Skin ADV
Giovedì 14 Novembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








12.11.2019 Preseglie

12.11.2019 Vobarno

12.11.2019 Val del Chiese

13.11.2019

12.11.2019 Gavardo Salò Valsabbia Garda

12.11.2019 Garda

12.11.2019 Sabbio Chiese Valsabbia Val del Chiese Storo

13.11.2019

13.11.2019 Valsabbia

12.11.2019 Gavardo Valsabbia Garda






16 Ottobre 2019, 09.33
Bagolino
Lutto

L'ultimo saluto all'alpino Giulio Pelizzari

di Marisa Viviani
Una folla di conoscenti e amici, e di Alpini giunti dai paesi limitrofi, ha dato l'estremo saluto ieri a Giulio Pelizzari nella chiesa parrocchiale di San Giorgio a Bagolino

"Quando gli portavo la comunione, mi mettevo sull'attenti e lo salutavo: Alpino Giulio, buongiorno! Era anche un gesto di rispetto perché sapevo di trovarmi davanti alla Storia, quella storia che avevo imparato sui libri, e che ora era davanti a me, nella persona di Giulio che quella storia aveva fatto." Così don Paolo Morbio durante la cerimonia funebre ha ricordato Giulio Pelizzari, Alpino e reduce della 2ª Guerra Mondiale, scomparso all'età di 99 anni nel suo paese, Bagolino.

Una folla di conoscenti e amici, e di Alpini giunti dai paesi limitrofi, ha dato l'estremo saluto a Giulio Pelizzari martedì 15 Ottobre nella Chiesa Parrocchiale di San Giorgio. Molto conosciuto nell'ambiente di lavoro come commerciante e agricoltore, Giulio era in particolare un punto di riferimento per gli Alpini della sua sezione Monte Suello, che nell'ultimo suo viaggio lo hanno accompagnato in tantissimi, con i gagliardetti dei loro gruppi di appartenenza e con il vessillo sezionale a rappresentare i cinquemila iscritti e il gruppo dirigente.

Reduce di guerra, aveva partecipato alle campagne di Grecia, Albania e Francia, patendo le sofferenze che tutti i suoi commilitoni dovettero subire, fatica, fame, freddo, fango, certo anche paura e nostalgia, e dolore. "Ho visto la morte vicina, ma poi è arrivato il 25 Aprile"; con queste parole Giulio ha chiuso il suo diario di guerra, come ha ricordato la nipotina nel suo affettuoso saluto al caro bisnonno: "Con te se ne va un pilastro della nostra comunità."

Giulio era noto per la "Preghiera dell'Alpino", che recitava a memoria durante le funzioni religiose e le commemorazioni d'arma, "con una determinazione come se fosse ancora al fronte di guerra, e ci spronasse ad affrontare la vita con la stessa forza", come ha ricordato il Sindaco Gianzeno Marca nel suo ossequio funebre.

Per la sezione Monte Suello, il Presidente Sergio Poinelli ha salutato con commozione Giulio Pelizzari, come Alpino e come caro amico, che condivise con il proprio zio i patimenti della guerra. "Nell'ultima commemorazione presso il Monumento ai Caduti di Bagolino, ricordo di aver raccomandato ai giovani presenti di pensare sempre, passando davanti a quel monumento, al debito di riconoscenza dovuto a quegli altri giovani, morti anche per la nostra libertà. E vedendo poi Giulio partecipare ancora alla cerimonia nonostante la sua veneranda età, ho capito che la sua presenza dava un senso alle cose che avevo detto."

L'affettuoso commiato di parenti, amici e commilitoni sia di conforto alla famiglia e alla comunità.


In foto: gli Alpini della Sez. "Monte Suello" di Salò schierati per la cerimonia funebre del reduce Giulio Pelizzari



Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/10/2019 09:28:00
Giulio dei «Caroline» è andato avanti Giulio Pelizzari a dicembre avrebbe compiuto 99 anni e tutti lo ricordano perché sapeva recitare a memoria la Preghiera dell’Alpino. Questo martedì pomeriggio a Bagolino il suo ultimo viaggio

19/09/2014 08:24:00
L'ultimo saluto al reduce e partigiano Saranno celebrati questo sabato nella chiesa di San Lorenzo a Promo di Vestone i funerali del reduce alpino Pietro Giacomini, partigiano delle Fiamme Verde

17/08/2019 07:00:00
Addio all'ultimo reduce Si svolgeranno questo sabato a Storo i funerali di Attilio Canetti, ultimo soldato reduce della Seconda guerra mondiale, nonché decano del paese

16/12/2016 10:41:00
L'alpino Tista è «andato avanti» Si svolgeranno questo sabato i funerali di Battista Zambelli, il più anziano degli alpini di Agnosine, reduce del “Vestone” con il quale subì anni di prigionia in Germania

15/09/2014 06:45:00
Tre valli in lutto per don Giulio Corini Verrà eseguita oggi l’autopsia su don Giulio Corini, il parroco del Savallese originario di Concesio, morto venerdì sera sulle montagne della valle Camonica



Altre da Bagolino
13/11/2019

Felicemente in cammino

Una serata interessante quella che si è svolta a Bagolino per la rassegna “FeliceMente”. Roberto Bruzzone ha parlato ai presenti della sua esperienza di camminatore sportivo e di come, dopo aver subìto un’amputazione, ha continuato le sue imprese “gamba in spalla”


11/11/2019

Anche Bagolino festeggia il 4 novembre

Puntualmente anche quest'anno si è svolta a Bagolino la celebrazione del 4 novembre, Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, in ricordo della fine della Prima Guerra Mondiale e della vittoria contro l'impero austroungarico


10/11/2019

Premiata a Brescia la transumanza bagossa

Uno scatto di Mariarosa Marchesi ha vinto la sezione speciale “Tradizioni che si ripetono” al 46° Premio Brescia (1)

09/11/2019

Ricognizioni belliche in Valle del Chiese

Questo sabato pomeriggio a Ponte Caffaro l’appuntamento con Gente di Vallesabbia vedrà protagonista Francesco Bologni, presidente del Museo Grande Guerra in Valle del Chiese di Bersone

07/11/2019

Gambe in spalla

Imperdibile appuntamento quello di domani – venerdì 8 novembre – a Bagolino. Per la rassegna “FeliceMente” l’incontro con Roberto Bruzzone, alpinista, escursionista e scrittore


05/11/2019

IV Novembre a Ponte Caffaro

Come da tradizione la sera del 4 novembre a Ponte Caffaro si è tenuta la cerimonia commemorativa della Giornata delle Forze armate e dell’Unità nazionale

04/11/2019

240 anni dopo l'incendio

“A 240 anni dall'incendio che distrusse Bagolino, che senso ha ricordare quell'evento, e fino a quando ricordare?”

02/11/2019

Screening urologico alla Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi

Grande affluenza, da Bagolino e dintorni, per la giornata di prevenzione del tumore alla prostata. Un’iniziativa lodevole e opportuna, soprattutto per i paesi privi di servizi di medicina specialistica nelle vicinanze

29/10/2019

«L'incendio occorso nella terra di Bagolino»

Nel 240° anniversario dell’incendio di Bagolino, questo mercoledì 30 ottobre, oltre alla messa di suffragio, sarà presentata un’opera pubblicata da Habitar in sta terra

28/10/2019

Ma chi ce lo fa fare?

In merito alle problematiche riscontrato dalla Pro loco di Bagolino per organizzare la manifestazione La Transumanza, dice la sua il presidente della Pro loco di Anfo


Eventi

<<Novembre 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia