Skin ADV
Lunedì 26 Giugno 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Il Chiese a Barghe

Il Chiese a Barghe

di Simonetta Lombardi

[Barghe]


24.06.2017 Odolo

25.06.2017 Odolo

24.06.2017 Mura

25.06.2017 Anfo Lavenone

24.06.2017 Casto

25.06.2017 Pertica Bassa

25.06.2017 Roè Volciano

25.06.2017 Vestone

24.06.2017 Vestone

25.06.2017 Vestone






13 Aprile 2017, 07.53
Bagolino Valsabbia
Ambiente

A lezione di scienze

di Val.
Lezione "sul campo" a Ponte Caffaro, dove i ragazzini delle Medie hanno visitato l'incubatorio gestito dall'associazione pescatori sportivi Lago d'Idro
 
Ci sono le fario e le iridee, c’è la preziosa trota marmorata che dal lago d’Idro un tempo arrivava ogni giorno sulla tavola del re.
Presto ci saranno anche i temoli, efficaci “sensori” biologici di quanto può essere pura l’acqua nei torrenti.

Stiamo parlando dell’incubatoio ittico di Ponte Caffaro, unico in Valle Sabbia, che ogni anno introduce nelle acque del Trentino, del Bresciano e spesso ancora più lontano, più di un milione di avannotti, che hanno il compito di ripopolare fiumi e torrenti, rendendo l’attività della pesca sportiva gratificante.

Martedì la struttura, gestita dall’Unione pescatori sportivi Lago d’Idro che da anni si autofinanziano per il suo funzionamento, è stata meta dei ragazzi delle Medie di Ponte Caffaro, per una lezione di scienze prima di tutto, ma anche di vera passione ittica.

Le tre classi, accompagnate dai loro insegnanti e condotte in esplorazione dal presidente del sodalizio dei pescatori Giorgio Pezzarossi, hanno potuto osservare i riproduttori in ambiente naturale, ricevere spiegazioni su come vengono fecondate le uova, vederne la schiusa e di vasca in vasca approfondire le modalità con cui i microscopici pesci perdono il “sacco vitellino” fino a diventare animaletti guizzanti pronti per essere immessi in fiumi e torrenti.

«Un ciclo riproduttivo e di crescita per il quale cerchiamo di ricalcare il più possibile fedelmente le condizioni di naturalità, a partire dal mangime, presupposti necessari perché questi pesci possano vivere e riprodursi quando si ritrovano liberi – ha detto Giorgio Pezzarossi -. In fin dei conti questa è la vera differenza fra un incubatoio e un allevamento di pesce».

Prima di competenza delle Province, poi regionale,
dala prossimo mese di luglio la gestione della pesca dovrebbe passare in carico alle associazioni consorziate fra loro.
Brescia è già pronta a livello provinciale con l’Unione pescatori Brescia (Upbs), replicando quello che a Ponte Caffaro è già da tempo realtà.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/11/2009 07:41:00
Ponte Caffaro: occhio allo «speed-check» Troppo pericoloso il tratto di Provinciale che attraversa l'abitato di Ponte Caffaro. In arrivo tutta una serie di dotazioni che lo renderanno più sicuro.

17/10/2008 00:00:00
Bagolino e Ponte Caffaro nella storia Questa sera alle 20.30 presso la sala convegni della Cassa rurale di Ponte Caffaro è in programma il secondo appuntamento del ciclo di conversazioni organizzato dall’Associazione Eridio di Ponte Caffaro.

23/06/2008 00:00:00
La notte dell'Iperico Il Crce (Centro Ricerche e Cultura Erboristica) di Ponte Caffaro e la “Spezierboristeria” Montesalute di Milano, con il patrocinio di UPF Universal Peace Federation, organizzano a Ponte Caffaro la Festa dell’iperico.

15/02/2015 13:41:00
Daniza alla griglia Curiosa la risposta carnevalesca dei mascher di Ponte Caffaro alla manifestazione degli animalisti che per due volte ha visitato il ponte fra le due regioni per protestare contro la Provincia autonoma di Trento


14/03/2013 08:13:00
Il commiato del presidente Dopo cinque anni, come abbiamo scritto qui sopra, lascia la Pro loco di Ponte Caffaro. Nel farlo scrive una lettera, la pubblichiamo integralmente



Altre da Valsabbia
25/06/2017

In montagna con le Penne nere

Dopo l’ottima prova dello scorso anno, la Sezione di Salò dell’Ana darà il via questo lunedì 26 giugno alla seconda edizione del Campo Scuola presso il rifugio sezionale di Campèi de Sima.

23/06/2017

Innovazione e sviluppo, Valsabbina c'è

Banca Valsabbina ha siglato un accordo con il fondo europeo per gli investimenti: plafond da 50 milioni di euro per sostenere le imprese italiane innovative

23/06/2017

Gpl in rete

Sicura, comoda e sostenibile: allacciarsi alla rete di distribuzione del Gpl di Unareti anche in Valsabbia conviene. Un servizio affidabile e che presenta numerosi vantaggi. (3)

22/06/2017

Che «s_passo» di Rocca!

Prendono il via domenica 25 giugno le visite guidate rivolte a bambini e famiglie, nell’ambito del progetto di valorizzazione turistica della Rocca d'Anfo che vede coinvolto il Sistema Museale della Valle Sabbia in collaborazione con la coop. La Melagrana

22/06/2017

Aziende di Valle

Valter Paoli, Flavio Gnecchi e Giorgio Bontempi, per i prossimo tre anni, saranno alla guida delle tre società pubbliche Valsabbine, sotto l'egida della Comunità montana. Si parte da una solida realtà per affrontare importanti sfide


20/06/2017

Camminata della Salute

In occasione dell’Avis Summer Camp, in programma domenica 25 giugno a Barghe, sarà proposta anche una passeggiata per promuovere uno stile di vita sano

19/06/2017

Ducati a Misano... con Valsir

La corsa Superbike, disputata sul circuito intitolato a Simoncelli, è stato un evento unico che ha visto la Ducati salire sul gradino più alto del podio. Porta fortuna Valsir che era lì con i suoi affezionati clienti

19/06/2017

Operatore macchine movimento terra cercasi

Opportunità lavorativa interessante nel campo dei cantieri edili, soprattutto in ambito industriale, quella offerta da un'impresa valsabbina di costruzioni

19/06/2017

Volteggi valsabbini per lo Schiaccianoci di Montichiari

Anche  quest’anno Alkimia Ballet  Scuola professionale di danza con  sedi a Sabbio Chiese e Gavardo, si appresta a portare in scena il suo spettacolo di fine anno

17/06/2017

Tuffi sicuri, controllate le acque dei laghi

Il monitoraggio delle acque nelle principali spiagge dedicate alla balneazione sui tre maggiori laghi bresciani evidenziano costanti miglioramenti: 17 le spiagge controllate sull'Eridio, 55 sul Benaco e 26 sul Sebino (1)

Eventi

<<Giugno 2017>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia