Skin ADV
Mercoledì 24 Aprile 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Cicoria selvatica medicinale

Cicoria selvatica medicinale

di Maria Rosa Marchesi



22.04.2019 Bione

23.04.2019 Vestone

22.04.2019 Vestone Sabbio Chiese Odolo

22.04.2019 Garda

22.04.2019 Villanuova s/C

22.04.2019 Roè Volciano Valsabbia

23.04.2019 Pertica Bassa

22.04.2019 Gavardo

23.04.2019 Bione Provincia

23.04.2019 Val del Chiese






04 Ottobre 2018, 09.00
Bagolino
Tradizioni

La Transumanza, 9ª edizione per la Valle del Caffaro

di Marisa Viviani
Domenica a Bagolino la grande festa del rientro del bestiame dagli alpeggi, una tradizione della cultura rurale di montagna che si perpetua da secoli

Si svolgerà questa domenica 7 ottobre a Bagolino la 9ª edizione di "La Transumanza", manifestazione dedicata alla cultura agrosilvopastorale e casearia della Valle del Caffaro, organizzata da Pro Loco in collaborazione con le aziende zootecnico-casearie di Bagolino.

Partita nel 2009 un po' allo sbaraglio, la manifestazione è andata consolidandosi e arricchendosi di iniziative collaterali di intrattenimento per il pubblico, di cui la più importante è oggi la Rassegna dei Canti da Osteria che si svolge nella giornata di Sabato 6 Ottobre. Varie iniziative sono anche previste per la conoscenza e l'approfondimento delle tradizioni legate alla civiltà contadina in questa vallata, di cui la transumanza è soltanto un aspetto, forse il più appariscente e rappresentativo della vita e del lavoro degli allevatori di montagna.

La manifestazione a carattere di festa, si innesta sulla autentica tradizione della transumanza di mandrie e greggi dalle stalle di fondovalle alle malghe per la monticazione d'alta quota in estate, e viceversa al ritorno dai pascoli d'alpeggio alle stalle ad inizio autunno.

La transumanza del bestiame nella Valle del Caffaro è un fenomeno della vita contadina che si ripete da secoli senza soluzione di continuità, in quanto l'economia agricola basata sulla produzione lattiero-casearia è stata presente e resistente in questa zona alpina anche negli anni difficili dell'abbandono della montagna (anni dal '50 al '70 del secolo scorso); ancora oggi qui vengono allevate circa 1.000 bovine e 500 capre. In questa vallata infatti, sono ben 25 le aziende zootecnico-casearie tuttora in attività, che pur con adeguamenti di tipo strutturale e igienico-sanitario, producono formaggi secondo antiche procedure e tecniche di lavorazione artigianali.

È grazie alla continuità
e consistenza dell'allevamento di vacche da latte, infatti, che il prodotto caseario artigianale della zona, il FORMAGGIO BAGOSS, si è potuto affermare come produzione di eccellenza tra le migliori a livello nazionale. E non da sottovalutare nemmeno le produzioni caprine tipiche, seppur non titolate come il noto formaggio di Bagolino.

Va sottolineato quindi
che questa manifestazione, pur nella sua veste di festa popolare, è la rappresentazione realistica di una cultura della civiltà contadina che affonda le sue radici salde e profonde nella comunità di Bagolino. I documenti storici che attestano l'esistenza a Bagolino di una intensa attività agrosilvopastorale e la produzione di un pregevole formaggio, risalgono infatti al '500, per la precisione al 1569; secondo l'Archivio Storico di Bagolino, nella sezione Libri degli Ordini, le antiche carte testimoniano che il burro e il formaggio erano considerati omaggi di pregio, equiparati addirittura al valore di un vitello e di un camoscio.

La lunga e complessa storia della comunità di Bagolino, e la sua secolare tradizione agrosilvopastorale e casearia, autorizzano la manifestazione "LA TRANSUMANZA" a definirsi non una stereotipata messa in scena per turisti in cerca di emozioni, ma una dimostrazione di alcuni aspetti della vita contadina del passato che si estende al nostro presente.

LA TRANSUMANZA 2018

IL PROGRAMMA DI DOMENICA 7 OTTOBRE

Nel centro storico di Bagolino:

Ore 9,00 circa: Rievocazione di antichi mestieri lungo la via principale

Ore 10,00 circa: Transito delle mandrie e degli animali al seguito attraverso il paese

Ore 11,00 Canti da Osteria in P.zza Marconi (Gruppo Folk "Antichi Valori"- Val del Chiese-TN), P.zza Consiglio (Voci della Nostra Terra di Persico Dosimo-CR), e per le vie Rocco il Cantastorie (Bagolino/Castenedolo - BS)

Ore 15,00 circa: Rappresentazione di antichi mestieri e attività della civiltà contadina lungo le vie del centro storico

Ore 15,00 Musica e canti nelle piazze e vie con i gruppi musicali del mattino

Presso il Parco Pineta:

Ore 10,00: Mostra Mercato dell'Artigianato

Ore 11,00 circa: Arrivo delle bovine che saranno lasciate al pascolo

Ore 12,30 Stand gastronomico presso Parco Pineta

Ore 14,30 circa: Intrattenimento musicale con Marco e Valter

Ore 16,00 circa: L' ONAF premia il Miglior Formaggio Bagoss

Premiazione del Concorso Pittorico per bambini

Castagne e vin brulé



MANIFESTAZIONI COLLATERALI DI SABATO 6 OTTOBRE

Al mattino: Attività didattica con i ragazzi della scuola in collaborazione con Coldiretti

Mostra "La Tradizione continua" - presso Sala dell'Ecomuseo, via S.Giorgio 5, Bagolino – Sabato 6 e Domenica 7 (anche Sabato 13 e Domenica 14 Ottobre) – NB: VENERDÌ 5 Ottobre, ore 20,30 Inaugurazione Mostra

Concorso pittorico per bambini e ragazzi (da 7 a 11 anni) sul tema "Gli antichi mestieri"

Ore 14,45: Alla scoperta di Bagolino – Visita guidata - Ritrovo presso Pro Loco

Ore 15,00 Mostra Mercato dell'Artigianato lungo la via principale del paese

Ore 16,00: 3ª Rassegna dei Canti da Osteria: Presentazione a cura di "Gli Zanni" di Ranica (BG) presso Teatro Oratorio

Ore 22,00: Canto delle Cento Voci (tutti i cori) in P,zza Marconi, la piazza dell'Ariosa.


Nei giorni del 6 e 7 Ottobre nei locali che espongono l'adesione alla manifestazione si potranno degustare aperitivi, prodotti tipici e menù caratteristici.

Per Info: Pro Loco di Bagolino tel. 0365/99904 – cell. 334/1324



Nelle foto di Luciano Saia alcuni momenti di "La Transumanza" delle passate edizioni


Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/10/2018 08:38:00
La Transumanza, la tradizione continua Sempre più apprezzata e partecipata a Bagolino la manifestazione dal carattere rurale che celebra il rientro dei malghesi dagli alpeggi, ricca di tante iniziative collaterali

19/10/2012 08:32:00
La Transumanza, per valorizzare la ruralità di montagna Grande affluenza di pubblico domenica a Bagolino per i festeggiamenti per il rientro delle mandrie dagli alpeggi.

11/10/2012 07:27:00
Transumanza bagossa Due giorni di festa a Bagolino nel prossimo fine settimana, per festeggiare il rientro in paese delle mndrie scese dai pascoli in malga

12/10/2013 07:41:00
La transumanza Il vento gelido di ieri che sulle montagne ha trasformato la pioggerellina in neve ha dato l'ultimo segnale. E' l'ora del rientro. Accade da secoli e a Bagolino continua ade ssere un vento

30/08/2017 16:13:00
Domenica torna la «Desmalgada» Per il terzo anno consecutivo sull’altopiano di Boniprati avrà luogo la manifestazione che celebra il rientro delle mucche dagli alpeggi



Altre da Bagolino
21/04/2019

Indagine esplorativa in municipio

Ha fatto un certo scalpore a Bagolino, nei giorni scorsi, la presenza della Guardia di Finanza negli uffici comunali

19/04/2019

Bagolino onora Peter Brack

L'amministrazione comunale di Bagolino conferirà la cittadinanza onoraria al prof. Peter Brack, scopritore del Sito Geologico del Chiodo d'Oro di Romanterra. Venerdì 26 aprile la cerimonia in municipio (3)

12/04/2019

«Patto per Bagolino Ponte Caffaro» si presenta

La lista “Patto per Bagolino Ponte Caffaro” candida come sindaco Paolo Zangarini e organizza due serate di presentazione dei candidati alle associazioni lunedì 15 aprile a Ponte Caffaro e mercoledì 17 a Bagolino

11/04/2019

104 candeline per nonna Rita

Tanti auguri a Rita Fusi, decana di Ponte Caffaro, che oggi, 11 aprile, raggiunge la 104 primavere


08/04/2019

Pulizie di primavera

Una quindicina di Penne nere al lavoro sabato mattina a Ponte Caffaro per ripulire il parco antistante la loro sede

06/04/2019

Fra neve e fango

Neve oltre i milledue e tanta acqua al di sotto. E Bagolino che accusa guai. Con piante e fango sulla “vecchia” Sp 669 fra Ponte Prada ed il paese, dove nonostante la strada fosse chiusa c’è rimasta sotto anche un’auto in transito (7)

05/04/2019

Con le dita nel tritacarne

L’infortunio ad una 18 enne stagista di Storo, impegnata in una macelleria a Ponte Caffaro (1)


05/04/2019

Slavina al Gaver

E’ quella conosciuta come “canal rot”, a metà strada fra Valle Dorizzo e la Piana del Gaver. L’allarme è stato dato con buon anticipo da Federico Rota, il nivologo incaricato dalla Provincia (6)

03/04/2019

I sapori vincenti della Valle

Intervista a Sara Scalvini, vincitrice di “Cuochi d’Italia” e direttrice del ristorante e trattoria “del Viandante"

01/04/2019

Finito un ciclo se ne apre un altro

Desolanti le immagini che ci arrivano da Bagolino. Speriamo che si tratti di un momento di transizione
(13)

Eventi

<<Aprile 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia