Skin ADV
Venerdì 19 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Grazzano Visconti

Grazzano Visconti

di Carla Cicoli



17.10.2018 Preseglie

17.10.2018 Sabbio Chiese

17.10.2018 Gavardo

18.10.2018 Vobarno Val del Chiese Storo

18.10.2018 Val del Chiese

19.10.2018 Vobarno Valsabbia

17.10.2018 Bione

17.10.2018 Villanuova s/C Valsabbia

17.10.2018 Lavenone

18.10.2018 Valsabbia Provincia



13 Novembre 2017, 11.00
Bagolino Valsabbia
Cori

Appena nati e già sull'onda

di Marisa Viviani
Ha debuttato in occasione della Rassegna dei Canti di Osteria di Bagolino il Coro Due Valli, che pesca i suoi componenti fra la Valle Sabbia e la Val Trompia

Attilio (da Pertica Bassa – Forno d'Ono), Cinzia (da Mura), Claudio (da Vestone), Domenico (da Vestone), Ermes (da Casto), Jimmy (da Casto), Lucio (da Gardone V.T.), Marco (da Marcheno), Raffaella (da Lavenone), Renzino (da Vestone), Simone (da Pertica Alta – Noffo), Turi (da Pertica Bassa – Forno d'Ono), Walter (da Marcheno). Sono 13, provengono dalla Valle Sabbia e dalla Valle Trompia, e sono i componenti del Coro Due Valli.

«Ci siamo costituiti circa tre mesi fa per partecipare alla "Rassegna dei Canti di Osteria", che si è tenuta a Bagolino nell'ambito della festa "La Transumanza". Per noi è un onore essere stati invitati in questo paese dove ci troviamo benissimo, perché qui si può cantare senza la sensazione di essere degli intrusi e ci troviamo bene con la sua gente. Con il Coro Beorum poi c'è una amicizia recente, ma pare che ci conosciamo da sempre; tra noi non c'è rivalità, ma solo voglia di cantare e di divertirci». Jimmy e Marco concordano sulla passione per il canto che unisce i due cori, e che li rende molto simili e vicini, anche per quanto riguarda il piacere della convivialità.

«A noi piace soprattutto il dopo-concerto – ci dicono – il concerto serve solo a scaldare la voce, se facciamo un'uscita è per andare poi a fa fök». E questa espressione la dice tutta sull'intensità di una passione incendiaria per il canto (che si estingue soltanto dopo ore e ore di canti e libagioni).

Il gruppo è giovane, ma i componenti hanno già esperienza di canto spontaneo; alcuni coristi ad esempio fanno parte del coro "I ragazzi di una volta", che ogni venerdì di fine mese cantano per gli ospiti della Casa di Riposo di Nozza.

«È vero, siamo nati da poco e abbiamo molto da imparare sul canto, mentre invece abbiamo imparato subito a mangiare e bere». Jimmy, che è il referente del coro, racconta divertito la passione del gruppo per il canto, per la compagnia, per il divertimento.

«Siamo un coro da osteria, a noi piace cantare e divertirci». E che si divertano davvero si percepisce immediatamente, durante tutta la durata delle loro esibizioni.

Se ne sono resi conto anche gli ospiti della Casa di Riposo di Bagolino, sabato scorso, quando il Coro Due Valli li ha intrattenuti con un frizzante concerto studiato ad hoc per portare allegria e buonumore. Sarà la consuetudine a cantare per gli anziani nelle case di riposo, ma ha piacevolmente colpito tutti l'esordio del gruppo senza tanti preamboli né titubanze, pur cantando in quella struttura per la prima volta; un deciso e vigoroso volume di voci si è levato in sala, richiamando immediatamente l'attenzione degli ospiti, che ne hanno apprezzato l'energia e il tono confidenziale.

Molto ha giocato
anche la presenza nel gruppo della fisarmonica, uno strumento molto popolare e amato, che riesce a sottolineare con trasporto ogni genere di canto, sia allegro, romantico o nostalgico, toccando corde interiori di sentimento, ricordo, vissuto. Nel Coro Due Valli il compito di sprigionare le note più emozionanti dalla fisarmonica è spettato a Walter, esperto fisarmonicista, in passato già componente di orchestre professionistiche.

«Ho iniziato a suonare come autodidatta, poi ho dovuto studiare la musica e approfondire la tecnica. Ho smesso di suonare nelle orchestre perché era troppo impegnativo conciliare le esigenze del lavoro e della famiglia; ora suono soltanto per passione e mi diverto».

C'è anche un altro fisarmonicista nel gruppo, Marco, il più giovane, 22 anni, e una gran passione per il canto, ma anche per la fisarmonica. «Walter è il mio maestro; noi condividiamo la fisarmonica e la suoniamo a turno».

In questa amichevole staffetta in cui il maestro e l'allievo si passano lo strumento e si trasmettono la passione per la musica e per il canto, c'è tutto il senso della tradizione del canto spontaneo, un tempo diffusa tra i ceti popolari e trasmessa di generazione in generazione; e oggi consegnata nelle mani di pochi, ma entusiasti appassionati, depositari della responsabilità di conservarla e a loro volta trasmetterla ai giovani.

Ci sono anche due donne in questo coro, e abbiamo chiesto a Raffaella (oggi Cinzia non è presente) come si trova in un coro a prevalenza maschile. «I colleghi maschi sono gentili e carini, io e Cinzia ci troviamo bene; tutti abbiamo nell'animo la voglia di cantare e di divertirci in compagnia, il legame tra noi è il canto e il divertimento».

«Non c'è niente che come il canto riesce a creare amicizia e armonia, e noi abbiamo lo stesso spirito». I componenti del Coro Due Valli ne sono convinti, e noi dobbiamo credere in questa massima così profondamente umana e civile. Al neonato coro auguriamo così una lunga esistenza; per quanto riguarda la crescita si sono già attrezzati e nulla li intimorisce: la loro passione per il canto supera ogni difficoltà.

Forse potremo risentirli a Bagolino il 30 dicembre, quando con il Coro Beorum canteranno per le vie del paese, Borgo dei Presepi durante le festività natalizie, per fare alla popolazione gli “Auguri in coro”.

Naturalmente il Coro Due Valli è disponibile a cantare nelle case di riposo che facciano richiesta; anche perché dopo il concerto andranno tutti a fa fök.

Nelle foto di Luciano Saia: il Coro Due Valli durante la Rassegna dei Canti di Osteria a Bagolino nell'ottobre scorso

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/10/2018 10:22:00
L'autenticità di una passione È in programma per il prossimo sabato, 6 ottobre, la terza Rassegna dei Canti da Osteria, organizzata dalla Pro loco di Bagolino in collaborazione con il Coro Beorum per mantenere viva l’antica tradizione del canto di gruppo 

07/10/2016 09:27:00
1° Festival dei Canti di Osteria, si parte Gli estimatori dei canti popolari, tradizionali, folklorici e di montagna si ritroveranno questo sabato 8 ottobre a Bagolino in occasione della festa della Transumanza

03/10/2017 09:52:00
Scaldate l'ugola, si canta Non si chiamerà più Festival, ma Rassegna dei Canti da osteria la manifestazione canora che sabato 14 ottobre ospiterà i gruppi corali che canteranno per le vie di Bagolino, intrattenendo residenti, turisti, appassionati di canto popolare

12/10/2017 11:25:00
Fine settimana a Bagolino fra canti e Transumanza Un doppio appuntamento terrà banco nel weekend nel paese montano valsabbino: la 2ª Rassegna dei Canti di Osteria e la festa dedicata al mondo rurale e al rientro delle mandrie dall'alpeggio


29/08/2018 10:01:00
Un festival per tramandare i canti d'osteria Cinque gruppi locali e altri cinque provenienti da altre regioni del nord Italia saranno protagonisti della prima edizione della rassegna di canti da osteria a Vallio Terme



Altre da Bagolino
19/10/2018

«Storie vestonesi. Ricordi del Sergente»

Il libro che raccoglie gli scritti di Mario Rigoni Stern inviati a Felice Mazzi, curato da Giancarlo Marchesi, sarà presentato questo sabato a Ponte Caffaro nell’ambito della rassegna “Gente di Vallesabbia”

14/10/2018

La meridiana di Carlo

Alle numerose meridiane presenti sulle facciate di case e cascine di Bagolino, di recente se n’è aggiunta una con un bell’affresco e uno studio scientifico sulla misurazione del tempo (1)

13/10/2018

Scivolata a Ponte Prada

Ha fatto tutto da solo il motociclista che scendendo lungo la Sp 669, all’altezza di Ponte Prada, è finito contro il guard-rail (3)

11/10/2018

Parte il colpo, cacciatore ferisce il figlio

Sono di Pertica Bassa padre e figlio cacciatori protagonisti di un incidente di caccia avvenuto ieri sui monti del Gaver

10/10/2018

L'Onaf premia anche quest'anno i migliori Bagòss

Amerigo Salvadori tra i produttori e Alimentari da Nello per gli stagionatori i vincitori delle due categorie, premiati a Bagolino in occasione della Transumanza (1)

09/10/2018

Forestali e territoriali verso l'accorpamento

Tempo di trasferirsi per molti carabinieri forestali, le cui stazioni sono state accorpate a quelle territoriali. Il processo di fusione coinvolge anche alcuni presidi valsabbini  (6)

09/10/2018

La Transumanza, la tradizione continua

Sempre più apprezzata e partecipata a Bagolino la manifestazione dal carattere rurale che celebra il rientro dei malghesi dagli alpeggi, ricca di tante iniziative collaterali (2)

06/10/2018

Precipita con l'auto, salvo

Avrebbe fatto tutto da solo il 21 enne che nella notte ha distrutto l’auto precipitando a Cerreto di Bagolino (8)


04/10/2018

Benedetti camminatori

Come sempre, il primo sabato del mese, i Camminatori dell’Eridio si mettono in moto da Ponte Caffaro. Questa volta per un’occasione speciale


04/10/2018

La Transumanza, 9ª edizione per la Valle del Caffaro

Domenica a Bagolino la grande festa del rientro del bestiame dagli alpeggi, una tradizione della cultura rurale di montagna che si perpetua da secoli



Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia