Skin ADV
Lunedì 19 Novembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








19.11.2018 Vestone Capovalle Valsabbia

17.11.2018 Barghe Valsabbia

18.11.2018 Salò Valsabbia Garda

19.11.2018 Valsabbia Provincia

18.11.2018 Storo

19.11.2018 Idro

18.11.2018 Vestone Valsabbia

19.11.2018 Casto Serle

19.11.2018 Vobarno

19.11.2018 Villanuova s/C Provincia



10 Febbraio 2018, 09.50
Bagolino
Feste in maschera

Il carnevale dei ragazzi

di Marisa Viviani
Grande partecipazione alla festa dedicata a bambini e ragazzi di ogni età organizzata a Bagolino da "Voci del Carnevale" nell'ultimo giovedì prima dell'inizio della grande festa conclusiva

È stata una festa favolosa, organizzata dal gruppo "Voci del Carnevale" con le scuole di ogni ordine e grado presenti a Bagolino. Parliamo di quello che potremmo definire il carnevale dei ragazzi, o anche il carnevale per i ragazzi, destinato proprio a loro, bambini e ragazzi di ogni età, in uno di quei giovedì antecedenti i giorni classici del carnevale, quando le maschere possono uscire per il paese a far festa anticipando il pieno divertimento del vero carnevale.

L'originalità di questa iniziativa è consistita nel mettere a disposizione dei ragazzi non solo i luoghi in cui abitualmente si svolge il carnevale, vie e piazze, ma una esposizione di materiali, strumenti, attività, figure appartenenti alla civiltà contadina e alle tradizioni socio-economiche del passato, che in parte sopravvivono nel lavoro e nelle abitudini della gente (attività agrosilvopastorali, piccolo artigianato, gestione della casa, coltivazioni orticole, allevamento domestico ecc.).

L'appello lanciato dai volontari del gruppo "Voci del Carnevale" alla comunità, affinché collaborasse all'allestimento dell'esposizione dei materiali e delle scene di vita e lavoro dal vivo, è stato raccolto con entusiasmo e attiva partecipazione da un centinaio di persone che hanno messo a disposizione cose e sé stessi per la rappresentazione della vita della comunità bagossa nel passato.

Rigoroso per tutti i figuranti l'abito tradizionale, ma anche per gli alunni partecipanti, per i quali il vestito dèlä èciä e il ceviöl sono costumi carnevaleschi, ma nella realtà sté agn erano i vestiti d'uso comune. Tutti i bambini hanno così sfilato per il paese in abito tradizionale, portando anche oggetti tipici, come cesti, sporte, zaini, basti, trainando carretti e slitte, portando cartelli con scritte in quel dialetto che si sta cercando di trasmettere alle nuove generazioni, insieme alla conoscenza della storia della propria comunità.

I ragazzi hanno dimostrato grande curiosità e interesse per le scene di vita e lavoro rappresentate con credibilità dai figuranti, chiamati ad interpretare ruoli vicinissimi anche alla vita realmente vissuta nel passato, o addirittura nel presente: chi costruiva piccoli giocattoli di legno, chi cesti; chi batteva e affilava la blam, chi batteva il ferro; chi filava e cardava la lana, tesseva a telaio; chi cuoceva la polenta sul fuoco, chi costruiva gabbiette per gli uccelli, chi una scala, chi intagliava il legno, chi incideva la pietra.

I ragazzi
hanno così visitato un museo vivente di vita antica che ha ancora forti legami con il nostro presente, in cui la cesura tra due mondi apparentemente distanti non è ancora avvenuta, e scopo di questa nuova manifestazione è stata di trasmettere ai giovani spunti di conoscenza e interesse per l'apprendimento di manualità e competenze tecnico-pratiche utili anche nella vita quotidiana odierna.

La partecipazione dei ragazzi è stata ottima; accompagnati dai loro insegnanti, anch'essi abbigliati per l'occasione, si sono inseriti nell'atmosfera rilassata della festa con curiosità e divertimento; strade e piazze a loro disposizione, senza la pressione dell'eccessivo affollamento del carnevale classico, hanno anche potuto ballare accompagnati dalla musica della Compagnia dei Suonatori e diretti dai Capi dei Bälärì. E sul finire della mattinata sfoggiare le grottesche maschere che caratterizzano il carnevale di Bagolino, dando sfogo alla voglia di divertimento fatto di corse, salti, rumore di sgàlbär e sgazaràde sulla strada, voci in falsetto, alterate per rendersi irriconoscibili, far battute, scherzi e rappresentare umoristicamente la realtà.

Il clima della festa è stato magnifico, per la tranquillità e serenità dell'ambiente in cui si è svolta. La passione di tutti i partecipanti, alunni, insegnanti, volontari, e la sobrietà di accompagnatori, genitori, nonni, amici, gente del luogo che hanno presenziato alla manifestazione, ha contribuito allo svolgersi di una festa di carnevale piacevolissima e civile, caratterizzata anche da significativi risvolti educativi.

La manifestazione ha suscitato grande entusiasmo anche tra i volontari, organizzatori e figuranti, per il successo superiore ad ogni aspettativa. Giornata bellissima, che resterà nella memoria di tutti.


Nelle foto di Luciano Saia, scene del Carnevale dei Ragazzi
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
07/02/2018 10:00:00
Il mondo del carnevale bagosso racchiuso in una mostra Sarà inaugurata questo sabato 10 febbraio a Ponte Caffaro una mostra dedicata al carnevale di Bagolino e alle sue tradizioni organizzata dall'Associazione artistica culturale Eridio

01/03/2014 08:00:00
Weekend in maschera A Bagolino e Ponte Caffaro inizia la festa in attesa dei due giorni conclusivi di lunedì e martedì. Nel resto della valle in campo gli oratori con feste di carnevale per bambini e ragazzi


20/02/2017 09:02:00
In un opuscolo l'emozione del Carnevale di Bagolino “La bellezza salverà il mondo”, ha detto Dostoesvkij. E proprio nella bellezza investono i rappresentanti del gruppo Voci di Carnevale

09/03/2014 08:36:00
Ambasciatrice del Carnevale nel Mondo Se la Compagnia dei Balarì di Bagolino cercava un'ambasciatrice del carnevale nel mondo, l'ha trovata, è una signora di Singapore e si chiama Maurine Tsa Kok

25/02/2017 10:35:00
Il Gran Carnevale entra nel vivo Dopo l'esordio del giovedì grasso con i bambini delle scuole materne, l'evento in maschera di Storo ritorna domenica con i ragazzi nell'attesa di carri e gruppi mascerati di martedì




Altre da Bagolino
16/11/2018

Sulle tracce della Brigata Giustizia e Libertà

Questa domenica,18 novembre, l’Associazione Culturale D.O.C. organizza un’escursione lungo i sentieri partigiani della Val Caffaro nel ricordo di uomini e donne della Resistenza 

14/11/2018

Sui sentieri partigiani

Fra l’Ossario Monte Suello e la Croce delle Pozze, la camminata organizzata per domenica prossima dall’associazione Doc sulle tracce dei partigiani di Giustizia e Libertà

14/11/2018

Boschi disastrati, come intervenire?

Se la normale gestione di un bosco è già di per sè complicata, figuriamoci quando centinaia di ettari di territorio sono stati sconquassati come è avvenuto nei giorni scorsi. Come fare? Ce lo dice l'esperto


14/11/2018

Verso una biblioteca del futuro

Una bella collaborazione quella nata tra il Sistema bibliotecario e il Fablab valsabbino, che ha dato vita ad una serie di laboratori gratuiti nelle biblioteche del territorio. Tutte le informazioni e come partecipare 

11/11/2018

Memorie della Grande guerra nella Valle del Caffaro

Nei giorni scorsi si è tenuta a Bagolino, la presentazione del libro “Memorie della Grande Guerra nella Valle del Caffaro” di Stefano Molgora, edito dal Comune di Bagolino per la Collana Zangladello

09/11/2018

Le donne nella Grande Guerra

È dedicato al ruolo delle donne durante il primo conflitto mondiale l’incontro di questo sabato 10 novembre a Ponte Caffaro della rassegna Gente di Vallesabbia

09/11/2018

Bagolino: danni per sette milioni

Cinquecento ettari di bosco raso al suolo, smottamenti, strade ancora chiuse... La città della montagna bresciana fa il conto dei danni subiti a causa del maltempo in soli due giorni


06/11/2018

Bagolino si riprende, ma restano molti problemi

È cessata l'emergenza a Bagolino, ma restano pesanti problemi che potranno essere risolti in tempi medio-lunghi e con investimenti consistenti. Pericolo per i fili elettrici a terra (3)


06/11/2018

Un Valsabbino a Londra

Due importanti appuntamenti in contemporanea per l’artista Angelo Bordiga, di Bagolino: Londra e Desenzano del Garda. (3)


04/11/2018

Un carniere di uccelli proibiti

Questo l'esito di un'operazione di contrasto al bracconaggio svolta nella mattinata di questa domenica 4 novembre ad opera degli agenti della Polizia Provinciale distaccamento di Vestone (12)



Eventi

<<Novembre 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia