Skin ADV
Sabato 19 Gennaio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Eridio d'inverno

Eridio d'inverno

di Roberto Balduzzi



17.01.2019 Gavardo Villanuova s/C Muscoline

17.01.2019 Gavardo Villanuova s/C Valsabbia

17.01.2019 Bagolino Valsabbia

17.01.2019 Vobarno Gavardo Salò

19.01.2019 Gavardo Villanuova s/C

17.01.2019 Vobarno Gavardo Salò

17.01.2019 Casto Valsabbia

18.01.2019 Gavardo

18.01.2019 Valsabbia

17.01.2019 Gavardo






27 Dicembre 2018, 09.33
Bagolino
Scuole

Quando l'albero mette radici, la vita mette le ali

di Marisa Viviani
Potrà essere ammirato ancora l'Albero di Natale creato dagli alunni della Scuola primaria di Bagolino, perché sarà esposto nell'atrio del Cinema Teatro dell'Oratorio per tutto il periodo delle festività natalizie 

Si tratta di un piccolo capolavoro di ideazione, costruzione, impegno e partecipazione, non solo dei bambini, ma anche dei genitori, dei volontari e degli insegnanti in primis.
 
Questo albero è stato interamente realizzato con bottiglie di plastica; il progetto nasce dalla necessità di sensibilizzare gli alunni all'assunzione di comportamenti personali di sostenibilità ecologica, e nel caso specifico all'abitudine della raccolta differenziata dei rifiuti e al loro riciclo e riuso. Il progetto dell'albero fa parte di un progetto scolastico annuale di più ampio respiro, che è stato definito “Riciclattolo”, che include anche la casa di riposo di Bagolino.
 
L'albero è stato realizzato partendo da un telaio di ferro rivestito da rete metallica, costruito dal collaboratore scolastico Giorgio Buccio, che si è prestato moltissimo ad aiutare le insegnanti nel lungo e complesso lavoro; la struttura è stata in seguito rivestita con migliaia di bottiglie di plastica, con un lento procedimento che è iniziato fin dal mese di ottobre. Il materiale plastico è stato fornito in massima parte dall'Acqua Maniva come materiale di scarto della soffiatura delle bottiglie, mentre gli alunni hanno contributo portando da casa le bottiglie di recupero.
Con un minuzioso, paziente lavoro, le bottiglie sono state tagliate a strisce, rimuovendo il fondello e ciascun pezzo è stato quindi legato al telaio; i bambini hanno così visto crescere il loro albero giorno per giorno, constatando l'impegno e il tempo necessario che ogni lavoro comporta per la sua buona riuscita, e per la sua costruzione quanto abbia contato la collaborazione di tante persone.
 
Con i fondelli delle bottiglie gli alunni hanno costruito anche dei portacandele natalizi, decorando il lavoretto con materiale raccolto in natura, muschio, gusci di noce, pietruzze, fiori secchi, scorze di agrumi, ecc., a dimostrazione di come sia possibile realizzare oggetti utilizzando materiali di scarto, secondo il principio delle 3 Erre: Recupero, Riciclo, Riuso. Anche i tappi delle bottiglie sono entrati nel ciclo del recupero, realizzando i biglietti di auguri per gli ospiti della casa di riposo, mentre bottiglie di plastica, diversamente lavorate, sono diventate addobbi per l'albero di Natale innalzato nella piazza principale di Bagolino.
 
Ma altro si può dire su questa originalissima creazione, e la Mª Agnese Inguì, che è titolare del corso di educazione all'immagine e referente per questo progetto educativo, ce lo ha raccontato. “Il logo dell'Istituto Scolastico Comprensivo di Bagolino è un albero, che porta il nostro motto 'Abbiamo radici, avremo le ali'. L'albero che abbiamo costruito quindi non sarà soltanto un simbolo natalizio, ma verrà usato anche in altre ricorrenze; l'albero rappresenta la vita ed è importante che resti presso la scuola, per gli alunni ma anche per chi volesse venire a vederlo. L'albero per il nostro istituto è un simbolo, ma nello specifico la sua realizzazione rientra nel progetto educativo più ampio per il "conseguimento di conoscenze e competenze necessarie a promuovere lo sviluppo sostenibile", secondo le direttive europee 2018. Questo lavoro ha rappresentato quindi un momento educativo per il scuola primaria di Bagolino, ma ha rappresentato anche un momento aggregativo importante per il territorio”.
 
Grazie quindi a chi ha partecipato alla realizzazione del suggestivo albero: le insegnanti, gli alunni, i genitori, il collaboratore scolastico, le aziende, le associazioni e i gruppi del territorio; e tutti sono invitati a visitarlo, ora presso il teatro, poi presso l'edificio scolastico.

Quando l'albero mette radici, la vita mette le ali, e la scuola, ben ancorata a valori pregnanti per la convivenza civile, è la prima a prendere il volo.
 
Nelle foto:
- L'Albero di Natale della Scuola Primaria di Bagolino (a luce artificiale presso il teatro)
- Particolare del lavoro
- Il portacandele realizzato dagli alunni
- Il logo dell'Istituto Scolastico Comprensivo di Bagolino 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/12/2013 14:00:00
Tempo di alberi di Natale Gli auguri dei bambini delle classi 4ª A e B della scuola primaria di Muscoline con un albero realizzato con materiale di riciclo

08/12/2018 07:00:00
Segui la Stella Cometa, arriverai al Borgo dei Presepi Con la cerimonia di accensione dell'albero di Natale questo sabato pomeriggio in piazza Marconi, prendono il via anche a Bagolino le iniziative che accompagneranno tutto il periodo natalizio

08/12/2017 17:38:00
Cade mentre prepara l’albero e vola in ospedale Brutta avventura a Bagolino per una donna di 61 anni che mentre preparava l’albero di Natale è caduta in una scarpata ed ha picchiato la testa. Per fortuna non sarebbe grave

19/06/2016 16:00:00
Carburante low cost dalla plastica? Si può Un metodo innovativo ed ecologico capace di convertire i rifiuti in plastica in combustibile è stato messo a punto da un team di ricercatori dell'Università della California Irvine

22/12/2017 11:19:00
I cori angelici cantano il Natale In occasione della Festa di Natale gli alunni della Scuola Primaria Paritaria San Giuseppe di Salò hanno allietato parenti ed amici con le loro voci angeliche per celebrare "la venuta del Dio con noi"



Altre da Bagolino
19/01/2019

Boschi distrutti, fondi per gli interventi di recupero

Dalla Regione uno stanziamento per il taglio degli alberi caduti, ripristinare versanti, strade e sentieri danneggiati dalla tromba d’aria di fine ottobre scorso

18/01/2019

Al chiaro di luna sul Maniva

È in programma per domani – sabato 19 gennaio – la tradizionale camminata in notturna, con percorsi adatti a tutti, sul Maniva. Partenza alle ore 18 dal piazzale del Dosso 

17/01/2019

Lombardia - Sicilia uno a zero

Bella e brava, lo chef bagosso Sara Scalvini ha surclassato il collega Peppe Aloisi che nella trasmissione “Cuochi d’Italia” rappresentava la Sicilia (2)

17/01/2019

Internet, «Usa la testa»

Questo venerdì nel teatro dell'oratorio di Bagolino un incontro con il poliziotto e scrittore Domenico Geracitano sui rischi e le potenzialità della rete


15/01/2019

«I Maläòä», 25 anni di divertimento

Si è conclusa con un notevole successo di pubblico la stagione teatrale della compagnia teatrale di Bagolino che quest'anno taglia il traguardo del primo quarto di secolo di vita

13/01/2019

Settant'anni dopo il Si!

Tantissimi auguri ad Adriana e Dino, di Ponte Caffaro, che proprio oggi, 13 gennaio, festeggiano le "nozze di titanio"


10/01/2019

«Storie da suonatori»

È stato presentato a Bagolino il libro a cura di Daniele Richiedei, che racconta la tradizione musicale del carnevale di Bagolino e Ponte Caffaro 

06/01/2019

Tragedia sul Blumone

Un uomo di 30 anni è morto dopo essere caduto nel canalone centrale del Cornone di Blumone. Grave la donna che era con lui, elitrasportata al Civile di Brescia

06/01/2019

In scena i «Maläòä» di Bagolino

Visto il grande successo della loro commedia dialettale la Compagnia teatrale bagossa concederà un’ulteriore replica oltre a quella già prevista per domenica prossima, 13 gennaio  (1)


05/01/2019

Ultime occasioni per visitare i Presepi

Con l’arrivo dell’Epifania si avvicina il momento della chiusura per le rappresentazioni dei paesi valsabbini e limitrofi. Ecco tutte le informazioni sulle ultime aperture 



Eventi

<<Gennaio 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia