Skin ADV
Giovedì 27 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Longavina verso sera

Longavina verso sera

di Gianfranco Fenoli



26.06.2019 Gavardo

26.06.2019 Gavardo Valsabbia

25.06.2019 Pertica Bassa Bione Bagolino Pertica Alta

25.06.2019 Salò Garda

25.06.2019 Gavardo

26.06.2019 Valsabbia

25.06.2019 Valsabbia Valtrompia Provincia

26.06.2019 Agnosine

25.06.2019 Valsabbia Garda

26.06.2019 Val del Chiese Storo






29 Novembre 2018, 06.45
Bagolino Valsabbia
Territorio

Bagolino: danni per 12 milioni di euro

di val.
A un mese dall'evento eccezionale che in tutta la Valle Sabbia ha spazzato via centinaia di ettari di foreste e non solo, Bagolino, il Comune più colpito, ha concluso la stima dei danni

Dodici milioni di euro andati in... acqua e vento.
Così a Bagolino, dove una squadra della quale facevano parte un tecnico forestale, un geologo ed il tecnico del Comune, ha concluso le perlustrazione sui luoghi disastrati a fine ottobre.
A Bagolino nei giorni scorsi anche gli esperti ministeriali della Protezione civile, per sincerarsi direttamente in merito all’entità dei danni.

«Sono rimasti impressionati anche loro non hanno certo potuto sminuire la portata del disastro - ci ha detto l’assessore bagosso che si occupa di territorio e di Protezione civile, Paolo Zangarini -. Nel conteggio ci sono il patrimonio boschivo dilaniato dal vento, ma anche ampie porzioni di versanti da consolidare e ripristinare, così come la viabilità in alcuni punti.
Non ci sono, ad esempio, i danni ingenti anche quelli subiti dalla rete elettrica».

In merito all’elettricità, da giorni ormai hanno smesso di essere necessari i generatori a gasolio, mentre sono in corso i lavori lungo la Provinciale per interrare tre chilometri di cavo che porteranno la "15 mila" da Ponte Caffaro a Bagolino, che in futuro potrà evitare di essere tagliato fuori per giorni dall’approvvigionamento energetico.

«Stiamo lavorando per riaprire al più presto il tratto di vecchia 669 che da Prada porta al paese, ancora chiusa, così come la strada che da Cerreto porta a Riccomassimo e poi nella trentina Valle del Chiese, via utilizzata da molti lavoratori e unica alternativa alla Provinciale - aggiunge Zangarini -. Il problema è che non sappiamo quando avremo a disposizione i fondi necessari anche solo per concludere i lavori più urgenti già in atto».

Fra le “rogne” da affrontare
anche uno smottamento che ha riversato quasi 4 mila metri cubi di fango e rocce nell’alveo del Vaia, sul versante che porta al Maniva, a meno di un chilometro dall’immissione nel Caffaro.

«Una situazione preoccupante, sulla quale stiamo già intervenendo, con fondi stanziati dallo Ster, poco meno di 10 mila euro» dice l’assessore.

Se la situazione più pesante la sta subendo Bagolino
, lo stato di emergenza proclamato anche i disastri lombardi ha interessato anche altri Comuni valsabbini.
Fra i più colpiti le due Pertiche e Treviso Bresciano.

Il termine per presentare le schede in base alle quali la Protezione civile farà un elenco delle priorità ed erogherà contributi è però previsto per il prossimo 12 dicembre e al momento si sono fatti avanti cui loro danni anche Agnosine, Anfo, Bione, Casto, Gavardo, Lavenone, Provaglio Valsabbia, Serle e Vobarno.

.in foto: con le ruspe verso Riccomassimo; la frana sul Vaia.


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/04/2015 11:57:00
A Forno d'Ono la Liberazione per mezza Valsabbia I Comuni della media ed alta Valle Sabbia, quest'anno, per ricordare la lotta partigiana e la Liberazione, si sono dati appuntamento a Forno d'Ono di Pertica Bassa


26/04/2014 07:20:00
«I tentacoli dell'indifferenza e della passività» Diciotto Comuni valsabbini su 25, quelli rappresentati venerdì a Vestone per la commemorazione del 25 aprile. Peccato che fossero assai di meno gli amministratori presenti solo "idealmente"
Photogallery


09/11/2018 08:59:00
Non solo Bagolino A subire pesantemente i danni del maltempo che si è scatenato una decina di giorni fa lungo la Valle, anche altri boschi e altre strade

10/07/2008 00:00:00
Al via la Valutazione ambientale strategica La Comunità Montana di Valle Sabbia ha dato avvio al procedimento di Valutazione Ambientale Strategica del documento di piano del P.G.T. dei Comuni di Anfo, Bione, Capovalle, Casto, Lavenone, Mura, Pertica Alta, Pertica Bassa e Provaglio Valsabbia.

31/12/2009 12:00:00
Pgt: due mesi per le osservazioni Sono stati depositati nei giorni scorsi gli atti relativi all’adozione del Piano di Governo del territorio per i Comuni di Bione, Capovalle, Casto, Lavenone, Mura, Pertica Alta, Pertica Bassa e Provaglio.



Altre da Valsabbia
27/06/2019

Le Prealpi bresciane in città

Grande successo per l'iniziativa di lancio dei territori bresciani interessati dal Programma” AttivAree” di Fondazione Cariplo: un evento nel cuore di Brescia per presentare le eccellenze delle Comunità Montane all'insegna del vivere slow

26/06/2019

Dai sindaci del Chiese un no forte e chiaro

È un forte compatto quello dei 15 Comuni dell’asta del Chiese nel ribadire il no al maxi depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari (2)

26/06/2019

L'Italia che non vuol cambiare

Alcuni giorni orsono, mi sono imbattuto in una coda chilometrica sulla tangenziale Villanuova-Brescia. Tutti fermi: camion, furgoni, autovetture ecc. (6)

25/06/2019

Le Prealpi bresciane si presentano alla città

Ad Ambiente Parco, per la prima volta, le Valli Resilienti si mostrano alla città di Brescia attraverso laboratori, spettacoli, esperienze sensoriali e degustazioni 

25/06/2019

La sindrome del tunnel carpale

Si tratta di una condizione molto frequente responsabile del dolore e dell'intorpedimento della mano e delle dita e del formicolio diffuso all'estremità dell'arto superiore

24/06/2019

Un piano per contenere i cinghiali

La Regione ha varato le misure per contenere il numero degli animali che popolano in particolare le aree prealpine con nuove regole per prevenire abusi e improvvisazioni (1)

23/06/2019

Vamos a la playa, vamos a pulir!

Il mio amico e coscritto Pierangelo Damiani mi ha detto che un gruppo di persone di Villanuova ha deciso di dare una mano per pulire il proprio territorio. Che bella notizia!  (1)

23/06/2019

«Idra» solca il lago fino a Baitoni e ritorno

Fino a settembre il battello offrirà ripetute escursioni quotidiane sul lago d'Idro. Da luglio lungo il versante Miralago in servizio un bagnino per garantire una spiaggia sicura  

22/06/2019

Opere di regolazione, avanti tutta

Un quotidiano locale, in pieno silenzio elettorale, ha divulgato la notizia che il progetto per le nuove opere di regolazione del lago fosse tutto da rifare. «Peccato che la notizia non fosse vera» afferma ora il presidente degli Amici della Terra

21/06/2019

«Pronti al presidio»

Il Comitato Gaia annuncia che in occasione dell'incontro fra i sindaci del Chiese, previsto per il prossimo 25 giugno, si organizzerà in presidio davanti al municipio. Ecco cosa chiedono i gavardesi del Comitato
(3)

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia