Skin ADV
Lunedì 18 Giugno 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Specchi riflessi

Specchi riflessi

di Renato Sorice



16.06.2018 Sabbio Chiese

17.06.2018 Sabbio Chiese Bagolino

18.06.2018 Vestone

18.06.2018 Sabbio Chiese Bagolino Valsabbia

16.06.2018 Vobarno Valsabbia Garda

17.06.2018 Gavardo

16.06.2018 Gavardo

17.06.2018 Casto Valsabbia

17.06.2018 Gavardo Valsabbia

16.06.2018 Anfo





17 Marzo 2013, 14.06

Animali

Torna l'orso di San Romedio

di Redazione
Il parco faunistico di San Romedio, nel Comune di Coredo in Val di Non, torna ad ospitare un orso. Si tratta di Bruno, che 18 anni fa era stato catturato in Abruzzo
 
E’ stato infine trasferito a San Romedio, nel Comune di Coredo (TN).
L’Orso bruno, denominato non a caso “Bruno” è da ieri in un posto che, nel recente passato, aveva sollevato delle critiche in campo animalista.
 
Ad ogni modo, precisa un comunicato del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, i tecnici hanno lavorato alla preparazione della nuova casa che sarà ospitata nell’Area faunistica di San Romedio.
Un ettaro a sua disposizione. Sicuramente molto di più che a Pescasseroli (AQ) dove è stato ospitato fin dalla data del suo sequestro avvenuta 18 anni addietro.

Il povero orso, invece di crescere con la sua mamma nel cuore della foresta, era stato infatti catturato e tenuto in gabbia da un uomo che lo portava, per fini di lucro, nelle fiere.
 
Una situazione ormai compromessa che impediva il ritorno in natura.
La settimana scorsa, su richiesta della Provincia Autonoma di Trento, il viaggio alla volta di Coredo, località della Val di Non.
L’operazione di trasferimento, coordinata dal Servizio Veterinario del Parco, si è svolta senza problemi.
 
 
Fonte: GeaPress
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID30207 - 17/03/2013 19:09:29 (Giacomino) Che non gli venga in mente
di espatriare in Svizzera.


ID30251 - 18/03/2013 17:55:50 (Tc)
Ora mi tirero' addosso le ire di qualche animalista o similare,ma secondo il mio modesto parere,non credo che introdurre un orso in un contesto che non e' come lo era 100 e piu' anni fa,sia la cosa migliore,(proprio per l'orso),si e' visto la fine che ha fatto in Svizzera,grossi plantigradi di questa specie non possono vivere in armonia con la forte antropizazione umana,non ci sono piu' le condizioni ideali,e' un animale che ha bisogno di un areale molto vasto e in questo areale ora ci sono paesi,piste da sci,trekker e biker,cercatori di funghi,zone picnic...prima o poi ne verra' a contatto e purtroppo avra' la peggio e quindi dove sara' il guadagno....ormai la montagna i boschi son troppo frequentati,anche se sono zone selvagge prima o poi ci sara' il confronto tra le due specie....l'uomo e l orso...come andra' a finire??!!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
20/04/2012 07:00:00
Tracce d'orso Poco più su di Valle Dorizzo, l'addetto bagosso allo spazzaneve, ha trovato le tracce fresche di un esemplare di orso bruno.

15/06/2018 10:55:00
Orso in Valdaone L'animale, probabilmente lo stesso avvistato la scorsa settimana, ha ucciso quattro maiali in un'azienda alla periferia di Praso 

06/09/2017 08:52:00
Incontri ravvicinati Si direbbe proprio l'inquietante sagoma di un orso, quella che si è presentata davanti all'auto di un nostro lettore che lunedì sera stava percorrendo la Strada che porta al lago di Valvestino


25/05/2018 10:20:00
Orso a Bondo
Lo scorso mercoledì sera alcuni abitanti di Bondo e Breguzzo si sono improvvisamente imbattuti nell'animale, fortunatamente mansueto 


09/04/2012 11:00:00
Orsi trentini a quota 33 Dove vivono, come si sono riprodotti e soprattutto: quanti sono gli orsi in Trentino? A queste ed altre domande dà risposta il "Rapporto orso 2011", stilato dai tecnici della provincia di Trento.



Altre da Animali
27/05/2016

Non ce l'ha fatta

Il giovane cervo ferito da un'auto e poi rilasciato nell'Oasi del Baremone nei giorni scorsi è stato trovato morto. «Sapevamo che sarebbe stato difficile, ma non c'era altro modo per dargli la possibilità di tornare ad essere libero»


17/05/2016

Di nuovo libero

Era stato investito alcuni giorni fa da una maestrina di Anfo mentre attraversava la strada a Nozza di Vestone. Ad Anfo ha ritrovato la libertà, dopo le cure praticate al Centro “Cras” di Paspardo

10/05/2016

A passeggio con «Il Lupo Blu»

Il centro cinofilo «Il Lupo Blu» organizza domenica prossima, 15 maggio, una passeggiata didattica con i nostri amici a 4 zampe lungo il fiume Chiese a Vobarno

10/05/2016

Investito un cervo sulla Provinciale a Nozza

Colpito di striscio da un'auto di passaggio, l'ungulato è stato curato da un veterinario e affidato alla polizia provinciale
(5)

27/04/2016

È Illary la più bella del reame

Premiata la perseveranza dell'Azienda Agricola Bonomi Ennio, di Pertica Bassa, che, alla mostra di Edolo svoltasi lo scorso 23 aprile, spiazza tutti aggiudicandosi il primato sul podio

18/04/2016

Pet Therapy anche al nido

Molti asili nido propongono, nel loro Progetto Educativo, degli incontri di Pet Therapy volti al miglioramento della comunicazione e della socializzazione dei bambini

01/04/2016

Un luccio lungo un metro

Tanto pesa la preda catturata questo venerdì mattina nel lago d'Idro da un appassionato di Maclodio.
Aggiornamento ore 7 del 2 aprile: come facilmente intuibile questo era un luccio... d'aprile

(8)

25/03/2016

Uccisa coi suoi piccoli

Era gravida di due cuccioli la femmina di capriolo uccisa dai bracconieri vicino alle abitazioni di Persone, in Valvestino, un paio di giorni fa. I malfattori sono riusciti a fuggire, ma hanno dovuto abbandonare la preda
(3)

12/03/2016

«Da grande voglio fare il pastore»

Così ripeteva spesso Pietro da bambino, rivolgendosi ai genitori. Loro non davano molto peso alle fantasie del figlio, invece... (1)

10/03/2016

Ancora rischio cinghiali sulla 237

Ancora un incidente sulla statale fra Condino e Storo causato da un cinghiale. Per la Forestale sono almeno un centinaio gli esemplari in zona. Il loro abbattimento non ha limiti (1)

Eventi

<<Giugno 2018>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia