Skin ADV
Martedì 18 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








17.02.2020 Valtenesi

16.02.2020 Vobarno

16.02.2020 Capovalle

16.02.2020 Gavardo

16.02.2020 Bagolino

16.02.2020 Sabbio Chiese

17.02.2020 Pertica Alta

16.02.2020 Roè Volciano

17.02.2020 Roè Volciano

17.02.2020 Preseglie






18 Agosto 2019, 07.41
Bagolino
Viabilità

Tolto il semaforo a Ponte Prada

di val.
Nei giorni scorsi sono stati consegnati i lavori che hanno interessato la Provinciale 669 a Bagolino in prossimità di Ponte Prada

C’è voluto più di un mese di lavoro, con qualche disagio alla circolazione, ma il primo lotto dei quattro previsti a Bagolino per rimediare ai danni della “tempesta Vaia” scatenatasi alla fine dello scorso ottobre, si è concluso.
E’ quello che ha riguardato alcune centinaia di metri di terreno sopra e sotto la Provinciale numero 669 in prossimità di Ponte Prada.

Come in tutti gli interventi di questo tipo previsti a Bagolino, si è trattato di effettuare lavori forestali di disboscamento e sistemazione, prima di passare alla messa in sicurezza che in questo caso ha interessato la scarpata a monte della Provinciale con la posa di 110 metri lineari di rete paramassi da 2mila kj (cholojoule), quindi particolarmente robusta e di altezza variabile fra i 4 e i metri, oltre che 650 mq di rete di contenimento fissata al terreno.

«Guardando prima dell’intervento non sembrava che quel versante potesse essere così pericoloso e quanto potesse essere difficoltoso intervenire» ha detto il sindaco Gianzeno Marca, sul posto per un sopralluogo insieme all’assessore alla Sicurezza Irene Melzani.

Basti dire che l’azienda forestale “Bianchi Caterina”, ha dovuto portar via circa 4mila quintali di solo “cippato”, senza contare i tronchi.
Un primo intervento che è costato in tutto circa 250 mila euro.
Gli operai sono intervenuti anche a valle della strada, per evitare che i tronchi divelti dalla tempesta potessero cadere ed accumularsi nell’alveo del torrente Caffaro, rendendolo pericoloso soprattutto in caso di piena.

Gli interventi sono cominciati anche sugli altri tre lotti, assegnati solo per quel che riguarda i lavori forestali, per circa 800 mila euro in totale.

Col “secondo lotto”, i cui lavori affidati alla ditta “Zane Marco” e dovrebbero concludersi prima dell’inverno, si tratterà di mettere in sicurezza il chilometro di “vecchia” 669 fra Ponte Prada ed il paese, ancora chiuso alla circolazione.

Il terzo lotto è stato affidato alla “Schivalocchi” e riguarderà la porzione di foresta distrutta fra Cerreto e Riccomassimo.

L’ultimo intervento è quello atteso fra le località Colegna e Siano, sopra il paese, se ne occuperà la ditta “Rambaldini”.

E dopo i lavori forestali in alcuni casi si tratterà di intervenire anche con i consolidamenti per evitare pericolosi dilavamenti del terreno piuttosto scosceso.

Una prima stima dei danni, all’indomani del terribile evento meteorologico, per quanto riguarda il vasto territorio bagosso, parlava di circa 13 milioni di euro.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID81656 - 18/08/2019 10:53:52 (el capelà)
Il secondo lotto è quello prioritario...speriamo che si concluda prima possibile


ID81663 - 18/08/2019 21:22:18 (Giacomino) L'aperture al traffico del 2° lotto
è attesa con ansia dalla intera popolazione.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
23/06/2019 22:00:00
Apertura a singhiozzo per la 669 Inizieranno questo lunedì le operazioni di messa in sicurezza dei versanti bagossi deturpati dalla “tempesta Vaia” dello scorso ottobre. Martedì in assemblea pubblica tutti i particolari

25/09/2019 07:39:00
Boscaioli in elicottero Proseguono i lavori di ripristino del  versante di montagna che insiste sulla “vecchia” Provinciale 669 in ingresso al centro abitato di Bagolino

27/06/2019 07:47:00
Lavori sulla 669 E' slittato di qualche giorno l'avvio dei lavori lungo la Provinciale numero 669. Intanto ha avuto luogo a Bagolino l'assemblea pubblica per condividere la complessità degli interventi di messa in sicurezza dei versanti lesionati dalla "Tempesta Vaia"


22/08/2015 08:14:00
A pesca di emozioni al lago Vaia Un appuntamento irrinunciabile ormai da anni nella mia agenda di pescatore è almeno un uscita al lago Vaia

01/07/2017 11:14:00
Vamos al Vaia Fuggo dal caldo opprimente in direzione Maniva, destinazione lo splendido lago Vaia, una tappa nel mio calendario peschistico divenuta irrinunciabile.



Altre da Bagolino
16/02/2020

Il Carnevale dei bambini, imparare per crescere

C'è un aspetto del Carnevale di Bagolino che lo caratterizza e lo distingue da altre manifestazioni consimili...

12/02/2020

Esercitazione di autosoccorso in valanga

I ragazzi più grandi dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone a malga Pissisidol a Bagolino per apprendere le tecniche di comportamento sulla neve

10/02/2020

ST Melzani Sicurezza, salto di qualità

Buone nuove nei giorni scorsi per lo studio tecnico di Enzo Melzani, realtà affermata nel campo dell’igiene e della sicurezza sul lavoro che ora ha ottenuto l’accredito regionale come Ente Formativo

09/02/2020

Voci del Carnevale, lascia fare alle donne

Si è conclusa giovedì 6 febbraio a Bagolino l'ottima iniziativa del Gruppo "Voci del Carnevale", dedicata al "Saper fare del passato" e articolata in quattro serate tematiche relative alle competenze femminili e maschili sulla tradizione del carnevale

07/02/2020

Bagolino, un carnevale di prestigio alla Casa di Riposo

Mercoledì scorso un prestigiatore, umorista, cabarettista ha tenuto presso la Casa di Riposo di Bagolino uno spettacolo di varietà, dal titolo pertinente "Un carnevale di... prestigio", che ha inteso tenere in allegria gli ospiti nell'attesa del vero evento carnevalesco


07/02/2020

Riportato a valle

E' finita bene la brutta esperienza di un escursionista valsabbino che si è trovato in difficoltà lungo la strada che da Cima Caldoline arriva al Passo Maniva e passa sotto il Dosso Alto, nel comune di Collio, a quota 1800

04/02/2020

Tre semafori per un ponte

Una sorta di rotonda quadrata con tre semafori. Sembra possa essere questa, a breve, la soluzione per poter utilizzare i manufatti realizzati dall’uomo per unire, a Ponte Caffaro, la Lombardia al Trentino. Una soluzione per altro provvisoria

01/02/2020

Ora tocca agli uomini

A Bagolino la terza serata di “Voci del Carnevale” è stata destinata ai lavori maschili: “I-é ròbe dä óm”, cose da uomini, che costruiscono sgàlbär, cäägnö́́i, séste, màscäre dä bälärì

28/01/2020

I Gioielli sotto casa

Da giovedì 30 gennaio su Cremona1 TV quattro puntate dedicate alle bellezze della Valle Sabbia, nell’ambito dei progetti di promozione turistica dell’Agenzia territoriale per il turismo e della Comunità montana

28/01/2020

Nuova sede per gli alpini di Bagolino

Nel giorno dell'anniversario di Nikolajewka, in pompa magna, le penne nere bagosse del capoluogo hanno inaugurato la loro nuova casa


Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia