01 Agosto 2017, 17.20
Bagolino
Tradizioni

Ösnà vs Cävrìl, al via il derby tra le contrade

di Cesare Fumana

Prenderà il via questo giovedì 3 agosto con la cena nelle rispettive piazze l’atteso appuntamento d’agosto con la sfida fra le due contrade di Bagolino


Bagolino in questi giorni si presenta già addobbato con i colori delle due contrade che per due settimane si sfideranno nella contesa estiva Ösnà – Cävrìl.

Giallo e azzurro sono i colori del vessillo di Ösnà, che ha come emblema il drago; bianco e rosso quello di Cävrìl, con al centro la testa di una capra. A delimitare il confine fra le due parti del paese è la scalinata che scende dal monumento ai Caduti: a est Ösnà, a ovest Cävrìl.

Ad organizzare il tutto c’è un comitato ad hoc istituito dalla Società Sportiva Bagolino, presieduta da Simone Borgida, che da nove anni coordina l’attività della Ösnà – Cävrìl.

A dare il via alla manifestazione sarà come sempre la festa delle contrade, in calendario questo giovedì 3 agosto, con la classica cena nelle due roccaforti: Piazza Consiglio per Ösnà e Piazza Mercato per Cävrìl.

Da sabato 5 prenderanno il via le competizioni sportive: alle 15, presso l’oratorio, è in calendario la partita delle giovani promesse, alle 17 quella di pallavolo e alle 18.30 quella di calcio delle “vecchie glorie”. Alle 20 al parco Pineta ci sarà una serata musicale con stand gastronomico organizzata dai volontari dell’Ambulanza.
Domenica 6, a partire dalle 15, la sfida si sposta nei bar del paese, con le partite a briscola.
Il venerdì successivo, 11 agosto, si correrà la staffetta per le vie del paese, introdotta lo scorso anno.

Infine, domenica 13, l’appuntamento conclusivo e quello più atteso: la grande partita di calcio Ösnà-Cävrìl, che si giocherà alle 18, presso il campo sportivo “Mons. Dino Foglio”.
Le tifoserie delle due contrade, con i rispettivi giocatori, si incontreranno però molto prima, alle 15.30, per organizzare la tifoseria: in Piazza Consiglio quelli di Ösnà e in Piazza Marconi quelli di Cävrìl. L’anno scorso la partita fu vinta da Cävrìl.
La conclusione sarĂ  poi per tutti al parco Pineta, dove a partire dalle 20 prenderĂ  il via la serata musicale e gastronomica a base di spiedo.
Non si tratta di un palio con un vincitore finale, ma ogni sfida fa a sé.

Anche quest’anno non è mancata una novità: in via sperimentale è stata introdotta la gara di pesca preso il laghetto del parco Pineta: se troverà un buon riscontro, il prossimo anno sarà inserita nel calendario ufficiale della manifestazione.



Aggiungi commento:
Vedi anche
17/08/2007 00:00

La disfida delle contrade A Bagolino, la seconda parte di agosto č caratterizzata da una nuova sfida fra le due contrade storiche di «Cavrěl» e «Osnŕ».

13/08/2019 09:36

Ösnà-Cävríl, la sfida è servita Si conclude questa sera la disfida fra le due contrade di Bagolino, che anche quest’anno ha appassionato gli abitanti bagossi, con l’attesissima partita di calcio

02/08/2016 11:10

Ösnà-Cävrìl, che la sfida abbia inizio Se a Siena c’è il famoso Palio ad infiammare la rivalità fra le contrade, a Bagolino c’è la sfida fra Cävrìl e Ösná che per due settimane accenderà gli animi dei contradaioli

04/08/2011 09:00

Cävrìl e Ösnà, sfida fra contrade Torna da domenica l'atteso confronto fra le due contrade di Bagolino, con calcio, pallavolo e feste in piazza.

28/06/2010 09:00

Parte la sfida delle contrade Da oggi e per tre settimane le otto contrade di Vallio Terme si sfideranno con giochi e tornei per aggiudicarsi il palio 2010.



Altre da Bagolino
07/08/2020

Arte e cultura a San Giacomo

Domenica pomeriggio presso la chiesetta e il borgo di Ponte Caffaro una mostra d’arte di pittura, scultura e fotografica e momenti dedicati alla storia locale

06/08/2020

Sul lago il Covid sta lasciando il segno

Non mancano le proposte per un turismo consapevole sul lago d'Idro e in Valle Sabbia. Mancano però un bel po' di turisti

04/08/2020

Una ciclopedonale per l'Eridio

Un tracciato sicuro per ciclisti e pedoni per girare attorno al lago. Un progetto ormai storico e futuristico insieme, che con gran fatica comincia a prendere corpo

03/08/2020

Comuni di confine, «riparto dei fondi non equilibrato»

Quattro milioni a testa per quattro anni ai due Comuni di confine della Valtellina e solo 700mila euro ciascuno all'anno per gli undici Municipi bresciani, tra cui i valsabbini Bagolino e Idro. La polemica

03/08/2020

Chitarra, violino e anche una viola per San Rocco in Musica

Strepitoso anche il concerto del Duo Piercarlo Sacco e Andrea Dieci andato in scena sabato a Bagolino, terzo appuntamento della rassegna estiva

02/08/2020

La prova della prova per il coro di Bagolino

Dopo il lungo periodo di astinenza canora, il Coro di Bagolino si è ritrovato per le prove di canto nella Chiesa di San Rocco, ma solo dopo aver effettuato una prova della prova vera all'aperto, per verificare quanto i cinque mesi di sospensione dell'attività corale avessero inciso sulla padronanza della voce
•VIDEO


30/07/2020

Piercarlo Sacco e Andrea Dieci interpretano Piazzolla

Questo sabato sera nella chiesa parrocchiale di Bagolino il terzo concerto di San Rocco in Musica con i classici del grande musicista argentino e l’ultima produzione tanguera influenzata dalla musica contemporanea

29/07/2020

Alla scoperta della Valle Sabbia

Per iniziativa dell’Agenzia territoriale per il turismo della Valle Sabbia e del Lago d’Idro, sono state effettuate la scorsa settimana le riprese di Cremona1 Tv per quattro nuove puntate dedicate alla nostra valle

27/07/2020

A solo, col basso e con un violino fuori programma

La presenza di Paolo Bonomini a "San Rocco in Musica" attribuisce alla rassegna musicale di Bagolino un notevole credito qualitativo, ponendola tra le proposte musicali piĂą interessanti della provincia

27/07/2020

Solo la celebrazione religiosa per San Giacomo

La ricorrenza del santo protettore di viandanti e pellegrini, a cui è dedicata la chiesetta vista lago di Ponte Caffaro, ha visto solo la celebrazione della messa e non la tradizionale sagra