Skin ADV
Giovedì 19 Aprile 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Pianta in fiore

Pianta in fiore

by Miriam



17.04.2018 Valsabbia Val del Chiese

17.04.2018 Sabbio Chiese

17.04.2018 Sabbio Chiese

19.04.2018 Barghe

17.04.2018 Villanuova s/C Salò

17.04.2018 Idro

18.04.2018 Val del Chiese Storo

18.04.2018 Anfo Valsabbia

17.04.2018 Treviso Bs

18.04.2018 Casto Valsabbia






13 Febbraio 2018, 10.00
Bagolino
Carnevale di Bagolino

Il fascino della ritualità

di Cesare Fumana
Due comunità in festa per il carnevale in questi due giorni a Bagolino e Ponte Caffaro con l’arrivo sulla scena delle eleganti maschere dei Balarì

Il carnevale di Bagolino non è una semplice festa in maschera: è un mondo a sé. Basta sentire parlare i bagossi del loro carnevale per rendersene conto. Io l’ho già definito anni fa un sentimento.

Un sentimento che sentono in modo particolare gli abitanti di Bagolino e Ponte Caffaro che ai due giorni finali del carnevale dedicano impegno e passione, perché l’evento sia vissuto al meglio, seguendo quelle ritualità che da centinaia d’anno accompagna la manifestazione.

Un sentimento che si percepisce anche partecipando da esterni, ammirando i ballerini ballare con i loro eleganti costumi, dando vita a figure diverse a seconda delle musiche suonate dai suonatori. Un’eleganza che è connotata abitualmente anche negli abitanti di questa “città della montagna”, uomini e donne.

Il carnevale di Bagolino si svolge ogni anno con una ritualità che viene scandita nel tempo, a cominciare con l’uscita dei mascher il lunedì e il giovedì a partire da dopo l’Epifania, con i gruppi di suonatori che si ritrovano negli stessi giorni nei diversi locali del paese.

Ma sono i due giorni finali, il lunedì e martedì ultimi di Carnevale, quando entrano in scena i balarì, che si manifesta con tutto il suo splendore.
Anche in questi giorni si segue un rituale scandito nel tempo, dalla Messa all’alba per i balarì nella splendida parrocchiale di San Giorgio, al primo ballo come omaggio al parroco, il quale a sua volta ringrazia offrendo la colazione con brodo di gallo e molto altro.

E poi inizia il giro del paese, lunedì a Cavrìl, martedì a Osnà, per omaggiare con i balli le famiglie, le mogli, le fidanzate che hanno aiutato a preparare il costume e hanno offerto i gioielli che adornano il tipico cappello rosso addobbato da fiocchi colorati.

Una manifestazione seria, ma non seriosa: è carnevale, e quindi non possono mancare gli scherzi, la “palpata”, e i dolci tipici della festa, frittelle e lattughe, del buon vino, che vengono offerti a ballerini e suonatori in diverse soste durante la lunga giornata.

E tutto questo aiuta a mantenere la comunità più unita: una ricchezza di questi tempi.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
22/02/2017 09:30:00
Maschèr, balarì e sonadùr Tutto è pronto da tempo per il Carnevale di Bagolino, nel capoluogo e nella frazione di Ponte Caffaro. Una tradizione che affonda le radici.., nel dna dei bagossi

10/02/2018 08:00:00
In attesa delle danze dei balarì Domenica l’anteprima con i “balarì picoi”, mentre negli ultimi due giorni di carnevale entrano in scena le compagnie di ballerini e suonatori sia nel capoluogo sia nella frazione a lago, con qualche novità

05/02/2015 08:00:00
Le musiche del rito carnevalesco Sarà presentato questo sabato, 7 febbraio, al borgo di San Giacomo a Ponte Caffaro, un cd documento dedicato ai due suonatori più anziani del Carnevale di Bagolino, Andrea Bordiga e Pietro Fusi

22/01/2018 09:21:00
Dopo Nadal... A Bagolino già impazza il Carnevale, il lunedì e il giovedì, quando per le strade escono i "maschèr" e nelle osterie tornano a vibrare basso, violino e chitarra dei  "sonadur"


20/01/2016 11:04:00
Carnevale, tradizione da tramandare Per ridare nuovo slancio alla tradizione dei “Mascär”, a Bagolino scendono in campo l’oratorio, la Pro loco e il comitato Voci del Carnevale con un corso di dialetto bagosso per incentivare soprattutto i più giovani a riscoprire il loro Carnevale, già entrato nel vivo nei giorni di lunedì e giovedì con le esibizioni dei Sonadùr nei locali del paese



Altre da Bagolino
19/04/2018

Dopo la paura, il ritorno vittorioso alle competizioni

Caduta all’indietro mentre preparava l’albero di Natale, col rischio di rimanere paralizzata, Annamaria si è ripresa e col marito ha ripreso a ballare

15/04/2018

Riaperto il Gaver

Dopo quasi 4 settimane di chiusura, riapre questa domenica mattina la strada per il Gaver (2)

14/04/2018

Due metri sotto la neve

E’ stato elitrasportato fino al Papa Giovanni di Bergamo, in gravi condizioni, il giovane di Bienno sorpreso da una valanga nei pressi del lago di Laveno. Poi è morto


13/04/2018

Travolto da un tronco

Scivola lungo un pendio e si porta dietro un tronco che lo schiaccia. Sessantanovenne di Bagolino finisce in ospedale con l’eliambulanza

12/04/2018

Gilmozzi: «L'escursione del lago non andrà oltre il metro e mezzo»

Chiara la presa di posizione della Provincia Autonoma di Trento su come dovrà essere regolato in futuro del lago d'Idro. L'intervento in occasione di un incontro con gli Amici della Terra
(6)



11/04/2018

103 candeline per nonna Rita

Tantissimi auguri a Rita Fusi di Ponte Caffaro che proprio oggi, mercoledì 11 aprile, compie la bellezza di 103 anni (1)

10/04/2018

Lettera a don Lorenzo Milani

Come rispondere a “Lettera a una professoressa”, se non con una “Lettera a don Milani”? Così devono aver pensato Quelli del Teatro di Gavardo, allestendo uno spettacolo in ricordo e onore di don Lorenzo Milani a 51 anni dalla morte


08/04/2018

«In dieci anni perse due stagioni»

Forse la Sp 669 nel tratto che da Valle Dorizzo porta al Gaver, riaprirà questo lunedì. Forse, dopo tre fine settimana consecutivi di blocco completo. Si teme ci voglia un altro anno per il nuovo paravalanghe
(3)

08/04/2018

La differenziata è ormai una realtà

Martedì 10 e martedì 17 aprile quattro nuovi Comuni valsabbini abbracceranno il progetto del sistema misto. Differenziata al via per Mura, Casto, Pertica Alta e Pertica Bassa; a fine maggio sarà Bagolino a chiudere il cerchio 

29/03/2018

Ancora isolato il Gaver

Rimane chiusa la Provinciale 669 subito dopo Valle Dorizzo. Da valutare in questi giorni se si riuscirà a riaprire in tempo per
permettere gite montene a Pasqua




Eventi

<<Aprile 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia