Skin ADV
Lunedì 19 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




17.02.2018 Casto

17.02.2018 Vestone

17.02.2018 Vobarno Vallio Terme Serle Paitone Valsabbia

18.02.2018 Villanuova s/C

17.02.2018 Storo

17.02.2018 Vestone Sabbio Chiese Valsabbia

18.02.2018

17.02.2018 Giudicarie Storo

18.02.2018 Storo

18.02.2018 Valsabbia






18 Ottobre 2017, 09.20
Bagolino
Eventi

Canti e Transumanza, un'accoppiata vincente

di Marisa Viviani
È stato veramente un successo. L'accoppiata di Canti di Osteria e Transumanza funziona, come ha ben dimostrato il fine settimana bagosso all'insegna dell'integrazione tra le due riuscitissime manifestazioni.

Una ormai nota, La Transumanza, che richiama moltissime persone dalla valle e dalla città; l'altra nata da poco, la Rassegna dei Canti da Osteria, che inizia a farsi conoscere, ma che già riscuote consensi e partecipazione.

Una nella giornata di sabato, animando il paese di voci e canti che attirano la curiosità dei passanti, creano crocchio attorno ai coristi, danno allegria, inducono a fermarsi ad ascoltare; poi a scambiare quattro chiacchiere con gli altri, a unirsi nel canto, bere un bicchiere in compagnia, e chissà, forse anche ad appassionarsi a quest'arte antica del canto corale spontaneo, che nasce dalla storia personale e sociale delle genti e ne trasmette le gioie e i dolori, i ricordi, i pianti e le risate, la fatica, i drammi e i traguardi felici, la voglia di allegria, di amicizia, di amore, di pace.

L'altra nella giornata di domenica, riempiendo il paese di gente curiosa di vedere e capire antiche usanze, ricordare tempi già conosciuti o scoprirli per la prima volta, immergersi in un'atmosfera di vita contadina e montana, che è fatica, impegno, sacrificio, e in questo giorno anche di festa, riposo, incontro, scambio di opinioni e di risate; gente insomma che vuol gustare il sapore di un'esistenza più lenta e rilassata, ed anche gustarne i prodotti, specialmente se di pregio.

Una giornata splendida, calda e soleggiata, un paesaggio autunnale smagliante di colori hanno sicuramente favorito la partecipazione di migliaia di persone, ma la carta vincente di questo fine settimana ottobrino è l'offerta al pubblico di ciò che questo paese è.

Bagolino ha offerto la propria identità di antico paese di montagna, ricchissimo di storia, di arte, di ambienti naturali, di agricoltura e di prodotti di eccellenza, di tradizioni che dal passato sono giunti fino al tempo presente radicandosi nell'esistenza della sua gente e divenendo patrimonio costituzionale della comunità.

Il paese ha anche presentato un'altra faccia della sua realtà, ovvero il piacere della compagnia, del divertimento semplice che nasce dallo stare insieme, ridere, cantare, suonare uno strumento, raccontare storie del passato e del presente, insomma affrontare la vita con una leggerezza che aiuta a superare la durezza dell'esistenza. Un'offerta al pubblico di viaggiatori e visitatori che non ha nulla da spartire con un pacchetto turistico-spettacolare preconfezionato, inventato di sana pianta per far divertire i turisti.

Nessun problema dunque? No, ce ne sono mille, e vanno affrontati, ma una cosa è certa, questa accoppiata è un ottimo punto di partenza per la promozione del paese. E non solo per un'offerta turistica, ma anche, insieme ad altre iniziative di valorizzazione, per una proposta abitativa residenziale. Bagolino potrebbe invertire la tendenza allo spopolamento dei paesi montani: in definitiva, non è forse chiamato "la città di montagna"?

Ringraziamenti

È d'obbligo un sentito ringraziamento a tutti i volontari che hanno lavorato per la gestione delle manifestazioni; in particolare a Michele Novara, presidente della Pro Loco che termina il suo mandato dopo nove anni e che ha preso le ferie per dedicarsi all'organizzazione; ad Ambra Marca e  Nadia Panelli, referenti insostituibili per la Pro Loco; a don Paolo Morbio per l'ospitalità presso i locali dell'oratorio; a Giovanni Pelizzari del Coro Beorum e Nerio Richiedei di Habitar in sta terra, per l'organizzazione della Rassegna dei Canti di Osteria; ai Cori intervenuti gratuitamente per cantare nelle vie del paese; alla giuria dell'ONAF ormai di casa in questa manifestazione; al CAI presente con la sua iniziativa; agli Alpini di Bagolino per l'allestimento dello stand gastronomico e alla loro cuciniera ad honorem Loredana Stagnoli; a Giorgio Foglio ed Emanuela Facchetti con i loro collaboratori per aver cucinato per i cori; ai bambini partecipanti al concorso pittorico "La sfilata delle mucche in paese" e alla giuria che li ha premiati; agli operatori commerciali che hanno aderito alla manifestazione; a tutti i volontari che non possiamo citare e che nemmeno sappiamo quanti siano, ma hanno lavorato e li ringraziamo tutti.

E infine, ma certamente non ultimi, agli allevatori di Bagolino, senza la cui presenza e partecipazione la manifestazione de La Transumanza non esisterebbe.

Fotogallery di Luciano Saia

Addobbi nel paese
Momenti della Rassegna dei Canti di Osteria
Figuranti negli abiti tradizionali
La transumanza
"La sfilata delle mucche in paese" nei disegni dei bambini


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID73799 - 18/10/2017 19:20:17 (Bagosso)
Identita', tradizione, genuinita', relazioni vere, cerchiamo di non disperdere un patrimonio di grande valore, ma oggi sempre più' a rischio: dobbiamo sentire il dovere, ma anche il piacere, di salvarlo.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/10/2017 11:25:00
Fine settimana a Bagolino fra canti e Transumanza Un doppio appuntamento terrà banco nel weekend nel paese montano valsabbino: la 2ª Rassegna dei Canti di Osteria e la festa dedicata al mondo rurale e al rientro delle mandrie dall'alpeggio


07/10/2016 09:27:00
1° Festival dei Canti di Osteria, si parte Gli estimatori dei canti popolari, tradizionali, folklorici e di montagna si ritroveranno questo sabato 8 ottobre a Bagolino in occasione della festa della Transumanza

03/10/2017 09:52:00
Scaldate l'ugola, si canta Non si chiamerà più Festival, ma Rassegna dei Canti da osteria la manifestazione canora che sabato 14 ottobre ospiterà i gruppi corali che canteranno per le vie di Bagolino, intrattenendo residenti, turisti, appassionati di canto popolare

16/10/2017 07:48:00
Voci d'osteria e Transumanza, gran festa a Bagolino La Città di montagna, invasa fra sabato e domenica dalla tradizione, ha fatto il pieno di turisti e di curiosi. VIDEO


15/10/2016 08:00:00
Cantando s'impara I più esperti e informati già conoscevano, ma per il pubblico che per la prima volta ha assistito al 1° Festival dei Canti di Osteria che si è svolto nei giorni scorsi a Bagolino, la presentazione che ne hanno fatto Gli Zanni è stata una vera e propria lezione sul canto popolare



Altre da Bagolino
16/02/2018

I 94 di zia Giulia

Tanti auguri a Giulia Pelizzari, di Brescia, ma originaria di Bagolino, che oggi, 16 febbraio, compie 94 anni

15/02/2018

Il ponte e il Carnevale

L’hanno detto a chiare lettere, i mascher di Ponte Caffaro, cosa ne pensano del nuovo manufatto di collegamento col Trentino
(2)

15/02/2018

Formazione per le associazioni grazie alla Cassa Rurale

Prenderanno il via a marzo quattro percorsi formativi rivolti alle associazioni promossi dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato di Brescia

14/02/2018

Daniele Richiedei al Grande con Myung-Whun Chung

Il violinista di Bagolino si esibirà a Brescia con l’Ensemble del Teatro Grande insieme al grande direttore d’orchestra stavolta nell’inusuale veste di pianista

14/02/2018

Fra le maschere, i falsari

I controlli attivati a Bagolino in occasione del Carnevale, hanno permesso alle Forse dell'ordine di "pizzicare" in flagranza di reato anche due noti falsari
(3)

14/02/2018

La rivincita della tradizione

La tradizione più vera del Carnevale di Bagolino, nei due giorni di baldoria accompagnata dall'esibizione dei balarì, ha fatto il paio con un'aumentata percezione di sicurezza
(2)

13/02/2018

Il fascino della ritualità

Due comunità in festa per il carnevale in questi due giorni a Bagolino e Ponte Caffaro con l’arrivo sulla scena delle eleganti maschere dei Balarì

12/02/2018

Per Eugenio sono 78

Buon compleanno a Eugenio, di Bagolino, che oggi, 12 febbraio, spegne 78 candeline


(1)

11/02/2018

Carnevale ricchezza della comunità

All’inaugurazione della mostra dedicata al Carnevale di Bagolino organizzata dall’associazione artistica culturale Eridio a Ponte Caffaro un excursus e una riflessione sull’importante festa della comunità bagossa

10/02/2018

Il carnevale dei ragazzi

Grande partecipazione alla festa dedicata a bambini e ragazzi di ogni età organizzata a Bagolino da "Voci del Carnevale" nell'ultimo giovedì prima dell'inizio della grande festa conclusiva



Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia