Skin ADV
Martedì 24 Aprile 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



 

Aglio orsino selvatico

Aglio orsino selvatico

di Maria Rosa Marchesi



22.04.2018 Vestone

22.04.2018 Valsabbia

23.04.2018 Preseglie

22.04.2018 Gavardo

22.04.2018 Storo

23.04.2018 Storo

23.04.2018 Vobarno Vallio Terme

22.04.2018 Prevalle

23.04.2018 Roè Volciano Valsabbia Garda Valtenesi

22.04.2018 Serle






26 Dicembre 2017, 10.53
Bagolino
Teatro

Non è soltanto una commedia

di Marisa Viviani
Nella serata di Santo Stefano al Cinema Teatro dell'Oratorio, la Compagnia Teatrale di Bagolino "I Maläòä" mette in scena un lavoro dialettale scritto dal gruppo stesso

Come ogni anno nel periodo natalizio, la Compagnia Teatrale di Bagolino "I Maläòä" mette in scena un lavoro dialettale scritto dal gruppo stesso e preparato fin dall'estate con incontri di elaborazione del testo e dal mese di settembre per le prove di scena e di recitazione.

L'opera di quest'anno è una rielaborazione di una commedia rappresentata molti anni fa, "Chìi ch'è 'n defét, i-é 'n sospét", un'opera brillante in tre atti con quadro finale, recitata in un dialetto piuttosto stretto, che mira all'autenticità vernacolare, spogliata dalle contaminazioni del dialetto bresciano. Un'ottima occasione per ascoltare un bel dialetto pulito, e apprezzarne la tipica struttura fonetica e lessicale.

Ambientata negli anni '70, la nostra pièce teatrale bagossa parla di una coppia in ristrettezze economiche, che per far quadrare il bilancio famigliare affitta una stanza del proprio appartamento ad un ragioniere, attorno alla cui figura si sviluppa l'intrigo farsesco.

La compagnia dei "Maläòä" è costituita in scena dalla coppia inossidabile Versilla e Nerio, e dai colleghi Tiziano, Letizia, Elisabetta, Claudio e Claudia. Fin qui gli attori, ma attorno all'allestimento della commedia ruota un numero imprecisato di insostituibili collaboratori, senza il cui lavoro la realizzazione dell'opera teatrale sarebbe impossibile.

Si tratta di costruire le scenografie, preparare i costumi, disporre l'audio e le luci; persino la presenza del suggeritore diventa indispensabile, un lavoro scrupoloso di attenzione e tempismo, che Giovita, Pietro e Valtiero devono svolgere seguendo di pari passo il procedere dell'allestimento.

Versilla Salvadori, il vero deus ex machina della Compagnia Teatrale "I Maläòä", sa bene quanto sia vitale la collaborazione di tante persone, in buona parte volontari dell'Associazione "Il Rododendro", e ci tiene particolarmente a ringraziare tutti per il loro lavoro, la disponibilità e l'amicizia che dimostrano; e anche per l'affezione verso la tradizione del teatro a Bagolino, che risale ai primi anni del '900 e che tengono moltissimo a proseguire.

La prima rappresentazione della commedia dialettale "Chìi ch'è 'n defét, i-é 'n sospét" è il 26 dicembre alle ore 20,30 presso il Cinema Teatro dell'Oratorio, mentre le repliche saranno il 30 dicembre alle ore 20,30; il 5 e 6 gennaio alle ore 20,30; il 14 gennaio alle ore 15. Sempre al Cinema Teatro dell'Oratorio di Bagolino. La prenotazione è obbligatoria (presso Claudia Abbigliamento, cell. 339/6874025)

Il ricavato della vendita dei biglietti andrà a coprire le spese di allestimento della commedia, a favore dell'Oratorio e per la ristrutturazione del Cinema Teatro. Tutto il lavoro è fatto da volontari; senza la loro volontà e il loro altruismo, in questo ed altri innumerevoli settori della cultura, della sanità, dello sport, dell'educazione, della solidarietà, l'Italia sarebbe al collasso. Meglio ribadirlo ad ogni occasione: "Repetita iuvant". Si spera, perché non si tratta soltanto di una bella, divertente commedia, ma molto di più.

E per restare in tema di attività no profit, ecco le ultime iniziative della manifestazione BAGOLINO, BORGO DEIPRESEPI.

3 Gennaio, ore 16, P.zza Mercato: (a cura della Biblioteca di Bagolino) Lettura di Fiabe per Bambini

6 Gennaio, pomeriggio, Chiesa Parrocchiale: Festa dell'Epifania

6 Gennaio, dalle ore 16 (a cura del Coro di Bagolino): Canti Natalizi sul percorso dei presepi.

                                                                                                                              MARISA VIVIANI
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
23/01/2015 15:04:00
A teatro con «Èl sartur per le siure» Sabato e domenica doppio appuntamento al teatro “La Rocca” di Sabbio Chiese con la nuova commedia della compagnia di teatro amatoriale “Chèi del Pascàl”

02/01/2015 10:18:00
Debutta al nuova commedia del Fil de Fer La compagnia teatrale villanovese presenta da questo sabato 3 gennaio al teatro Corallo la nuova commedia dialettale intitolata “Se el mort l’è viff”

05/02/2015 10:42:00
Rio de Oro in scena con «Rumors» I volontari dell'associazione Rio de Oro Gavardo replicano questo venerdì 6 febbraio nel teatro nel teatro “Aurora” di Ponte Caffaro la commedia brillante di Neil Simon

03/11/2017 08:00:00
«Niente cappello, niente matrimonio!» La brillante commedia di Eugene Labiche aprirà la nuova stagione del Teatro Comunale di Vobarno questo sabato, 4 novembre, alle ore 21.00

31/10/2015 12:13:00
«I nipoti del sindaco» Questa sera alle 21 al Teatro comunale di Vobarno la commedia comica in due atti di Eduardo Scarpetta, con Nuova Compagnia Teatrale di Verona



Altre da Bagolino
21/04/2018

Riaperta la strada del Gaver

Visto l’andamento meteo, dovrebbe essere la volta buona per la riapertura definitiva della viabilità dopo la temporanea apertura di una settimana fa (2)

20/04/2018

Bagolino festeggia il patrono

L’intera comunità coinvolta per festeggiare San Giorgio nella ricorrenza patronale a cui Bagolino ha dedicato la splendida chiesa definita “la cattedrale della montagna”

19/04/2018

Dopo la paura, il ritorno vittorioso alle competizioni

Caduta all’indietro mentre preparava l’albero di Natale, col rischio di rimanere paralizzata, Annamaria si è ripresa e col marito ha ripreso a ballare (1)


15/04/2018

Riaperto il Gaver

Dopo quasi 4 settimane di chiusura, riapre questa domenica mattina la strada per il Gaver (2)

14/04/2018

Due metri sotto la neve

E’ stato elitrasportato fino al Papa Giovanni di Bergamo, in gravi condizioni, il giovane di Bienno sorpreso da una valanga nei pressi del lago di Laveno. Poi è morto



13/04/2018

Travolto da un tronco

Scivola lungo un pendio e si porta dietro un tronco che lo schiaccia. Sessantanovenne di Bagolino finisce in ospedale con l’eliambulanza

12/04/2018

Gilmozzi: «L'escursione del lago non andrà oltre il metro e mezzo»

Chiara la presa di posizione della Provincia Autonoma di Trento su come dovrà essere regolato in futuro del lago d'Idro. L'intervento in occasione di un incontro con gli Amici della Terra
(6)

11/04/2018

103 candeline per nonna Rita

Tantissimi auguri a Rita Fusi di Ponte Caffaro che proprio oggi, mercoledì 11 aprile, compie la bellezza di 103 anni (1)

10/04/2018

Lettera a don Lorenzo Milani

Come rispondere a “Lettera a una professoressa”, se non con una “Lettera a don Milani”? Così devono aver pensato Quelli del Teatro di Gavardo, allestendo uno spettacolo in ricordo e onore di don Lorenzo Milani a 51 anni dalla morte


08/04/2018

«In dieci anni perse due stagioni»

Forse la Sp 669 nel tratto che da Valle Dorizzo porta al Gaver, riaprirà questo lunedì. Forse, dopo tre fine settimana consecutivi di blocco completo. Si teme ci voglia un altro anno per il nuovo paravalanghe
(3)



Eventi

<<Aprile 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia