Skin ADV
Domenica 20 Ottobre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Ottobre in fiore

Ottobre in fiore

by giuly



18.10.2019 Gavardo

18.10.2019 Prevalle

18.10.2019 Valsabbia Garda Provincia

18.10.2019 Odolo

18.10.2019 Pertica Alta Valsabbia

18.10.2019 Pertica Alta Valsabbia

19.10.2019 Capovalle

19.10.2019

19.10.2019

19.10.2019 Salò






20 Settembre 2019, 09.15
Bagolino
Compleanni

Arrivarci così! I 100 anni di Deodata

di Marisa Viviani
È stato festeggiato ieri alla casa di riposo di Bagolino, alla presenza dei parenti e delle autorità, il centenario di Deodata Melzani

Avranno pensato ad un dono di Dio i genitori di quella figlia arrivata nella loro famiglia a guerra finita da meno di un anno, e forse proprio per questo l'avevano chiamata Deodata. La guerra era quella del '15-'18, la Grande Guerra, da cui il padre della bambina, Andrea Melzani (fam. Barbù), era riuscito dopo tre anni a tornare vivo, e questo era per lui e per sua moglie (Santa Fusi, fam. Pedernìgär) l'altro dono di Dio, avranno pensato.

Deodata è nata così il 19 Settembre 1919, dieci mesi e quindici giorni dopo la fine della Grande Guerra. Cento anni dopo, il 19 Settembre 2019 è stata festeggiata per il suo straordinario genetliaco, alla presenza di numerosissimi parenti e amici, degli ospiti e di tutto il personale della Casa di Riposo di Bagolino, del Presidente del Consiglio di Amministrazione Gianlorenzo Richiedei e del Consigliere Arrighini, del Sindaco Gianzeno Marca, dell'Assessore alla Cultura Irene Melzani e del Parroco don Paolo Morbio.

Deodata Melzani nacque a San Giacomo, dopo che la sua famiglia si era trasferita da Bagolino a Ponte Caffaro, quarta di otto figli, e nel paese lacustre trascorse la propria lunga vita, come sarta apprezzata. "Per te è sempre stata una passione confezionare e tante donne accontentare", così i nipoti ne hanno rilevato le doti lavorative nell'affettuoso elogio declamato nel corso della festa di compleanno, riservatale dal Servizio Animazione della Casa di Riposo.

Sarta finissima, Deodata, che con la sua abilità aveva vestito tutte le spose del paese, e in passato anche chi doveva rivoltare gli abiti vecchi più che confezionarne di nuovi, perché quelli erano tempi difficili e anche le sarte dovevano fare miracoli per riadattare ciò che oggi invece si butta via con noncuranza; questo è stato ricordato nei molti messaggi augurali tributati da parenti e amici. "Hai misurato, tagliato, imbastito, arricciato, milioni di Km di filo hai cucito su tele, sete, velluti e fini tessuti, per gonne, cappotti, abiti da sposa, camicette e tailleurs, su panno e fustagno, ghette e ceviö́i."

Ma non fu solo lavoro per Deodata, perché, come dicono i suoi nipoti ancora oggi "di tutto ti interessi, Tv, film, giochi a carte, parole crociate, ricami, leggi di tanti argomenti", e un tempo ci furono anche viaggi, tra cui il più significativo nella lontana Russia, nei luoghi di un'altra guerra, la Seconda Guerra Mondiale, dove il fratello Luigi non ebbe la fortuna del padre.

Ma non solo, le piaceva ballare; così, in onore della sua antica passione, le è stata riservata una bella sorpresa: la partecipazione alla festa di compleanno di una coppia di ballerini, "campioni italiani di ballo da sala e liscio unificato e finalisti danze standard", e incredibilmente entrambi di Bagolino: Anna Maria Mora e Leuterio Garzarella della ASD Cristian Dance del M° Cristian Gatti di Flero. Nell'entusiasmo di tutti i presenti, in particolare delle signore affascinate dall'eleganza dello splendido abito della ballerina, la coppia si è esibita in una serie di danze applauditissime, al temine delle quali Leuterio Garzarella ha invitato Deodata per un valzer lento, tra la meraviglia dei presenti e della stessa festeggiata.

Sempre curata nella persona e nell'abbigliamento, lucidissima nel pensiero e nella memoria, Deodata non dimostra assolutamente la sua età, e come hanno affermato i suoi nipoti, pronipoti e propronipoti "il portamento giovanile e il ragionamento lineare ci rivelano che sei ancora troppo giovane per invecchiare".

E anche noi, che assistiamo alla bellezza della persona e del suo animo che ha attraversato un secolo di storia e di vita, ci auguriamo di arrivare un'età gloriosa in forma così smagliante, circondati dall'affetto sincero di parenti e amici che ci possano riconoscere, come a Deodata, che "il tuo cuore è forte e sereno, perché sai di averci tramandato senza inganni non misteri, non favole, ma un'avventura che 100 anni e più dura".


Nelle foto di Luciano Saia per la festa di compleanno di Deodata Melzani (100 anni):
Deodata con i campioni di ballo Anna Maria Mora e Leuterio Garzarella;
con il Presidente della Casa di Riposo Gianlorenzo Richiedei, il Sindaco Gianzeno Marca, l'Assessore Irene Melzani, il Parroco don Paolo Morbio;
con la coetanea Pasquina Gagliardi (festeggiata per i suoi 100 anni in giugno);
con il Sindaco e l'Assessore per la consegna della targa e della pergamena ricordo.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID81940 - 21/09/2019 12:11:08 (elio@ferrutensili.com) Letto .
Letto tutto, bello , come solito gli articoli della Marisa sono belli e.. prolifici,questa volta poi era rivolto a una mia lontana parente ,a cui mando un bacio anchio , auguri ancora cugina Deodata. Elio Melzani Barbu.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
20/06/2019 08:39:00
Cento anni e non li dimostra È stato festeggiato mercoledì 19, presso la Casa di Riposo di Bagolino, il compleanno della signora Pasquina Gagliardi, arrivata all'invidiabile traguardo di cento anni portati magnificamente

26/03/2019 08:57:00
Mauro lascia, lutto a Bagolino La morte di Mauro Melzani, mancato inaspettatamente nella notte di lunedì, ha lasciato nello sgomento il mondo del volontariato e dell'associazionismo di Bagolino

05/09/2012 17:00:00
Melzani e Tosi a Ponte Caffaro Dopo il successo della mostra allestita a Bagolino, tornano ad esporre insieme, con una scelta rinnovata di opere, l'artista caffarese Floriana Melzani e il pittore milanese Bruno Tosi.

18/06/2018 07:54:00
La Valsabbia piange per Andrea La tragica morte di Andrea Melzani e le condizioni critiche della sua fidanzata, Camilla, sono un colpo duro da digerire in Valsabbia dove Andrea, la cui famiglia è originaria di Bagolino, aveva molti amici


07/08/2019 08:00:00
«Sulle ali della fantasia» Sarà inaugurata venerdì 9 agosto, alle ore 18, presso la Chiesa di San Lorenzo a Bagolino, la mostra "Sulle ali della fantasia", che vedrà esposte le opere di tre artiste, Floriana Melzani (Ponte Caffaro), Michela Lombardi (Bagolino/Storo), Nives Carè (Bagolino)



Altre da Bagolino
17/10/2019

Pietro Zani, maestro nella Valsabbia dell'Ottocento

Sarà dedicato ai diari del maestro elementare di Sabbio Chiese il secondo incontro in calendario questo sabato 19 ottobre di Gente di Vallesabbia a Ponte Caffaro

17/10/2019

Nuovo corso per la Fondazione

Si tratta della Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi, di Bagolino, che da metà agosto ha un nuovo consiglio di amministrazione

16/10/2019

L'ultimo saluto all'alpino Giulio Pelizzari

Una folla di conoscenti e amici, e di Alpini giunti dai paesi limitrofi, ha dato l'estremo saluto ieri a Giulio Pelizzari nella chiesa parrocchiale di San Giorgio a Bagolino

15/10/2019

La Transumanza, uno sguardo alla tradizione

La decima edizione de él sanmärtì déi mälghìs ha richiamato non solo a Bagolino, ma nell'intera Valle del Caffaro migliaia di visitatori intenzionati a vedere, o rivedere, luoghi, tradizioni, interpreti di una storia che ha attraversato secoli per parlare alle genti del tempo presente di lavoro, impegno, volontà, passione: di comunità. VIDEO
(1)

15/10/2019

Se la caverà

Con qualche frattura, ma non in gravi condizioni. Questo sembra essere l'epilogo dello spaventoso incidente avvenuto lungo la strada di Riccomassimo e di cui abbiamo scritto ieri


14/10/2019

Precipita per 150 metri con l'auto

Gravissimo incidente lungo la strada che da Bagolino porta a Riccomassimo, dove un 54enne di Ponte Caffaro è precipitato per un dislivello di circa 100 metri fin quasi nell’alveo del torrente sottostante (2)

14/10/2019

Giulio dei «Caroline» è andato avanti

Giulio Pelizzari a dicembre avrebbe compiuto 99 anni e tutti lo ricordano perché sapeva recitare a memoria la Preghiera dell’Alpino. Questo martedì pomeriggio a Bagolino il suo ultimo viaggio (2)

12/10/2019

Transumanza, a Bagolino anche uno Showcooking

Rito antichissimo e ogni anno molto atteso, la transumanza farà per la prima volta da cornice ad uno Showcooking che celebra il Bagòss. L'appuntamento è per questa domenica, 13 ottobre, nella bella Bagolino
(6)

10/10/2019

In arrivo a Bagolino i canti da osteria

La passione per il canto tiene banco a Bagolino, consentendo l'organizzazione della 4ª rassegna di canti da osteria, che "cantando per strada" questo sabato, 12 ottobre, intratterrà il pubblico con canti popolari interpretati da gruppi corali provenienti da vari paesi


10/10/2019

Quarta tappa sui sentieri partigiani

Sarà la Capanna Tita Secchi la meta dell’escursione sui sentieri partigiani della Valle del Caffaro organizzata per domenica 13 ottobre dall’associazione Doc e Ape Brescia

Eventi

<<Ottobre 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia