11 Settembre 2018, 08.50
Bagolino
Mostra d'arte

Lontani nel tempo, vicini nell'anima

di Marisa Viviani

È stata presentata a Ponte Caffaro lo scorso sabato, presso il Saloncino della Cassa Rurale, la mostra “Il tempo e l’anima” con le opere pittoriche di Floriana Melzani e quelle fotografiche di Giorgio Melzani: nipote e nonno nello specchio del tempo 


Lorenzo Pelizzari ha curato la presentazione dei due artisti, Ubaldo Vallini ha conversato con la pittrice sulla relazione artistica tra fotografia e pittura. La mostra, che era stata già esposta a Vestone esattamente un anno fa, ha trovato a Ponte Caffaro la sua sede naturale, accogliendo le opere dei suoi conterranei e consentendo così di rivolgersi ad un pubblico unito da un comune sentire, oltre che da una conoscenza personale degli artisti e delle persone ritratte in fotografia.
 
Molto interessante infatti l'archivio fotografico di Giorgio Melzani, oggi curato dal nipote Gabriele Stagnoli; una raccolta tanto più preziosa in quanto superstite di una vastissima produzione andata in larga parte perduta. È da queste fotografie che ritraggono scene di vita quotidiana del primo Novecento a Ponte Caffaro e ritratti della sua popolazione, che possiamo descrivere un quadro di attività e di relazioni umane e affettive che diventano storia della comunità.
 
La sensibilità della nipote Floriana ha fatto il resto, stabilendo un nesso di continuità con quella storia e con quell'idea di realtà, guardando con gli occhi del presente gli elementi costitutivi della poetica del nonno rappresentata nelle sue immagini fotografiche. Nei suoi dipinti emerge una forte presenza di elementi naturalistici, vissuti come essenza vitale, un tempo, quello di suo nonno e di tutti i nostri nonni, imprescindibili per la propria esistenza materiale e sociale, oggi come riappropriazione di un legame con la terra, le sue creature, la propria umanità in un mondo stravolto ed estraneo.
 
Questa continuità di sentimenti e rappresentazioni è emersa nei lavori di Floriana dopo la scoperta delle fotografie del nonno Gi, scomparso troppo presto, quando era ancora bambina, ma avendo già avuto un imprinting artistico e affettivo per il mondo contadino-lacustre su cui quel nonno amato le aveva dischiuso le porte dell'immaginazione e del sentimento. Prima di allora si era cimentata con la pittura su ceramica, per passare poi alla pittura ad olio in età artisticamente più matura.
 
Ecco allora la barca con il tettuccio, tipica del nostro lago, lì sopra ci si cucinava addirittura, fatta per pescare, cioè per vivere, diventare oggi barca a motore, per diporto, allegra e spensierata nella sua sostanziale futilità, trovare connotazione soltanto nell'elemento unificante dell'acqua; ecco la donna che lava i panni nel ruscello trasmutarsi in ragazze sguazzanti nella fontana del paese, e ancora l'acqua, scorrendo nel tempo, accomunare due realtà profondamente diverse; e il Pian d'Oneda con rade case sparse nei suoi Quadri agricoli, oggi fittamente abitato e quasi privo di coltivazioni, osservato da giovanotti inconsapevoli della fatica e del rispetto della terra, a cui per bisogno o per istinto atavico, i nonni si dedicavano.
 
Ecco insomma due mondi lontani nel tempo e vicini nell'anima, dove Gi la Guardia e Floriana, specchiandosi, si ritrovano e si riconoscono nella stessa ricerca di unione con lo spirito vitale della natura. "Cambiano i costumi del tempo, ma l'anima resta." . Non è stata soltanto una mostra, ma una storia d'arte e d'amore.
 
Da vedere, soltanto fino a domenica 16, ore 16/19 feriali, ore 10/12 festivi. Da non perdere, e guardare con calma, ricercando l'anima del tempo, quello passato e quello presente.

Nella foto, di Luciano Saia, Lorenzo Pelizzari e Ubaldo Vallini con la pittrice Floriana Melzani
 


Aggiungi commento:
Vedi anche
05/09/2018 09:10

Il tempo e l’anima “Il tempo e l’Anima” è il titolo dato alla mostra che a partire da questo sabato esporrà a Ponte Caffaro le opere fotografiche e pittoriche di Giorgio e Floriana Melzani: lui il nonno e lei la nipote.

07/09/2017 15:47

Il tempo e l'anima L’appuntamento di questo sabato alle 17, nella sala espositiva di Via Glisenti 43 a Vestone, è con le opere di Floriana e Giorgio Melzani

05/09/2012 17:00

Melzani e Tosi a Ponte Caffaro Dopo il successo della mostra allestita a Bagolino, tornano ad esporre insieme, con una scelta rinnovata di opere, l'artista caffarese Floriana Melzani e il pittore milanese Bruno Tosi.

18/03/2016 06:41

Donne in Rinascita Rimarranno esposte fino al 21 marzo all'Atahotel Expo Fiera queste due opere dell'artista valsabbina di Ponte Caffaro Floriana Melzani, dopo aver partecipato alla 5° edizione del Concorso internazionale d'arte "Donne in Rinascita"

07/08/2019 08:00

«Sulle ali della fantasia» Sarà inaugurata venerdì 9 agosto, alle ore 18, presso la Chiesa di San Lorenzo a Bagolino, la mostra "Sulle ali della fantasia", che vedrà esposte le opere di tre artiste, Floriana Melzani (Ponte Caffaro), Michela Lombardi (Bagolino/Storo), Nives Carè (Bagolino)



Altre da Bagolino
12/08/2020

Trekking sull'Alta Via dei Forti

È il percorso che permette di scoprire le tracce della Grande Guerra intorno al lago d’Idro: un’idea per alcune escursioni non lontane da casa anche per queste giornate estive

12/08/2020

Rotola il Bagòss, fino in Giappone

Il lockdown ha portato la famiglia Buccio ad esplorare nuovi mercati e ad affinare le collaborazioni, come quella con il super chef Hansi Baumgartner. Con risultati sorprendenti

11/08/2020

Everesting, l'impresa di Filippo Bianchi sul Maniva

Dieci volte la salita da Bagolino al Maniva per “raggiungere la vetta dell’Everest” in bicicletta, una sfida contro sé stesso per l’atleta bagosso

07/08/2020

Arte e cultura a San Giacomo

Domenica pomeriggio presso la chiesetta e il borgo di Ponte Caffaro una mostra d’arte di pittura, scultura e fotografica e momenti dedicati alla storia locale

06/08/2020

Sul lago il Covid sta lasciando il segno

Non mancano le proposte per un turismo consapevole sul lago d'Idro e in Valle Sabbia. Mancano però un bel po' di turisti

04/08/2020

Una ciclopedonale per l'Eridio

Un tracciato sicuro per ciclisti e pedoni per girare attorno al lago. Un progetto ormai storico e futuristico insieme, che con gran fatica comincia a prendere corpo

03/08/2020

Comuni di confine, «riparto dei fondi non equilibrato»

Quattro milioni a testa per quattro anni ai due Comuni di confine della Valtellina e solo 700mila euro ciascuno all'anno per gli undici Municipi bresciani, tra cui i valsabbini Bagolino e Idro. La polemica

03/08/2020

Chitarra, violino e anche una viola per San Rocco in Musica

Strepitoso anche il concerto del Duo Piercarlo Sacco e Andrea Dieci andato in scena sabato a Bagolino, terzo appuntamento della rassegna estiva

02/08/2020

La prova della prova per il coro di Bagolino

Dopo il lungo periodo di astinenza canora, il Coro di Bagolino si è ritrovato per le prove di canto nella Chiesa di San Rocco, ma solo dopo aver effettuato una prova della prova vera all'aperto, per verificare quanto i cinque mesi di sospensione dell'attività corale avessero inciso sulla padronanza della voce
•VIDEO


30/07/2020

Piercarlo Sacco e Andrea Dieci interpretano Piazzolla

Questo sabato sera nella chiesa parrocchiale di Bagolino il terzo concerto di San Rocco in Musica con i classici del grande musicista argentino e l’ultima produzione tanguera influenzata dalla musica contemporanea