Skin ADV
Domenica 19 Gennaio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Duomo di Orvieto

Duomo di Orvieto

by Vanna



17.01.2020 Valsabbia

18.01.2020 Bagolino Anfo

17.01.2020 Vobarno

17.01.2020 Salò Valsabbia Garda

17.01.2020 Vestone

19.01.2020 Salò Garda

18.01.2020 Gavardo

19.01.2020

17.01.2020 Valsabbia

17.01.2020 Gavardo Valsabbia Provincia






09 Settembre 2019, 09.00
Bagolino Gavardo
Ambiente

«Le gaiofe de la me nona»

di Marisa Viviani
L'articolo di Maestro John, di sabato 7 settembre su Vallesabbianews, offre lo spunto per proporre una poesia che rappresenta il contraltare esatto della civiltà dello spreco senza limiti, nonché degli effetti disastrosi dell'inquinamento causato dall'abbandono dei rifiuti nell'ambiente

La realtà e i comportamenti che la poesia descrive appartengono a tempi lontani, a genti abituate al risparmio minuzioso di ogni risorsa, naturale, economica o domestica fosse, reso indispensabile da una vita estremamente sobria, se non addirittura al limite dell'indigenza.

Anche se oggi i beni a disposizione di tutti sono innumerevoli e spesso superflui, un sano senso del risparmio e soprattutto dell'abitudine a non sprecare risorse sarebbero comportamenti civili da acquisire, per il rispetto dell'ambiente e della comunità, oltre che per onorare gli insegnamenti dei nostri avi che seppero affrontare con dignità condizioni di vita oggi impensabili. A meno che domani ... , le risorse infatti non sono infinite.

La poesia proposta è in dialetto bresciano; l'autore è Avelino Busi, Velo per gli amici, poeta dialettale di San Gallo di Botticino.


LE GAIOFE DE LA ME NONA



En de le gaiofe de la me nona

gh'è töt chèl che ocor

'na spölèta ona ucia on pondor

'na pèsa e on quadritì de la Madona.


'na carta, 'na grosta de formai,

ona curuna e on per de öciai

èl dedal, 'na caramela

e on ciot sènsa capèla.


Le, töt chèl che la cata 'n tèra

se l'è on laur che pöl vègner bu,

on fil de fer, 'na somesa, on butù,

la mèt töt èn de la so sarsèla.


E quant che la fa èl sòlet pisulì

pian piano co la manina bèla,

argü i gà roba la caramèla,

sa pöl saì chi l'è: èl so niudì.

Quant che piö tarde la sa desèda

e che la fa i so mester,

o che la cus, o 'n del secer,

gh'à e 'n ment de mitis la mà en scarsèla.


La sa necors sübèt la nona

che ghè piö la caramèla,

tra de le la pensa: chèsta l'è bèla

l'è stada che l'animina dora.


E 'na sera dré a la stradela

èn del tornà dal Rosare,

la cata 'na ida de vestare

che la va a finì 'n dela so scarsèla.  (Avelino Busi, in "Biöscaröle e scapösade" - Gam editrice, Rudiano, 2018)


Dopo aver letto questa poesia, il pensiero va subito alla lezione di civiltà che le due anziane signore diedero alla coppia di turisti (i quali fortunatamente la impararono), episodio riportato nell'articolo citato "Vamos a scopar compañero". Eh sì, Maestro John, la citazione tolstojana "Tutti pensano a cambiare l'umanità, ma nessuno pensa a cambiare sé stesso" è proprio centrata. E non di meno la successiva. Rileggete, gente, rileggete.


Nelle foto di Luciano Saia: sacchi di indumenti abbandonati a Bagolino in agosto presso i contenitori della Cauto (fatto ripetutosi in settembre) e un materasso abbandonato a Gavardo in maggio; in entrambi i paesi è in vigore la raccolta differenziata dei rifiuti e sono aperte le isole ecologiche per il conferimento di rifiuti ingombranti e particolari.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID81829 - 09/09/2019 13:01:38 (ibisco) Il bello e'
che magari per abbandonare i rifiuti fanno piu' strada di quanta ne farebbero a raggiungere l'isola ecologica.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/12/2019 08:00:00
Ancora rifiuti abbandonati Gli scatti inviati da una nostra lettrice testimoniano l’ennesimo abbandono di rifiuti nell’ambiente, questa volta nella zona tra Paitone e Prevalle

16/03/2019 08:00:00
Rifiuti nella scarpata Ancora un gesto di inciviltà e di mancanza di rispetto per l’ambiente quello verificatosi nei giorni scorsi a Serle

07/08/2018 11:59:00
Brutto ceffo Si è fermato lungo la strada secondaria accanto al fiume e si è esercitato nel lancio della spazzatura. E’ successo a Vestone

08/04/2018 10:50:00
Le tasche piene di sassi Accadeva spesso. A ricreazione, in cortile. Un bambino correva verso di me esclamando “maestro John, guarda che bello!” E mi mostrava un sasso. Io esprimevo stupore. Ma non fingevo. Era stupore per la poesia che i bambini hanno nell’animo

16/03/2019 08:00:00
A Muscoline la Giornata ecologica Questa domenica, 17 marzo, a Muscoline torna l’iniziativa per contrastare l’abbandono dei rifiuti per strada. Appuntamento in piazza Roma alle 8.30 del mattino 



Altre da Bagolino
19/01/2020

Voci del carnevale, il saper fare del passato

Il gruppo "Voci del Carnevale", costituitosi alcuni anni fa per la tutela del Carnevale di Bagolino, ha organizzato quattro serate dedicate alla preparazione dei materiali utilizzati per la festa, che ancora oggi vengono confezionati artigianalmente dalle donne e dagli uomini per i màscär e i bälärì


18/01/2020

Contro il muro a Sant'Antonio

Una disavventura fortunatamente senza danni, se non quelli all’automobile, quella accaduta questa mattina a una famiglia che saliva verso Bagolino

17/01/2020

Fiaccolata per la pace

Dopo l’incontro con don Aniello Manganiello, un altro appuntamento questo sabato sera a Bagolino “per riflettere e dare luce di speranza al nostro quotidiano”

14/01/2020

Dopo Nadàl...

Dopo le sante feste di Natale arrivano le “santissime” di Carnevale. Così si dice da secoli a Bagolino, dove con fermezza si vuol mantenere sana la tradizione

13/01/2020

Don Aniello Manganiello, prete di frontiera

Il sacerdote campano, per diversi anni impegnato in una parrocchia del quartiere di Scampia a Napoli, sarà ospite questa settimana di alcune parrocchie e incontrerà gli studenti delle scuole valsabbine e della Val Trompia

12/01/2020

Grande «Amodonos» in concerto

Sempre grande il gruppo “Amodonos”, in concerto venerdì scorso a Ponte Caffaro per una raccolta di fondi a favore di Protezione civile e antincendio boschivo, sodalizio che qualche tempo fa è stato danneggiato da un furto di attrezzature

09/01/2020

Macchia oleosa nel lago

La segnalazione giunge da Ponte Caffaro dove questa mattina è stata notata questa macchia oleosa che sta seguendo la riva dell’Eridio spinta dalla corrente. Chi l'ha vista afferma che non è mucillagine


09/01/2020

Buona la quarta per «Bagolino Borgo dei Presepi»

C'è molta soddisfazione tra gli organizzatori per la buona riuscita della manifestazione "Bagolino Borgo dei Presepi", giunta alla sua quarta edizione con oltre 140 presepi realizzati per le vie del paese


08/01/2020

«Amodonos», per la Protezione Civile di Ponte Caffaro

Un concerto di beneficienza per aiutare i volontari a riacquistare attrezzature e materiali a seguito del furto subìto nei mesi scorso. L’appuntamento è per questo venerdì, 10 gennaio


07/01/2020

Attraversare la notte

Una camminata nelle notti di luna piena con riflessioni sulla tutela del creato. La prima tappa del 2020 sarà questo venerdì sera a Salò. Sono previste tappe anche a Muscoline e a Bagolino

Eventi

<<Gennaio 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia