Skin ADV
Giovedì 18 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE


Isole del Garda

Isole del Garda

by Rita



16.01.2018 Gavardo

17.01.2018 Sabbio Chiese

17.01.2018 Barghe

16.01.2018 Provaglio VS Serle Paitone Valsabbia

17.01.2018 Barghe

17.01.2018

16.01.2018 Pertica Bassa Vestone Vobarno Bagolino Vallio Terme Valsabbia

17.01.2018 Gavardo

18.01.2018 Vestone Valtrompia

17.01.2018 Gavardo






27 Dicembre 2017, 09.00

In casa Toyota

Un crossover tutto spigoli e unicità

di Bruno Allevi
La Toyota arriva nel settore delle crossover compatte presentando la C-HR, una vettura dalle linee assolutamente uniche

Il nuovo prodotto giapponese è disponibile con 1 Motore a Benzina (1200 da 115 cv) oppure 1 Motore Ibrido Benzina + Elettrico (1800 da 122 cv), negli allestimenti Active, Business, Lounge, Style.

Esternamente le linee originali e sinuose sono “spalmate” su una carrozzeria lunga 436 cm dal tetto arcuato, con grandi ruote e passaruota bordati di nero. I “particolari” fari che si uniscono alla mascherina, i passaruota in bella evidenza e i fanali a forma di ala, che sembrano appena appoggiati alla carrozzeria, la Toyota C-HR fa di tutto per non essere banale.

Sono “strane” persino le maniglie posteriori: mimetizzate nell’angolo alto della porta e disposte in orizzontale. Il lunotto quasi orizzontale dà grinta alle forme. Al pari della carrozzeria, l’abitacolo della Toyota C-HR si presenta moderno e dalle forme originali: la plancia asimmetrica è dominata dallo schermo di 8’’, a sfioramento, che sembra emergere dalla fascia centrale.

Molti i dettagli in plastica nera lucida (che, quando la luce batte sopra diretta rivelano essere tempestati di microscopici brillantini) e le finiture non deludono; sotto le linee “fantascientifiche”, i comandi e la loro disposizione si rivelano molto convenzionali, e per questo facili da individuare. Anche il cruscotto, illuminato di blu, è molto completo: due elementi a lancetta con, al centro, uno schermo multifuzione a colori, che ripete anche le indicazioni del navigatore e mostra le informazioni dell'impianto multimediale.

Ed ora il momento del test drive: la Toyota C-HR guidata è stata la 1800 HSD Hybrid E-CVT Style da 31111 €. La Toyota si apre al mondo dei crossover compatti proponendo la sua soluzione avveniristica: la C-HR. Su strada, la C-HR è una vettura che si fa notare con le sue forme anticonformiste e per nulla convenzionali. E' pratica, maneggevole, lo sterzo è molto leggero e preciso, si parcheggia facilmente grazie all'ausilo dell'ottima retrocamera a colori. Il propulsore che equipaggia la C-HR è il motore Ibrido 1800 della Prius, prima ibrida Toyota e prima Ibrida a essere commercializzata al grande pubblico.

Questo motore, ormai molto conosciuto e apprezzato, permette alla C-HR, di essere prestazionalmente amica dell'ambiente, grazie a ottime doti unite a consumi molto molto contenuti. Per finire il listino prezzi: si va da 25700 € della 1200 Active per arrivare a 29700 € della 1200 Style 4WD (Benzina), si va da 28400 € della 1800 Active per arrivare a 30400 € della 1800 Style (Ibrida).
 
Per ulteriori informazioni sul mondo dei motori visitate il mio magazine www.besmotori.it
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/04/2014 11:15:00
La regina dei Crossover La Nissan ammoderna e rende più sportiva l’auto che ha aperto un segmento e una moda: le Crossover. Quest’auto è la Qashqai

25/09/2014 21:33:00
Estrosa e vivace citycar La Toyota presenta in Italia la seconda generazione della sua piccola citycar, l'Aygo

05/09/2017 10:28:00
Il ritorno del crossover La casa giapponese rispolvera il nome HR-V per rientrare nel segmento dei crossover compatti

10/10/2016 14:54:00
Unica e inimitabile La Toyota rivoluzione la prima auto ibrida al mondo, la Prius, modificando in parte sia l'esterne che l'allestimento interno

09/09/2014 08:00:00
Una crossover sbarcata dal futuro La Citroen lancia sul mercato la versione crossover della C4, la Cactu, un'auto con un vago aspetto da fuoristrada e dimensioni contenute che vanno così di moda



Altre da Motori
18/01/2018

Dakar. Solo Metelli resta in gara

Buona prestazione di Livio Metelli per la prima frazione di una tappa marathon che ha portato la carovana fino a Fiambalà. Con Botturi anche Bertoldi lascia. VIDEO
Dossier


18/01/2018

Valsir con Ducati in MotoGP e Superbike

Valsir sponsor ufficiale del Ducati Team: rafforzata la partnership per la stagione motociclistica 2018

17/01/2018

Dakar: Botturi si ritira

Vittima di una rovinosa caduta a 18 chilometri dalla fine, il “Bottu” si rompe una costola e distrugge la moto. Finita per lui anche questa settima Dakar. E in classifica manca anche Bertoldi, anche se è regolarmente inserito al via dell'11 tappa


16/01/2018

Dakar: salta la tappa di Salta

Troppo facile il gioco di parole. A causa del maltempo viene annullata la prima tappa in Argentina. Una giornata di riposo inaspettata, prima di un altro tappone marathon. Finalmente torna in video Alberto Bertoldi. VIDEO
Dossier
(1)

15/01/2018

Dakar 8ª tappa

Conclusa la frazione "marathon", cioè senza assistenza ai mezzi meccanici, i "nostri" sono ancora tutti in gara. Salta la tappa di oggi, per avverse condizioni meteo. VIDEO.
Dossier


14/01/2018

Dakar 7ª tappa

Frazione massacrante quella di questo venerdì. Dopo un giorno di pausa, con il fisico e le moto in sofferenza. Tutti al traguardo i bresciani del Garda Bikers Team

12/01/2018

Dakar 6ª tappa

Una tappa con 447 chilometri di trasferimento ed una speciale di 313. Questa la sesta frazione alla Dakar, preludio, finalmente, ad una giornata di riposo. Botturi si attarda un po’

11/01/2018

Dakar 5ª tappa

Una tappa di 772 chilometri, 266 di speciale e ben 447 di trasferimento, ha messo a dura prova la tenuta dei portacolori bresciani alla Dakar. Botturi, con qualche errore, è scivolato il 22 esima posizione assoluta. VIDEO


10/01/2018

Dakar 4ª tappa

Tutti all'arrivo gli alfieri del Garda Bikers Team, nella giornata che ha visto capitolare a causa di un"insaccata" il britannico Sunderland, fra i favoriti. Anzi: Botturi si piazza nei primi venti in classifica generale. VIDEO


09/01/2018

Dakar 3ª tappa

Tappa lunga e difficile. Tiene duro e non prende troppi rischi Botturi, risale la classifica Metelli e Bertoldi come si ripropone ogni mattina arriva alla fine. VIDEO


Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia