Skin ADV
Lunedì 10 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








L'alba a Vestone

L'alba a Vestone

by Miriam



08.12.2018 Prevalle

09.12.2018 Paitone

09.12.2018 Gavardo

08.12.2018 Bione

08.12.2018 Bagolino

08.12.2018 Sabbio Chiese

08.12.2018 Roè Volciano

10.12.2018 Roè Volciano

09.12.2018 Idro Bagolino Anfo Valsabbia

08.12.2018 Val del Chiese






07 Marzo 2018, 10.25
Bagolino Storo
Lettere

Ponti trentini... o giù di lì

di red.
Gentile direttore, dopo quasi tre mesi finalmente l’Assessore provinciale alle infrastrutture Mauro Gilmozzi ha risposto alle interrogazioni sui Ponti sul Sarca e del Caffaro, anche se ad essere sinceri ci si aspettava qualche cosa di più

Gentile direttore,

dopo quasi 3 mesi finalmente l’Assessore provinciale alle infrastrutture Mauro Gilmozzi ha risposto alle interrogazioni sui Ponti sul Sarca e del Caffaro, anche se ad essere sinceri ci si aspettava qualche cosa di più.

In merito al Ponte sul Sarca, ceduto lo scorso 9 agosto, viene confermato il fatto che i lavori dovrebbe iniziare a breve e terminare entro 45 giorni, salvo le condizioni “alibi-meteo” lo permettano; è stata smentita la demolizione della struttura, mentre alcuni documenti importanti verranno resi disponibili solo dopo la firma del contratto dell’ATI (fattore che purtroppo non permetterà di capire come si siano potuti spendere ben 300 mila € per la viabilità alternativa, intervento che rientrerebbe fra quelli in Somma Urgenza ex. art. 53, L.P: 26/93, altro fattore curioso visto che era già presente una benché minima viabilità alternativa ovvero quella che passa dall’interno del Comune di Strembo).

Interessante invece questa novità: un gruppo di specialisti dell’Università di Trento starebbe indagando sulla corrosione dei tre tiranti di agganciamento del Ponte sul Sarca.

Per quanto concerne invece il nuovo Ponte Caffaro di interessante c’è solo la conferma che il Comune di Storo non ha segnalato nulla alla Provincia autonoma di Trento in merito alle criticità dell’opera in questione; l’Ass. Gilmozzi, però, chiude il tutto dicendo che né il finanziamento né il progetto sono stati curati dal suo Assessorato.

Risposta quindi non data: come si spiega il finanziamento concesso e non smentito dalla Provincia automa di Trento al Comune di Bagolino nel 2012? Si spieghi ai cittadini chi gestisce quest’opera e le cause di questo “pasticcio inconcepibile”; magari gli esperti dell’Università sopracitati potrebbero fare un salto anche in tale zona, l’unico collegamento fra la Val Sabbia e le Valli Giudicarie. 

Grazia Castellini
Coordinatrice territoriale di AGIRE per il Trentino – Valli Giudicarie
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID75461 - 07/03/2018 13:18:06 (Giacomino) Ahio
ahio


ID75463 - 07/03/2018 14:58:12 (gianpeli)
Sacrosanta domanda Grazia Castellini, qualcuno dovrà spiegare l'"inconcepiblie pasticcio" del nuovo ponte sul Caffaro!


ID75469 - 07/03/2018 20:29:40 (genpep)
e se invece si trovassero i responsabili con le logiche conseguenze?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
15/02/2015 13:41:00
Daniza alla griglia Curiosa la risposta carnevalesca dei mascher di Ponte Caffaro alla manifestazione degli animalisti che per due volte ha visitato il ponte fra le due regioni per protestare contro la Provincia autonoma di Trento


14/04/2013 08:08:00
Ecco la lettera di Molgora Oggetto: Accordo di Programma tra la Provincia di Brescia e la Provincia Autonoma di Trento per la realizzazione del 1° lotto della variante alla S.P. BS 237 tra Vestone e Idro

22/12/2014 07:27:00
Animaliste contro il Trentino Domenica mattina a Ponte Caffaro, due attiviste di "Ombre nel buio" hanno inscenato una protesta invitando i turisti a boicottare le piste da sci della provincia autonoma


01/07/2014 06:29:00
Variante di Lavenone, il Trentino c'è I soldi ci sono, metà per ciascuno. Qualche tempo fa ha deliberato lo stanziamento la Regione Lombardia, ieri ha fatto la sua parte predisponendo 30 milioni di euro la Provincia autonoma di Trento

13/06/2007 00:00:00
Lega Nord chiede l'annessione al Trentino Roberto Vanaria, capogruppo in Provincia della Lega Nord, rilancia una nuova iniziativa affinchè la provincia di Brescia chieda di essere annessa alla regione autonoma del Trentino - Alto Adige.



Altre da Storo
07/12/2018

Addio alla decana di Storo

Si è spenta la nonna di Storo che solo due settimane fa era stata festeggiata per i suoi 100 anni. Già oggi venerdì i funerali

03/12/2018

Vigili del fuoco, la prevenzione dà buoni frutti

Sono 38 i volontari in forza ai Vigili del fuoco di Storo. Nel corso del 2018 incidenti e incendi risultano in calo.

30/11/2018

Le verdure sparite

Brutta sorpresa per i proprietari di un appezzamento di terreno coltivato nella periferia sud di Storo a cui hanno sottratto le verze pronte per la tavola

30/11/2018

Porte aperte all'azienda agricola «Giacomolli»

A Rondasine i coniugi Giovanni Giacomolli e Sandra Galante portano avanti con orgoglio la cultura contadina di famiglia. Domenica scorsa una giornata aperta a famigliari e amici 


29/11/2018

Principio di rogo

Ad andare a fuoco il sottotetto di una casa Itea in via Trento. Registrati diversi danni, ma fortunatamente non ci sono stati né ustionati né feriti 

29/11/2018

«Insieme Noi», al centro le persone

Oltre 1300 i soci che hanno partecipato al nuovo evento della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella

26/11/2018

Comparto legno a raduno per Santa Caterina

Come da tradizione sabato scorso imprenditori, dipendenti e autotrasportatori della categoria si sono riuniti a Condino per festeggiare la patrona dei segantini 

25/11/2018

Nonna Domenica compie 100 anni

Classe 1918, Domenica Giacomolli è la più anziana di Storo. Una “super nonna” con sei figli, dieci nipoti e sei pronipoti 

23/11/2018

Virgo Fidelis, un grazie all'Arma

Domenica a Storo l’Arma ha celebrato la patrona Virgo Fidelis. Presente il neo vice presidente della Provincia Mario Tonina, la fanfara Ana e il coro Valchiese


21/11/2018

«Binxet. Sotto il confine»

Le vicende del popolo curdo al confine turco-siriano, fra l’Isis da una parte e la Turchia di Erdogan dall’altra, nel documentario di Luigi D'Alife, in calendario venerdì sera a Storo



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia