Skin ADV
Giovedì 26 Aprile 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Sale la nebbia

Sale la nebbia

by Roby



25.04.2018 Valsabbia Garda

24.04.2018 Salò Valsabbia Garda

24.04.2018 Anfo Valsabbia

25.04.2018 Odolo Provincia

25.04.2018

24.04.2018 Villanuova s/C Valsabbia

25.04.2018 Bagolino Salò

24.04.2018 Barghe

24.04.2018 Val del Chiese

24.04.2018 Vallio Terme






02 Ottobre 2017, 16.24
Bagolino
Salute

Pane: meno sale, più salute

di Redazione
L’Ats di Brescia e il Comune di Bagolino promuovono per questo martedì 3 ottobre al mercato di Ponte Caffaro l’assaggio di pane a ridotto contenuto di sale

L’Ats di Brescia e il Comune di Bagolino invitano la popolazione a provare il gusto del pane a ridotto contenuto di sale, proponendo assaggi gratuiti in collaborazione con i panificatori del Comune.

L’evento si colloca all’interno dell’iniziativa “Con meno sale nel pane c’è più gusto e….guadagni in salute”, promossa da Regione Lombardia e avviata dall’ATS di Brescia in collaborazione con i produttori di pane del territorio.

Sarà possibile assaggiare il pane con meno sale nella giornata di martedì 3 ottobre 2017 al mercato di Ponte Caffaro.

Nel corso dell’iniziativa, insieme al pane, verrà distribuito un opuscolo realizzato dall’ATS che contiene informazioni sui vantaggi per la salute di un consumo appropriato di sale, l’elenco dei nominativi e degli indirizzi di tutti i panificatori che nel territorio dell’ATS aderiscono al progetto.

Perché consumare pane a ridotto contenuto di sale

I derivati dei cereali sono una fonte importante di sale perché vengono consumati in quantità più elevate rispetto ad esempio a insaccati, formaggi, patatine fritte confezionate, che in assoluto contengono le maggiori quantità di sale.

In particolare, tra tutti i prodotti da forno, la principale fonte di sale è rappresentata dal pane, alimento fondamentale presente nell’alimentazione di adulti e bambini, il cui consumo è quotidiano.

La riduzione dell'assunzione di sale con la dieta è un obiettivo di salute pubblica di estrema importanza: un consumo eccessivo può determinare un aumento della pressione arteriosa che a sua volta induce il rischio di insorgenza di gravi malattie, come l'infarto e l'ictus.

Riducendo l’introito di sale, inoltre, si migliora la funzionalità renale e si aumenta la resistenza delle ossa, abbassando il rischio di osteoporosi. La riduzione del sale nella dieta, anche attraverso il consumo di pane con meno sale, costituisce quindi un importante obiettivo di prevenzione che ogni persona può raggiungere per migliorare il proprio benessere.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID73688 - 03/10/2017 13:13:25 (Giacomino) Lodevole iniziativa
L'eccessivo consumo di sale negli alimenti é il retaggio di una errata credenza del passato, era infatti diffusa l'idea che uno scarso consumo di sale provocasse una particolare malattia della pelle.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/05/2017 10:40:00
Prevenzione... acustica Proseguono le iniziative di informazione su tematiche relative alla salute organizzate dalla Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi di Bagolino con due appuntamenti dedicati all’udito

27/12/2011 07:00:00
Uffici postali chiusi o a orario ridotto Anche le poste di Bagolino, Ponte Caffaro, Preseglie, Provaglio Val Sabbia fra quelle chiuse o a orario ridotto fino al 31 dicembre.

17/09/2015 14:56:00
Non perderti la prevenzione Con “Non perderti la prevenzione” l’Asl di Brescia, in collaborazione con l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Vobarno, fa appunto prevenzione. Fino a questo venerdì


27/04/2017 13:37:00
Quando Aprile fa rima con... salute Sabato scorso, 22 aprile, nella Casa Albergo "La Famiglia", grazie alla collaborazione con la Fondazione Beata Versa Dalumi di Bagolino, a Ponte Caffaro ha avuto luogo una giornata dedicata allo screening cardiologico gratuito. Un punto di partenza

25/05/2014 07:48:00
L'ecomuseo della Valle del Caffaro Il territorio ecomuseale corrisponde all’intera estensione territoriale del Comune di Bagolino e comprende anche la frazione di Ponte Caffaro. E' attraversato dal torrente Caffaro che scende fino all'Eridio




Altre da Bagolino
25/04/2018

Cinquant'anni di poesia di Innocente Foglio

È stato presentato presso la libreria La Salodiana a Salò il nuovo volume del poeta di origini bagasse che raccoglie il suo lavoro poetico degli ultimi cinquant’anni

21/04/2018

Riaperta la strada del Gaver

Visto l’andamento meteo, dovrebbe essere la volta buona per la riapertura definitiva della viabilità dopo la temporanea apertura di una settimana fa (2)

20/04/2018

Bagolino festeggia il patrono

L’intera comunità coinvolta per festeggiare San Giorgio nella ricorrenza patronale a cui Bagolino ha dedicato la splendida chiesa definita “la cattedrale della montagna”


19/04/2018

Dopo la paura, il ritorno vittorioso alle competizioni

Caduta all’indietro mentre preparava l’albero di Natale, col rischio di rimanere paralizzata, Annamaria si è ripresa e col marito ha ripreso a ballare (1)

15/04/2018

Riaperto il Gaver

Dopo quasi 4 settimane di chiusura, riapre questa domenica mattina la strada per il Gaver (2)



14/04/2018

Due metri sotto la neve

E’ stato elitrasportato fino al Papa Giovanni di Bergamo, in gravi condizioni, il giovane di Bienno sorpreso da una valanga nei pressi del lago di Laveno. Poi è morto

13/04/2018

Travolto da un tronco

Scivola lungo un pendio e si porta dietro un tronco che lo schiaccia. Sessantanovenne di Bagolino finisce in ospedale con l’eliambulanza

12/04/2018

Gilmozzi: «L'escursione del lago non andrà oltre il metro e mezzo»

Chiara la presa di posizione della Provincia Autonoma di Trento su come dovrà essere regolato in futuro del lago d'Idro. L'intervento in occasione di un incontro con gli Amici della Terra
(6)

11/04/2018

103 candeline per nonna Rita

Tantissimi auguri a Rita Fusi di Ponte Caffaro che proprio oggi, mercoledì 11 aprile, compie la bellezza di 103 anni (1)

10/04/2018

Lettera a don Lorenzo Milani

Come rispondere a “Lettera a una professoressa”, se non con una “Lettera a don Milani”? Così devono aver pensato Quelli del Teatro di Gavardo, allestendo uno spettacolo in ricordo e onore di don Lorenzo Milani a 51 anni dalla morte




Eventi

<<Aprile 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia