unibs.it, info.smae@unibs.it, www.secoval.it




Vedi anche
16/05/2019 07:00

Cartografia, la Valle Sabbia fa scuola Questo venerdì nell'Aula Magna dell'Università di Brescia, Secoval presenta ai super esperti bresciani l'innovativo e tecnologico modello cartografico valsabbino

21/02/2017 07:16

A lezione di... Valsabbia Comunità Montana di Valle Sabbia e Secoval tra le promotrici del convegno “Building Information Modelling. L'evoluzione della progettazione pubblica” in programma questo mercoledì 22 febbraio presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Brescia

21/07/2008 00:00

Corso di laurea in infermieristica La Fondazione Poliambulanza e l’Universit Cattolica del Sacro Cuore organizzano due nuove giornate di Open Day per la presentazione del Corso di Laurea Triennale in Infermieristica. I

16/03/2009 00:00

Il corso per amministratori presso Secoval Ha suscitato grande interesse il corso di aggiornamento per amministratori comunali e proprio per l’elevato numero di iscrizioni le tre serate si svolgeranno presso la sede operativa di Secoval a Vobarno.

01/05/2012 10:30

Open Day per l'Università della montagna di Edolo Sabato 5 maggio l'universit camuna aprir le proprie porte a chi voglia conoscerne la realt didattica, con la presentazione del corso di laurea per la valorizzazione del territorio montano



Altre da Valsabbia
28/09/2020

Arrivo a due da record al traguardo per la Caminàa Storica Trail

La corsa del Gs Montegargnano si è corsa nel fine settimana e ha visto trionfare il valsabbino Alessandro “Rambo” Rambaldini e il trentino Enrico Cozzini. Per il femminile spicca la bergamasca Elisa Pellicioli

28/09/2020

Ecomuseo del Botticino premia i talenti del territorio

La cerimonia conclusiva del Premio “Ecomuseo del Botticino” si è svolta lo scorso sabato alla presenza dell'Assessore regionale alla Cultura Galli. Tre le persone premiate, più una menzione speciale

27/09/2020

Scrittori di Gavardo (e dintorni)

Ho provato a mettere in ordine alfabetico gli scrittori del mio paese e dei paraggi, stringendo al massimo le informazioni e sperando di non far torto a nessuno. E se ho dimenticato qualcuno, “credete che non s’è fatto apposta”. Pronti? Via!

25/09/2020

Depuratore, i sindaci convocano la Conferenza dei Comuni

L'Ufficio d'Ambito ha ricevuto in data odierna un'ulteriore richiesta, tramite lettera, da parte dei sindaci di ben 50 Comuni bresciani. Obiettivo la convocazione della conferenza in cui presentare una mozione che fissa tre punti fondamentali

25/09/2020

«Una montagna di botteghe», al via i lavori

Un convegno pubblico presso la sede del Gal GardaValsabbia2020 di Puegnago ha dato ufficialmente il via al progetto di cooperazione interterritoriale volto a valorizzare il ruolo delle botteghe nei contesti rurali svantaggiati

25/09/2020

L'assessore Galli in visita ai Comuni di Ecomuseo

Nelle giornate di oggi – venerdì 25 – e domani, sabato 26, l'assessore regionale all'Autonomia e Cultura Stefano Bruno Galli tornerà a visitare i Comuni dell'Ecomuseo del Botticino, territorio ricco di storia e tradizioni

25/09/2020

Hackathon in Valle Sabbia, sabato l'evento conclusivo

A Fabbrica di Nuvole la gestione dell'evento conclusivo del primo Hackathon in Valle Sabbia, che questo sabato, 26 settembre, vedrà sul palco tre giovani e talentuosi artisti

25/09/2020

«Non potremo dimenticare», la Lettera pastorale del vescovo

È dedicata ad una riflessione sul tempo della prova vissuto durante la pandemia la Lettera pastorale di mons. Pierantonio Tremolada presentata mercoledì a Salò, dove ha tracciato il cammino per il nuovo anno pastorale

24/09/2020

Antibracconaggio alla «Tesa»

Agenti valsabbini della Provinciale in Valtrompia, sui monti di Bovegno, per sorprendere e denunciare un 55enne alle prese con una serie di trappole a scatto

24/09/2020

Depuratore, la Cabina di Regia conferma Gavardo

Il maxi depuratore sul fiume Chiese si farà, a cominciare dall'impianto di Gavardo. È quanto deciso dalla Cabina di Regia, che non avrebbe rilevato criticità tali da compromettere la validità del progetto