Skin ADV
Mercoledì 24 Aprile 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Riflesso

Riflesso

di Paolo Salvadori



22.04.2019 Bione

22.04.2019 Vestone Sabbio Chiese Odolo

23.04.2019 Vestone

22.04.2019 Garda

22.04.2019 Villanuova s/C

22.04.2019 Roè Volciano Valsabbia

22.04.2019 Gavardo

23.04.2019 Pertica Bassa

23.04.2019 Val del Chiese

23.04.2019 Bione Provincia






31 Luglio 2018, 08.40
Bagolino
Concerto

La chiesa di San Rocco esalta i cori

di Marisa Viviani
Il grande concerto corale dello scorso sabato ha visto esibirsi, valorizzati da un’acustica perfetta, il Coro di Bagolino e il Coro Le Rocce Roche di Brescia 

Sono tanti, è vero, ma sembrano molti di più, perché la perfetta acustica della Chiesa di San Rocco di Bagolino potenzia il volume delle voci, esaltandone il potenziale espressivo. È allora che i quaranta coristi del coro, sotto la volta splendidamente istoriata dell'abside, paiono moltiplicare i loro mezzi vocali e nello stesso tempo ammorbidirne i toni. Poi, quando le formazioni corali si uniscono per cantare insieme e i coristi diventano ottanta, il tripudio delle voci raggiunge il suo apice.
 
Il concerto corale, che si è tenuto sabato 29 luglio presso la Chiesa di San Rocco, ha visto esibirsi il "Coro di Bagolino" e il coro ospite "Le Rocce Roche" di Brescia, entrambe formazioni numerose, costituite da una quarantina di coristi, che sotto la volta dell'abside hanno sentito valorizzare al massimo le loro voci e la loro preparazione corale.
 
Coro misto quello dei padroni di casa, diretto dalla Mª Susanna Zanetti, coro maschile quello bresciano, diretto dal M° Giovanni Battista Tura, entrambi molto apprezzati dal pubblico, che ha partecipato numeroso al concerto, nonostante la concomitanza di altre manifestazioni nella stessa serata.
 
Il "Coro di Bagolino", compattamente schierato come d'abitudine e animato da una forte coesione interna, ha presentato un programma insolitamente più disinvolto, forse per restare in sintonia con le nuove divise estive, leggere e auspicanti il bel tempo che in questa vallata ancora latita. Soltanto due, infatti, i brani di impegno civile e religioso; in apertura "Il Golico" di Bepi De Marzi, canto alpino di sapore antimilitarista (1) e il notissimo canto "Hallelujah" di Leonard Cohen. Sei invece i brani più “spigliati”, che comunque sotto un carattere di allegra spensieratezza individuano tematiche umane e sociali drammatiche; come il canto "Era nato poveretto", armonizzato dal grande pianista bresciano Arturo Benedetti Michelangeli (2).
 
Spiazzati dall'ambientazione del concerto in una chiesa, i coristi di "Le Rocce Roche" hanno invece presentato un programma più impegnativo, con una spiccata presenza di canti alpini e di montagna, "Monte Canino", "Stelutis Alpinis", "La Pastora", del resto caratteristici di un coro che dalla montagna trae la sua ispirazione. - Questa notte ci fermiamo a Bagolino perché domani andiamo a camminare. - , ha infatti sottolineato il M° Tura. Non sono mancati brani di toccante poesia, come "Fratello Sole, Sorella Luna", tratta dal Cantico delle Creature di San Francesco, musicata da Riz Ortolani su testo del sacerdote Jean Marie Benjamin (3).
 
Incontentabile il pubblico presente, nonostante i diciannove canti interpretati, pertanto il concerto non poteva dirsi concluso se non con due canti a cori riuniti, l'"Ave Maria" e "Signore delle Cime" di Bepi De Marzi, due classici della coralità, che hanno chiuso l'esibizione.
Più tecnico il coro "Le Rocce Roche", più empatico il "Coro di Bagolino, hanno entrambi proposto repertori e stili interpretativi diversi ma complementari, in modo da soddisfare tutte le aspettative del pubblico, che come dicevamo, ha molto gradito il concerto; e nel dopo-concerto anche l'insuperabile buffet offerto dal "Coro di Bagolino", come sempre estremamente accogliente e prodigo, sia verso i coristi ospiti, che verso il pubblico partecipante.
 
Serata ben riuscita dunque, grazie anche al contributo organizzativo della Pro Loco di Bagolino, che ha provveduto all'informazione e alla decorazione della chiesa. E grazie anche all'ottima acustica della Chiesa di San Rocco, che non finisce mai di stupire, esaltata com'è dai magnifici affreschi quattrocenteschi di Pietro da Cemmo.
 
(1) Se la Julia non fesse ritorno, la me mama pregherà par mi, se la Julia non fesse ritorno, la me mama pregherà par ti. Là sul Golico sotto la neve, 'na preghiera prima de dormir, là sul Golico sotto la neve, 'na preghiera prima de morir. Oh Madonna regina del cielo, su me mama meti la tua man, daghe forza de pianser pianelo, daghe forza de non disperar.
 
(2) Era nato poveretto, senza casa e senza tetto, ha venduto i suoi calzoni per un piatto di maccheroni. (...) Se vuoi vincere la guerra, sia per mare che per terra, fai in maniera che i cannoni siano pieni di maccheroni.

(3) Dolce sentire come nel mio cuore ora, umilmente, sta nascendo amore. Dolce capire che non son più solo, ma che son parte di un'immensa vita, che generosa risplende intorno a me, dono di Lui, del Suo immenso amore. Ci ha dato il cielo e le chiare stelle, fratello Sole e sorella Luna; la madre Terra con frutti, prati e fiori, il fuoco, il vento, l'aria e l'acqua pura, fonte di vita per le Sue creature. Dono di Lui, del Suo immenso amore. (...)

Nelle foto, di Luciano Saia, il Coro di Bagolino e il coro Le Rocce Roche in concerto nella Chiesa di San Rocco a Bagolino

 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID77070 - 31/07/2018 13:29:30 (Giacomino) Belle e pimpanti
le coriste sicuri e gioiosi i coristi, tutti magistralmente diretti dalla bravissima Maestra.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/10/2015 08:00:00
La Faita in concerto Concerto corale sabato prossimo nella chiesa di San Rocco a Bagolino, dove ospite del coro locale si esibiranno i cantori del coro La Faita di Gavardo

28/07/2017 09:28:00
Canti d'amore sotto il cielo stellato Sarà la passione per il canto a far risuonare di note melodiose le mura di una delle più belle chiese della nostra provincia, quando questo sabato 29 luglio alle 20.45 il Coro di Bagolino e il Coro San Vitale in Franzacurta terranno un concerto nella chiesa di San Rocco per la gioia degli appassionati di canto corale

21/02/2016 09:45:00
Un canto per le missioni Anche il Coro Erica di Paitone e il Coro di Bagolino sono stati protagonisti del concerto solidale a corredo della mostra “Il popolo che venne dal cielo” allestita dai Missionari Saveriani di Brescia

11/03/2018 10:45:00
Gruppo Alpini di Bagolino, 90° in coro Il 90° Anniversario di Fondazione del Gruppo Alpini di Bagolino verrà festeggiato, il prossimo sabato, con un importante concerto del Coro Brigata Alpina Tridentina introdotto dal Coro di Bagolino 

09/01/2017 10:00:00
Canti e fantasia a Bagolino borgo dei presepi Ascoltando il Coro di Bagolino nel suo concerto itinerante tra i presepi sparsi nel borgo, ho pensato che il nostro gruppo corale stava dando il meglio di sé
• Photogallery




Altre da Bagolino
21/04/2019

Indagine esplorativa in municipio

Ha fatto un certo scalpore a Bagolino, nei giorni scorsi, la presenza della Guardia di Finanza negli uffici comunali

19/04/2019

Bagolino onora Peter Brack

L'amministrazione comunale di Bagolino conferirà la cittadinanza onoraria al prof. Peter Brack, scopritore del Sito Geologico del Chiodo d'Oro di Romanterra. Venerdì 26 aprile la cerimonia in municipio (3)

12/04/2019

«Patto per Bagolino Ponte Caffaro» si presenta

La lista “Patto per Bagolino Ponte Caffaro” candida come sindaco Paolo Zangarini e organizza due serate di presentazione dei candidati alle associazioni lunedì 15 aprile a Ponte Caffaro e mercoledì 17 a Bagolino

11/04/2019

104 candeline per nonna Rita

Tanti auguri a Rita Fusi, decana di Ponte Caffaro, che oggi, 11 aprile, raggiunge la 104 primavere


08/04/2019

Pulizie di primavera

Una quindicina di Penne nere al lavoro sabato mattina a Ponte Caffaro per ripulire il parco antistante la loro sede

06/04/2019

Fra neve e fango

Neve oltre i milledue e tanta acqua al di sotto. E Bagolino che accusa guai. Con piante e fango sulla “vecchia” Sp 669 fra Ponte Prada ed il paese, dove nonostante la strada fosse chiusa c’è rimasta sotto anche un’auto in transito (7)

05/04/2019

Con le dita nel tritacarne

L’infortunio ad una 18 enne stagista di Storo, impegnata in una macelleria a Ponte Caffaro (1)


05/04/2019

Slavina al Gaver

E’ quella conosciuta come “canal rot”, a metà strada fra Valle Dorizzo e la Piana del Gaver. L’allarme è stato dato con buon anticipo da Federico Rota, il nivologo incaricato dalla Provincia (6)

03/04/2019

I sapori vincenti della Valle

Intervista a Sara Scalvini, vincitrice di “Cuochi d’Italia” e direttrice del ristorante e trattoria “del Viandante"

01/04/2019

Finito un ciclo se ne apre un altro

Desolanti le immagini che ci arrivano da Bagolino. Speriamo che si tratti di un momento di transizione
(13)

Eventi

<<Aprile 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia