Skin ADV
Lunedì 30 Marzo 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








28.03.2020 Valsabbia

29.03.2020 Agnosine

29.03.2020 Gavardo

28.03.2020 Gavardo Valsabbia Garda

28.03.2020 Bione

28.03.2020 Valsabbia Garda

28.03.2020 Preseglie

28.03.2020 Villanuova s/C

29.03.2020 Gavardo

29.03.2020 Gavardo Valsabbia Garda






23 Marzo 2020, 07.55
Bagolino Valsabbia Val del Chiese Storo
Viabilità

Limitazioni al transito sul Caffaro

di val.
Un'ordinanza provinciale prevede il divieto di transito ai veicoli che pesano più di 40 tonnellate. E per tutti la distanza di 30 metri un veicolo dall'altro. «Decisione unilaterale» lamenta il sindaco di Storo. E ci sarebbero dubbi sulla effettiva possibilità di controllare i carichi

L’ordinanza della Provincia di Brescia è del 16 marzo e nella mattinata stessa è stata apposta la segnaletica.
Da allora, sul ponte che a Ponte Caffaro unisce le regioni Lombardia e Trentino Alto Adige, i mezzi che pesano più di 40 tonnellate non possono più passare.

Lo impone una perizia che ha valutato la tenuta del vecchio ponte sul Caffaro, che dovrebbe essere uno dei quattro lati della “rotonda quadrata” che avrebbe dovuto risolvere i cronici problemi di viabilità. Perizia redatta a dicembre, a cura del Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente, Matematica dell'Università degli Studi di Brescia.

I mezzi che pesano più di 40 tonnellate,
secondo le tabelle del Cds, sono gli autotreni o autoarticolati con 5 o più assi e le autobetoniere.
Tutti i veicoli dovranno rispettare il limite dei 30 Km/h e mantenere 30 metri di distanza uno dall’altro.

Limitazioni che potrebbero essere causa di seri problemi di approvvigionamento, ma anche spingere gli enti interessati alla ricerca di una soluzione, per l’utilizzo della ormai famosa, ed incompiuta, “rotonda quadrata” del Caffaro.

Il provvedimento ha fatto saltare la mosca al naso al sindaco di Storo, che nero su bianco si è lamentato per la mancanza di coordinamento, nel prendere una decisone così drastica, in tempo di coronavirus, senza preventivamente avvisare i vicini di casa.

E c’è anche un “giallo”, piuttosto sbiadito per la verità.
Inizialmente il cartello apposto indicava il divieto di transito ai veicoli che pesano più di 40 tonnellate “a pieno carico”.
Poi è stato sostituito con un cartello che indica il divieto di transito ai veicoli che superano la massa “effettiva” di 40 tonnellate.

Ma chi è deputato a fare tali controlli
, dove lo andrebbe a pesare un autoarticolato di quelle dimensioni?
Questo non si sa.

.in foto: la segnaletica attuale; quella della prima ora.
Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
12/04/2019 12:00:00
«Patto per Bagolino Ponte Caffaro» si presenta La lista “Patto per Bagolino Ponte Caffaro” candida come sindaco Paolo Zangarini e organizza due serate di presentazione dei candidati alle associazioni lunedì 15 aprile a Ponte Caffaro e mercoledì 17 a Bagolino

12/09/2017 06:57:00
Sostituite quel ponte Novità sulla "rotonda quadrata" di Ponte Caffaro: il vecchio ponte di confine verrà smantellato e ricostruito da un'altra parte. Al suo posto verrà edificata una nuova struttura, più ampia e robusta


25/05/2016 15:00:00
Sport Day a Ponte Caffaro Sabato 21 maggio gli alunni delle Scuole Primarie di Ponte Caffaro e Bagolino si sono ritrovati al Campo Sportivo di Via Campini a Ponte Caffaro per la giornata conclusiva del progetto di avvicinamento allo sport

04/11/2009 07:41:00
Ponte Caffaro: occhio allo «speed-check» Troppo pericoloso il tratto di Provinciale che attraversa l'abitato di Ponte Caffaro. In arrivo tutta una serie di dotazioni che lo renderanno più sicuro.

19/07/2017 10:30:00
Al via Ponte Caffaro by Night Da questo giovedì 20 luglio prendono il via le fantastiche serate estive della frazione a lago di Bagolino con animazione, musica, artisti di strada e attrazioni per bambini



Altre da Val del Chiese
28/03/2020

Altri due addii

La comunità di Condino, a causa il coronavirus, piange altri due suoi concittadini, molto conosciuti, uno per la sua attività sportiva giovanile l'altro come sagrestano della parrocchia


27/03/2020

Se n'è andato Serafino Ghezzi

Per quasi quarant’anni autista di bus sulla linea del Caffaro, colpito dal coronavirus, si è spento al Santa Chiara di Trento all’età di 70 anni

27/03/2020

Dottoressa Nicol

Per la gioia di tutti i suoi cari, parenti e amici, Nicol Bertanzetti di Baitoni, alle ore 16 del 25 marzo, in video conferenza, si è laureata all'università degli studi di Trento in Letterature euroamericane, traduzione e critica letteraria

26/03/2020

Sostegno alle aziende, la Rurale c'è

In questo momento di grande incertezza economica e finanziaria, la Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella vuole dare un segnale forte di vicinanza all’imprenditoria locale attraverso iniziative sia bancarie che formative

26/03/2020

A casa trote e salmerini

Pesce fresco di lago e d’acqua dolce, direttamente dal produttore a casa tua. E’ la proposta della Troticoltura Armanini per i clienti di Valle Sabbia e della Valle del Chiese

23/03/2020

Non al di fuori dal proprio Comune? Ni

La norma è uguale per tutti, ovviamente va contestualizzata. Ecco le “linee guida” ministreriali che valgono su tutto il territorio nazionale, Valle Sabbia e Valle del Chiese comprese

22/03/2020

Il brano di Matteo

Non si chiamerà più "Leningrad", ma "Il brano di Matteo". Il brano musicale preferito da Matteo Faioni, nel repertorio della Pras Band, porterà il suo nome, in suo ricordo
•VIDEO


22/03/2020

«Grazie per la disponibilità e il sostegno»

Il sindaco di Borgo Chiese Claudio Pucci, il cui Comune conta oltre 30 persone tra contagiati e sottoposti a quarantena, rinnova ai cittadini l’invito a rispettare le regole e ringrazia tutti coloro che sono impegnati in prima linea a fronteggiare l’emergenza coronavirus

21/03/2020

Onoranze funebri

Questa mattina – sabato – a Prezzo l’ultimo saluto a Luciano Vaia, per anni sindaco, organista e corista. Lunedì 23 a Storo i funerali di don Salvatore Tonini e a breve anche l’addio al giovane Michele Faioni di Praso

21/03/2020

Un paese e la musica in lutto per Matteo

L'inno alla Gioia non è bastato a riportare Matteo tra i suoi amici della Pras Band, nel suo paese, nella sua famiglia. Matteo non ce l'ha fatta, se n'è andato a vent'anni, con la primavera della natura e della vita alle porte

Eventi

<<Marzo 2020>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia