Skin ADV
Domenica 25 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




23.02.2018 Vallio Terme Garda

23.02.2018 Idro Bagolino Anfo Lavenone Valsabbia

24.02.2018 Prevalle

23.02.2018 Val del Chiese Storo

24.02.2018 Valsabbia

25.02.2018 Vobarno

23.02.2018 Vallio Terme Serle Paitone Prevalle

23.02.2018 Valsabbia Provincia

23.02.2018 Gavardo Prevalle Muscoline

24.02.2018 Bagolino






10 Febbraio 2018, 09.50
Bagolino
Feste in maschera

Il carnevale dei ragazzi

di Marisa Viviani
Grande partecipazione alla festa dedicata a bambini e ragazzi di ogni età organizzata a Bagolino da "Voci del Carnevale" nell'ultimo giovedì prima dell'inizio della grande festa conclusiva

È stata una festa favolosa, organizzata dal gruppo "Voci del Carnevale" con le scuole di ogni ordine e grado presenti a Bagolino. Parliamo di quello che potremmo definire il carnevale dei ragazzi, o anche il carnevale per i ragazzi, destinato proprio a loro, bambini e ragazzi di ogni età, in uno di quei giovedì antecedenti i giorni classici del carnevale, quando le maschere possono uscire per il paese a far festa anticipando il pieno divertimento del vero carnevale.

L'originalità di questa iniziativa è consistita nel mettere a disposizione dei ragazzi non solo i luoghi in cui abitualmente si svolge il carnevale, vie e piazze, ma una esposizione di materiali, strumenti, attività, figure appartenenti alla civiltà contadina e alle tradizioni socio-economiche del passato, che in parte sopravvivono nel lavoro e nelle abitudini della gente (attività agrosilvopastorali, piccolo artigianato, gestione della casa, coltivazioni orticole, allevamento domestico ecc.).

L'appello lanciato dai volontari del gruppo "Voci del Carnevale" alla comunità, affinché collaborasse all'allestimento dell'esposizione dei materiali e delle scene di vita e lavoro dal vivo, è stato raccolto con entusiasmo e attiva partecipazione da un centinaio di persone che hanno messo a disposizione cose e sé stessi per la rappresentazione della vita della comunità bagossa nel passato.

Rigoroso per tutti i figuranti l'abito tradizionale, ma anche per gli alunni partecipanti, per i quali il vestito dèlä èciä e il ceviöl sono costumi carnevaleschi, ma nella realtà sté agn erano i vestiti d'uso comune. Tutti i bambini hanno così sfilato per il paese in abito tradizionale, portando anche oggetti tipici, come cesti, sporte, zaini, basti, trainando carretti e slitte, portando cartelli con scritte in quel dialetto che si sta cercando di trasmettere alle nuove generazioni, insieme alla conoscenza della storia della propria comunità.

I ragazzi hanno dimostrato grande curiosità e interesse per le scene di vita e lavoro rappresentate con credibilità dai figuranti, chiamati ad interpretare ruoli vicinissimi anche alla vita realmente vissuta nel passato, o addirittura nel presente: chi costruiva piccoli giocattoli di legno, chi cesti; chi batteva e affilava la blam, chi batteva il ferro; chi filava e cardava la lana, tesseva a telaio; chi cuoceva la polenta sul fuoco, chi costruiva gabbiette per gli uccelli, chi una scala, chi intagliava il legno, chi incideva la pietra.

I ragazzi
hanno così visitato un museo vivente di vita antica che ha ancora forti legami con il nostro presente, in cui la cesura tra due mondi apparentemente distanti non è ancora avvenuta, e scopo di questa nuova manifestazione è stata di trasmettere ai giovani spunti di conoscenza e interesse per l'apprendimento di manualità e competenze tecnico-pratiche utili anche nella vita quotidiana odierna.

La partecipazione dei ragazzi è stata ottima; accompagnati dai loro insegnanti, anch'essi abbigliati per l'occasione, si sono inseriti nell'atmosfera rilassata della festa con curiosità e divertimento; strade e piazze a loro disposizione, senza la pressione dell'eccessivo affollamento del carnevale classico, hanno anche potuto ballare accompagnati dalla musica della Compagnia dei Suonatori e diretti dai Capi dei Bälärì. E sul finire della mattinata sfoggiare le grottesche maschere che caratterizzano il carnevale di Bagolino, dando sfogo alla voglia di divertimento fatto di corse, salti, rumore di sgàlbär e sgazaràde sulla strada, voci in falsetto, alterate per rendersi irriconoscibili, far battute, scherzi e rappresentare umoristicamente la realtà.

Il clima della festa è stato magnifico, per la tranquillità e serenità dell'ambiente in cui si è svolta. La passione di tutti i partecipanti, alunni, insegnanti, volontari, e la sobrietà di accompagnatori, genitori, nonni, amici, gente del luogo che hanno presenziato alla manifestazione, ha contribuito allo svolgersi di una festa di carnevale piacevolissima e civile, caratterizzata anche da significativi risvolti educativi.

La manifestazione ha suscitato grande entusiasmo anche tra i volontari, organizzatori e figuranti, per il successo superiore ad ogni aspettativa. Giornata bellissima, che resterà nella memoria di tutti.


Nelle foto di Luciano Saia, scene del Carnevale dei Ragazzi
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
07/02/2018 10:00:00
Il mondo del carnevale bagosso racchiuso in una mostra Sarà inaugurata questo sabato 10 febbraio a Ponte Caffaro una mostra dedicata al carnevale di Bagolino e alle sue tradizioni organizzata dall'Associazione artistica culturale Eridio

01/03/2014 08:00:00
Weekend in maschera A Bagolino e Ponte Caffaro inizia la festa in attesa dei due giorni conclusivi di lunedì e martedì. Nel resto della valle in campo gli oratori con feste di carnevale per bambini e ragazzi


20/02/2017 09:02:00
In un opuscolo l'emozione del Carnevale di Bagolino “La bellezza salverà il mondo”, ha detto Dostoesvkij. E proprio nella bellezza investono i rappresentanti del gruppo Voci di Carnevale

09/03/2014 08:36:00
Ambasciatrice del Carnevale nel Mondo Se la Compagnia dei Balarì di Bagolino cercava un'ambasciatrice del carnevale nel mondo, l'ha trovata, è una signora di Singapore e si chiama Maurine Tsa Kok

25/02/2017 10:35:00
Il Gran Carnevale entra nel vivo Dopo l'esordio del giovedì grasso con i bambini delle scuole materne, l'evento in maschera di Storo ritorna domenica con i ragazzi nell'attesa di carri e gruppi mascerati di martedì




Altre da Bagolino
24/02/2018

La grande guerra tra miti e antimiti

Cosa è stata la Grande Guerra di cui in questi anni celebriamo il centenario? In Biblioteca a Bagolino sono stati ripercorsi quei fatti, i precedenti e i successivi, cercando le analogie con un presente che per certi versi spaventa
(1)

23/02/2018

Cantiere a fine estate

La lunga fase progettuale per dotare il lago d'Idro di nuove opere di regolazione sarebbe arrivata al dunque e i tecnici prevedono di aprire i cantieri per la fine di questa estate
(19)

16/02/2018

I 94 di zia Giulia

Tanti auguri a Giulia Pelizzari, di Brescia, ma originaria di Bagolino, che oggi, 16 febbraio, compie 94 anni

15/02/2018

Il ponte e il Carnevale

L’hanno detto a chiare lettere, i mascher di Ponte Caffaro, cosa ne pensano del nuovo manufatto di collegamento col Trentino
(2)

15/02/2018

Formazione per le associazioni grazie alla Cassa Rurale

Prenderanno il via a marzo quattro percorsi formativi rivolti alle associazioni promossi dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato di Brescia

14/02/2018

Daniele Richiedei al Grande con Myung-Whun Chung

Il violinista di Bagolino si esibirà a Brescia con l’Ensemble del Teatro Grande insieme al grande direttore d’orchestra stavolta nell’inusuale veste di pianista

14/02/2018

Fra le maschere, i falsari

I controlli attivati a Bagolino in occasione del Carnevale, hanno permesso alle Forse dell'ordine di "pizzicare" in flagranza di reato anche due noti falsari
(3)

14/02/2018

La rivincita della tradizione

La tradizione più vera del Carnevale di Bagolino, nei due giorni di baldoria accompagnata dall'esibizione dei balarì, ha fatto il paio con un'aumentata percezione di sicurezza
(2)

13/02/2018

Il fascino della ritualità

Due comunità in festa per il carnevale in questi due giorni a Bagolino e Ponte Caffaro con l’arrivo sulla scena delle eleganti maschere dei Balarì

12/02/2018

Per Eugenio sono 78

Buon compleanno a Eugenio, di Bagolino, che oggi, 12 febbraio, spegne 78 candeline


(1)



Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia