Skin ADV
Domenica 27 Maggio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Rosa di maggio

Rosa di maggio

by Terry



25.05.2018 Vobarno

27.05.2018 Valtenesi

25.05.2018 Vobarno

26.05.2018 Anfo

25.05.2018 Val del Chiese

25.05.2018 Vobarno

26.05.2018 Preseglie

26.05.2018 Salò

27.05.2018 Vobarno

25.05.2018 Villanuova s/C






19 Febbraio 2015, 07.00
Bagolino
Lettere

Considerazioni (amare) dopo il Carnevale di Bagolino

di Redazione
Non sono bagossa di nascita, ma vivo il Carnevale da oltre vent'anni (c'era ancora aperto il Redana per capirci) e non mi ricordo di aver mai visto uno schifo simile a quest'anno, nella domenica e lunedì di Carnevale. Il martedì molto meglio

Anzi, amavo il lunedì perche' era il giorno dei Bagossi e dei mascher, ma quest'anno sono rimasta sconcertata da un"orda barbarica" di adolescenti devastati senza alcun rispetto per niente e nessuno, pura anarchia!!

Una volta il Carnevale aveva due volti, quello elegante dei balari e quello goliardico dei mascher, ora si distingue fra quello autentico fatto di balari, mascher (pochi), carri (pochissimi), di misti, di "cue", e quello di gente a cui del nostro Carnevale non frega assolutamente niente: per loro potrebbe essere Bagolino, come qualsiasi altro posto.

Quello che cercano questi ragazzi è un posto dove regna l'anarchia, si può bere fino al coma, si può urinare, fare sesso, vomitare sulle porte delle case e nessuno dice niente.

IO NON CI STO!!!
Premetto che vent'anni fa (quando ero giovane) ho passato anni da tifosa del Brescia, tra stadio e trasferte, per cui ne ho viste di situazioni a rischio, ma mai una mancanza di sanzioni come qui a Bagolino.
Ancora adesso per una partita del Brescia viene mobilitato un esercito di forze dell'ordine, quando da anni non ci sono più tafferugli davanti allo stadio e qui a Bagolino con risse, cinque ambulanze in due giorni, gente che ha rischiato di morire in coma etilico, case rovinate, oggetti rotti, atti osceni etc.

Non ho visto in tre giorni una divisa che fosse una (tranne forestali, vigili del fuoco e Mauro).
Mio marito mi ha riferito di una rissa in corso davanti al Centrale, con un assessore e Mauro che cercavano di sedarla... ma stiamo scherzando?

Sicuramente i carabinieri di Bagolino sono in pochi per gestire una situazione simile e dovrebbe intervenire la questura, perché ormai parliamo di una situazione a rischio, ma a mio parere qualcosa si potrebbe fare.
Cosa stiamo aspettando, che ci scappi il morto, visto che quest'anno ci siamo andati vicini, e che a Carnevale Bagolino diventi il pattume della Valle Sabbia?

Innanzitutto io sono convinta che le forze dell'ordine dovrebbero farsi vedere in divisa, con pattuglie di polizia a sostegno: è inutile fare posti di blocco post sbornia, prevenire è molto meglio che curare, e le stesse pattuglie dovrebbero girare per il paese con etilometro (una volta lo facevano), e multare per ubriachezza molesta, o per i numerosi atti di vandalismo, per gli atti osceni etc.

Quando andavo in trasferta sui treni speciali, se qualcuno spaccava un neon nei vagoni arrivava subito un poliziotto e prendeva i documenti di tutti quelli che giravano lì attorno...e vi assicuro che questo era un buon deterrente, perchè i ragazzi "schedati" se ne guardavano bene dal fare altre stupidate.

Perché non vengono "schedati" anche i minori ubriachi che girano qui a Carnevale, perché non si prendono i documenti e non si mandano segnalazioni ai genitori? Può essere un inizio!
Mi hanno detto che organizzano pullman che partono da Salo' raccogliendo tutti questi giovani paese per paese, ecco, visto che sono minorenni, perché non si piazza un agente su questi pullman e gli si da' il biglietto solo fornendo i documenti?

Una sorta di tessera del tifoso per chi vuole venire a Bagolino per delinquere.
Io penso che forse i ragazzi più assennati  e ce ne sono ancora) se ne guarderebbero bene dal rischiare una denuncia per una festa con gli amici.
Finché sono qui in paese e nessuno dice loro nulla, pensano di poter fare quello che vogliono, ma forse tornando a casa schedati o con una denuncia, la cosa cambia..

Aggiungo anche che mi dà fastidio vedere che negli ultimi anni si è stati fiscali solo con i mascher che sono fulcro del Carnevale, fissando regole ai carri, divieti continui, etc etc, con il risultato che di carri quasi non se ne sono visti, mentre c' è stata tolleranza assoluta per questa gentaglia.
Per capirci...i mascher non possono far questo, quello è quell'altro, mentre sti idioti possono fare tutto quello che vogliono?

Innanzitutto è veramente ipocrita vietare la vendita di alcolici ai minorenni, per poi vendere bottiglie da un litro di misto, comprate da uno con tutti i soci quindicenni che aspettano fuori.
Mi dicono che i ragazzi arrivano già con gli zaini pieni di bottiglie, è proprio per questo farei partire i controlli già dai pullman.
Qualcosa si potrebbe fare, sicuramente qualcosa più del nulla che è stato fatto quest'anno.

Chiudo il mio sfogo dicendo che io AMO il Carnevale e proprio perché lo amo non voglio che venga rovinato cosi'....i "gometc" ci saranno sempre a Carnevale, ma il rispetto non deve mai mancare.
   
Michela Sperzagni


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID55518 - 19/02/2015 08:57:56 (valenon) uno schifo
poveri bagossi... uno schifo di carnevale!!! altro che amaro....


ID55538 - 19/02/2015 12:18:15 (pierdo53) PROVVEDIMENTI
CONOSCO IL CARNEVALE DI BAGOLINO DA SEMPRE, LO SEGUO DA DUE ANNI IL LUNEDI MATTINA PARTENDO DAL BALLO NEL SAGRATO FINO AL PRIMO POMERIGGIO E DEVO DIRE DI UNO SPETTACOLO CHE NON HA CONFRONTI SE VISSUTO DA DENTRO. SAREBBE VERAMENTE UN PECCATO CHE IL GIOCATTOLO SI ROMPESSE PER COLPA DI ALCUNI "IMBECILLI" CHE GODONO A FARSI MALE E CHE CONTRIBUISCONO A DARE L'IMMAGINE "SBAGLIATA" DEL CARNEVALE DEGLI UBRIACONI. CREDO CHE LE AUTORITA' PREPOSTE DEBBANO PRENDERE PROVVEDIMENTI PIU' AUTORITARI RISPETTO ALLE TOILETTE POSTE IN ALCUNI ANGOLI DEL PAESE MA CHE SICURAMENTE GLI "IMBECILLI" MANCO VEDONO. FARE PREVENZIONE VERSO QUEI RAGAZZI CHE PARCHEGGIANO E SCENDONO DALLA MACCHINA GIA' CON BOTTIGLIE DI BIRRA IN MANO (VISTI PERSONALMENTE ALCUNI ANNI FA') INVITANDOLI A TORNARE DA DOVE PROVENGONO POTREBBE ESSERE QUALCOSA ANCHE SE CAPISCO CHE NON BASTA. ROVINARE LA COSA PUBBLICA CREDO SIA ANCORA UN REATO. O NO !!!!!!! (E questo dovrebbe valere anche per i tifosi che devastano treni e autogrill .


ID55544 - 19/02/2015 13:40:09 (Liliana73)
Cara michela pultoppo quello che scrivi e' uno vero schifo pultroppo io nn partecipo al carnevale propio x questo motivo nn posso sopportare di vedere certi atteggiamenti da persone ingnranti e incivili ubriachi e nn so fatti con che cosa e x di piu minorenni ma io mi chiedo ma i genitori dove sono possibile che nn si accorgano di niente.....poi nn parliamo delle forze del ordine che quando ci devono essere nn ci sono mai veramente nn ci sono parole .....a poi un ultima cosa quando parli con i ragazzi o ragazze magari scandalizzata da questi avvenimenti loro rispondono. POTA SIREM EN FESTA SE SOM DIVERTIC ma quale in festa peccato che nn si accorgono che la festa la fanno solo loro ma la rovinano a tt gli altri che nn sono cosi.....


ID55548 - 19/02/2015 14:19:32 (llauro) ma le autorit dove sono?
ma le tutte le autorit dove sono?


ID55550 - 19/02/2015 16:03:06 (pino88) bha
Tutti gli anni ci troviamo riuniti su vallesabbia news per commentare il carnevale di Bagolino e ogni anno e' sempre la stessa solfa, la stessa lagna... e' incredibile come le autorita' se ne freghino altamente del problema, gli interessi qui sono ovviamente commerciali e politici, un bar di Bagolino al carnevale guadagna come 3/4 mesi lavorativi normali ( magari anche di piu')e chissa' che magari le alte cariche bagosse siano d'accordo con i gestori e con le forze dell'ordine?Iniziamo a far pagare le ambulanze e gli elicotteri ( usato ad esempio l'anno scorso ) ai quei cogl***i che stanno male o a far ripulire i muri sporcati o le porte rotte e i vetri scheggiati ai responsabili....come al solito in Italia finche' non succede il patatrack si lascia scorrere, si lascia passare...complimenti!


ID55552 - 19/02/2015 16:55:39 (idro) giusto !!!!
condivido con voi. il carnevale va fermato. Gli amministratori bagossi devono vietare il carnevale. cosi facendo non ci sono pi problemi. negli anni passati arrivavano addirittura a risse con coltelli e vetri ... con conseguenze tragiche. ora questi poveri giovani invogliati dai baristi a bere a pi non posso, ma come e possibile. tutti gli anni la stessa storia. il prossimo anno lo si deve fermare. cosi queste spiacevoli situazioni non capiteranno pi. A Idro il carnevale e stato bellissimo.


ID55554 - 19/02/2015 18:31:42 (steANO)
dai dai che uno di questi anni ci scappa il morto e arrivano Vespa, la d`Urso, quartogrado, e le istituzioni...poi ci fanno un bel monumento..come quello del Carletto di Genova e finisce tutto a pasta e bigoli...al solitoeuuiua l` ItaGlia ah ah ah


ID55555 - 19/02/2015 18:53:21 (REBECCA) Rebecc
Ma cosa dici?????eliminare il carnevale di Bagolino!!!! X chi???x gente che se nn beve nn sà divertirsi?x ragazzi che nn sanno stare in compagnia ,quindi bevono fino a tramortirsi?nn esiste proprio!!!tradizioni!storia! Che scusa se te lo dico....ma a idro nn San nemmeno cosa voglia dire!!!!!


ID55556 - 19/02/2015 19:02:54 (sonia.c) eccola qui l'incultura dei sempliciter..
togliere,eliminare..invece che affontare ed imparare a gestire! lo dico sempre io che non è una questione che riguarda gli extra(toglierseli di torno!) ma che si riflette in ogni aspetto del vivere comune e ,le sue ,appunto,difficoltà. troppo impegnativo educare hè?


ID55559 - 19/02/2015 19:27:57 (sonio.a)
Purtroppo questa e 'l'Italia di oggi!dove regna l'anarchia totale...tutti possono fare quello che vogliono tanto sanno che non gli succeder nulla..anche questo il frutto della tolleranza di questi anni!ed solo all'inizio...uno stato allo sbando totale!


ID55560 - 19/02/2015 19:38:38 (ZEFIRINO) the problem
eh Idro conoscendo i ragazzi di Idro, sono della zona, il problema è anche il nostro; molti adolescenti erano a bagolino...dei ragazzi di Bagolino nessuno è stato male.


ID55561 - 19/02/2015 19:40:09 (ZEFIRINO)
non è questione di vietare ma educare


ID55562 - 19/02/2015 19:44:31 (ZEFIRINO)
L’età adolescenziale per molti ragazzi èil periodo dell’opposizione, delle sfide e delle trasgressioniin cui sperimentano comportamenti al limite,che si traducono in molteplici “prese di rischio” …È importante che i ragazzi non siano lasciati soli,che –individualmente e in gruppo- trovino i necessari sostegni,siano aiutati a imparare dagli eventuali errori e, soprattutto,sia tenuto aperto un confronto con il mondo adultoche non si presenti come incoerente e ipocrita.


ID55563 - 19/02/2015 19:47:13 (ZEFIRINO)
l' educazione però si scontra contro un bombardamento culturale, dove assumere alcol dà un contributo significativo per la propria realizzazione, dove i luoghi di incontro giovanili sono diventati principalmente i bar e i pub, e dove “il rito dell’aperitivo” o del consumo dialcol diventa l’occasione per relazionarsi e stare “bene” insieme.Non è facile,non si deve essere banali,c'è da lavorare con i ragazzi!


ID55571 - 19/02/2015 22:06:27 (armandoilias)
spero che i nostri figli non se integrano in una società come questa !!!


ID55573 - 19/02/2015 22:18:15 (ric)
armandoilias i tuoi figli si integrino con quelli che predicano nelle moschee.....come ha fatto Anas a Vobarno!!!!Idro non dire cazzate, fermare il carnevale di Bagolino???????????? Allora fermiamo i campionati di calcio,oggi degli idioti olandesi hanno devastato Roma,il sindaco ha fatto finta di lamentarsi e tutto è ok...Ma dai mi sembra che non ci siamo proprio!!!!!


ID55575 - 19/02/2015 22:19:36 (ZEFIRINO) POST CARNEVALE
...SABATO CARNEVALE A STORO! SPERIAMO BENE!INTANTO UN PO' DI SPORT NON FA MALE!


ID55576 - 19/02/2015 22:23:30 (sonio.a)
Armando puoi andartene quando vuoi con tutta la famiglia prima che sia tardi il bello dell'Italia e' che nessuno te lo impedisce


ID55577 - 19/02/2015 22:43:04 (armandoilias) hai scritto "QUANDO VUOI"
quindi aspetta, decido io quando.


ID55578 - 19/02/2015 23:00:33 (sonio.a)
Affrettati Armando perch senn i tuoi figli si integrano


ID55579 - 20/02/2015 00:12:02 (snaf)
beh non è che qlc anno senza carnevale di bagolino, senza calcio che devasta le città d'arte, senza concerti di certi gruppi nelle piazze che la mattina dopo sembrano cessi a cielo aperto, senza botti a capo d'anno, si starebbe così male eh...poi quando si ricomicerà, magari si apprezzerà di più l'essenza di queste cose e ci si comporterà meglio, altrimenti altro blackout...Qui se non si va di bastone, non si ottiene più nulla


ID55585 - 20/02/2015 11:30:57 (Cia-lda)
Ma non esiste!!!! Non esiste che si fermi il carnevale per dei cretini che non sanno divertirsi... Mai detto che i bagossi non facciano festa, anzi.. io sono bagossa e vi assicuro che la festa l'ho fatta, ma gustandomi tutto ciò che riguardasse il carnevale, dai ballerini ai maschèr! E' ovvio che i baristi ci guadagnino sul carnevale, ci mancherebbe solo quella.. è il loro lavoro! Ma non credo che eliminare il carnevale sia la soluzione ( anche perchè vorrei vedere quale bagosso smetterebbe di far carnevale per gli altri...) Per noi è una tradizione, mettere i vestiti delle nostre bisnonne e bisnonni, seguire i ballerini, aprire le cucine ai maschèr.. Dai non esiste, eliminare una tradizione di più di 500 anni... x dei cretini! NO!!!!


ID55590 - 20/02/2015 13:23:57 (alex)
snaf stai a baita tua allora......grande cia-lda, concordo con te!!!!!


ID55592 - 20/02/2015 14:18:39 (armandoilias) il problema dello schifo ( vomito, urinare sui muri, lite, stupri, incedente...) NON è il carnevale
Ma qualcos'altro, lo schifo lo troviamo purtroppo in tutti i feste, festini, compleanni, stare in compagnia,... E in tutti i luoghi (non solo Bagolino), e non solo i bagossi.


ID55593 - 20/02/2015 14:20:28 (armandoilias) aggiungo
E tutto l'anno.


ID55602 - 20/02/2015 18:14:23 (Tc) ...
Quello fa senso a me e' sapere che questi ragazzini hanno dei genitori,ebbene,dove sono??!!Se da ragazzino avessi fatto una stronzata del genere,il culetto mmi avrebbe fatto male per una settimana,e l'e' en verita' sucess,ora guai a tocai,appena nati tutti nella bambagia,poi si ha fretta che diventino grandi e via a corda libera,anche a 18/20 anni,mia apena a 15 al giorno d'oggi i ga nient endel co,(non tutti ehh)colpa della societa'?Colpa della famiglia?Colpa loro?Una volta la figura del padre era perentoria,ora e'come un amico,va mia be ise,i genitori si devon comportare da tali,autoritari e giusti,dando regole ferree ai propri figli e ogni tant anche qualche bel scopasu'e se hanno qualcosa da ridire n'alter scopasu' fin che i fa' sito,non dico di essere cattivi,ma se un genitore non e' in grado di imporsi l'e' finida,ringaziero' sempre il mio per l'educazione ricevuta,anche facendomi suonare le orecchie,cosa che ho tramandato a mia figlia che l'e' per me furtuna una braa fonna.


ID55939 - 02/03/2015 09:34:41 (Ruppy) che dire...
Sono un ballerino da 24 anni e personalmente posso dire che dall'interno per noi ballerini il carnevale e' sempre meraviglioso... chiudere il carnevale non ha senso, vorrebbe dire darla vinta a questi teppistelli minorenni che vengono e si credono padroni del mondo... ci sono altri modi per risolvere il problema basta volerlo.. Sicuramente bisognerebbe partire dalla radice "I GENITORI" che di fronte ad una ragazzina sul lettino della guardia medica con la flebo attaccata hanno avuto il coraggio di esclamare "mia figlia non beve sar stato un colpo di freddo", diagnosi del medico "coma etilico", il minimo che si possa fare e prendere a sberle i genitori.. Detto questo il carnevale nostro e come tale noi bagossi ce lo teniamo stretto e ce lo godiamo alla faccia di chi come lei signor Idro che vorrebbe chiuderlo.Chiudo togliendole le fette di salame sugl'occhi e dicendole che queste cose sono SEMPRE successe anche in vesta o ai tre capitelli... risse comprese!!!


ID62444 - 11/11/2015 08:46:30 (Nigno)
Ma voi non state bene. Eliminare il carnevale? Non esiste. certo bisogna trovare una soluzione. e in questo senso la si sta cercando. con incontri e idee.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/02/2015 07:00:00
«Alcuni giudizi che non vorrei dare» Eccoci qui, al mercoledì dopo le “Santissime Feste” del Carnevale di Bagolino, del carnevale dei Bagossi, del nostro carnevale

29/05/2015 08:36:00
Balarì e Mascher, dopo l'amarezza l'impegno Carnevale di Bagolino. Siamo solo a Maggio e già se ne parla? A dire il vero, quest’anno non si è ancora smesso di discuterne...

06/03/2015 07:31:00
Amministrazione e immobilismo Gentile Direttore, le chiedo di spazio per esprimere le mie perplessità sui fatti che hanno interessato i giorni del Carnevale a Bagolino e quelli immediatamente successivi...

12/02/2018 19:10:00
Ubriacarsi a Carnevale Fatti eclatanti descritti da Pino Maiolo, con gli adolescenti protagonisti, sono avvenuti a Terlano, in Alto Adige. Ma non sono molto diversi da quelli di cui ci si lamenta da tempo anche a Bagolino o a Storo. Che sta succedendo? Aggiornamento ore 20:50


14/02/2018 08:56:00
La rivincita della tradizione La tradizione più vera del Carnevale di Bagolino, nei due giorni di baldoria accompagnata dall'esibizione dei balarì, ha fatto il paio con un'aumentata percezione di sicurezza




Altre da Bagolino
23/05/2018

Il dovere della memoria

Partecipata manifestazione sabato scorso a Ponte Caffaro organizzata dalla sezione locale degli Artiglieri d'Italia nel centenario della conclusione della Prima Guerra Mondiale

22/05/2018

Filippo Bianchi in azzurro

Con la vittoria del Val Bregaglia Trail a Chiavenna, il runner di Ponte Caffaro portacolori dell’Atletica Libertas Vallesabbia, si è qualificato per i Mondiali di lunghe distanze in Polonia (1)

21/05/2018

A Ponte Caffaro lo Sport Day 2018

Lo scorso sabato gli alunni delle scuole primarie di Ponte Caffaro e Bagolino si sono ritrovati al campo sportivo di via Campini per la giornata conclusiva del progetto di avvicinamento allo sport proposto da ASD Polisportiva Caffarese ed SSD Bagolino 


20/05/2018

Ogni tanto fa bene una «Pausa»

Un invito a pranzo speciale quello giunto agli anziani ospiti della Casa di riposo di Bagolino dai gestori del ristorante "Villa La Pausa" di Ponte Caffaro (3)


19/05/2018

Alla faccia della «macchia di barolo»

C'è un altro tassello poco edificante nella "viabilità di confine" fra Lombardia e Trentino, in quel di Ponte Caffaro
(5)

18/05/2018

A terra con lo scooter

Eliambulanza in azione, a Ponte Caffaro, per soccorrere uno scooterista finito a terra dopo aver urtato lo spigolo di un’auto. Le sue condizioni sembravano gravissime, per fortuna non è stato così



15/05/2018

Maniva Spa, vent'anni sul territorio

L’azienda di Bagolino festeggia quest’importante anniversario mettendo al centro la ricchezza del capitale umano e il legame con la realtà locale

08/05/2018

Strategie per un benessere attivo

Venerdì sera nella sala consiliare di Bagolino un incontro con le psicologhe della cooperativa Esedra, per proseguire le attività di promozione della salute e del benessere organizzate dalla Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi

06/05/2018

Tappa a Ponte Caffaro

Prima sosta nella frazione a lago di Bagolino per sei Alpini partiti ieri dalla Val Trompia alla volta di Trento per l’Adunata nazionale delle Penne nere (1)

04/05/2018

«Il Coro Sette Torri canta per voi»

Così il gruppo corale trentino si è presentato nei giorni scorsi in occasione di un concerto di intrattenimento degli ospiti della Casa di Riposo di Bagolino

Eventi

<<Maggio 2018>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia