Skin ADV
Domenica 24 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Tramonto a Livorno

Tramonto a Livorno

di Carla Cicoli



23.09.2017 Salò

23.09.2017 Bagolino Anfo Valsabbia

23.09.2017 Agnosine

23.09.2017 Odolo Valsabbia

23.09.2017 Idro Bagolino

24.09.2017 Vestone Garda

22.09.2017 Vestone

22.09.2017 Valsabbia Garda Provincia

24.09.2017 Gavardo

22.09.2017 Salò






09 Giugno 2017, 10.59
Anfo Valsabbia
Turismo

Con i menù della Rocca la Valle Sabbia prende i turisti per la gola

di Redazione
Dopo il successo del 2016 torna l’iniziativa che promuove enogastronomia e tradizioni. A tutti i visitatori del complesso monumentale di Anfo è riservato uno sconto del 15% in 12 ristoranti della zona, con proposte per valorizzare piatti e produttori del territorio

Enjoy Valle Sabbia, anche a tavola! Le migliaia di turisti che ogni estate arrivano sulle sponde del lago d’Idro da tutta Europa (+18% nel 2016)  troveranno ad attenderli non solo un paradiso dell’outdoor e un gioiello architettonico unico in Italia come la Rocca d’Anfo ma anche tanta buona cucina, prodotti di eccellenza e un’ospitalità accurata.

Dopo la fortunata sperimentazione dello scorso anno torna l’iniziativa “I menù della Rocca”, realizzata nell’ambito del progetto di promozione della Rocca d’Anfo voluto da Regione Lombardia, Comunità Montana di Valle Sabbia e Comune di Anfo, con il coordinamento del GAL GardaValsabbia e il supporto di Fondazione Cariplo.

Si tratta di piatti e prodotti della tradizione locale, proposti da 12 ristoranti dislocati in tutta la valle, che si impegnano ad applicare con uno sconto minimo del 15% per i visitatori del complesso monumentale – spiega il presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia Giovanmaria Flocchini -. L’iniziativa rientra in un più articolato percorso di promozione e marketing territoriale che ci vede protagonisti.  I dati del rapporto Touring sul turismo 2016 indicano tra i principali fattori che concorrono a una valutazione positiva del nostro Paese il patrimonio artistico (79%), le bellezze naturali e la cucina (75%) e a seguire la qualità dei prodotti locali (69%). In Valle Sabbia riusciamo a condensare tutto questo in pochi chilometri, un patrimonio su cui puntiamo per un rilancio anche economico del nostro territorio”.
 
"La Rocca d'Anfo - dichiara l'assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del Suolo e Città metropolitana Viviana Beccalossi - è sicuramente uno dei tesori artistici, culturali e storici da non perdere della nostra Regione. I dati di affluenza all’antica fortezza, affacciata sul lago d’Idro, dicono che sempre più visitatori ne apprezzano la bellezza architettonica, unita ad un paesaggio fantastico. Ora, ecco la possibilità di abbinare la visita alle degustazioni enogastronomiche, permettendo ai turisti di apprezzare la cucina e le antiche tradizioni di una terra, quella bresciana, da sempre apprezzata per le sue prelibatezze culinarie. Un’iniziativa che piacerà sicuramente anche ai tanti visitatori stranieri che sempre più si spingono in Valle Sabbia per visitare la Rocca".
 
I “Menù della Rocca”, coinvolgono i seguenti ristoranti che hanno risposto alla manifestazione d’interesse aperta a tutte le strutture ricettive valsabbine:
  • Al Bivio_Ponte Caffaro
  • Alla Boa_Anfo
  • Da Arrigo_Idro
  • Il Sole_Pertica Alta
  • La Baita_Bagolino
  • La Malga del Re_Bagolino
  • La Sosta_Nozza
  • Mistica_Idro
  • Poggio Verde_Barghe
  • Rocca del Rovere_Odolo
  • Vecchio Palazzo_Casto
  • Villa la Pausa_Ponte Caffaro
 
Ha inoltre sposato l’iniziativa il Caseificio Sociale Valsabbino, da sempre al fianco di CMVS nella promozione territoriale: il Caseificio offrirà uno sconto del 10% ai visitatori presso il punto vendita diretta a Sabbio Chiese, oltre a praticare uno sconto del 10% ai Ristoratori aderenti all’iniziativa sull’acquisto dei propri formaggi. Sull’esempio del Caseificio altri produttori potranno aderire, contribuendo così a diffondere la conoscenza dei prodotti tipici di Valle Sabbia.
 
Sul sito http://www.roccadanfo.eu/menu/ è possibile scoprire in dettaglio i menù e prezzi applicati da ciascun ristorante. Non solo gli ingredienti dei piatti ma anche l’acqua sarà a Km0, rigorosamente Acqua Maniva o Acqua Castello (Fonti di Vallio), entrambe sponsor della Rocca. Per godere della promozione i turisti non dovranno fare altro che presentarsi con il biglietto (o la stampa della prenotazione).
 
Nel primo mese di apertura sono già 500 i visitatori della Rocca. Il tour, con la partenza a bordo lago e un dislivello di 350 m, permette di godere di un panorama ed una prospettiva unici sull’intera Valle Sabbia. L’escursione a piedi dura circa 4 ore ed è richiesto abbigliamento adatto per una gita in montagna (scarponcini da trekking, acqua, una torcia). Il costo della visita è di 10 euro per gli adulti e 5 per i ragazzi fino a 15 anni, gratis per i bambini fino a 5 anni. Le visite guidate (in italiano e inglese) si svolgono ogni weekend. È inoltre possibile anche concordare visite private per gruppi già precostituiti contattando l’Agenzia territoriale per il Turismo Valle Sabbia e Lago d’Idro (www.vallesabbia.info  Tel. & Fax: +39 0365 83224).
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
22/06/2017 08:26:00
Che «s_passo» di Rocca! Prendono il via domenica 25 giugno le visite guidate rivolte a bambini e famiglie, nell’ambito del progetto di valorizzazione turistica della Rocca d'Anfo che vede coinvolto il Sistema Museale della Valle Sabbia in collaborazione con la coop. La Melagrana

14/09/2015 12:00:00
Una proposta per la Rocca d'Anfo A seguito degli articoli apparsi sui giornali, con i quali si comunicava l'apertura della Rocca d'Anfo, mi sono rivolto all'agenzia turistica della Comunità Montana Valle Sabbia, per avere ragguagli sulla partecipazione alla visita

09/05/2017 08:21:00
Rocca: si riparte La riapertura della Rocca d'Anfo alle visite turistiche è stata presentata nel palazzo bresciano della Regione Lommbardia. Sabato prossimo, 13 maggio, il taglio del nastro ad Anfo

03/03/2015 07:00:00
Luoghi del cuore, ma abbandonati La Rocca d'Anfo supera i 1000 voti per il FAI, ma è chiusa dal 2011

28/01/2017 14:53:00
Per valorizzare il Lago e la Rocca d'Anfo
Egregio direttore, innanzitutto ci presentiamo siamo dei cittadini nativi, domiciliati e residenti ad Anfo e simpatizzanti della Rocca d’Anfo e del lago d’Idro..




Altre da Valsabbia
23/09/2017

«Cartello» del tondo, annullate le multe del 2009

La Corte di giustizia Ue ha accolto i ricorsi delle aziende contro l'accusa dell'Antitrust Europea, che vedeva coinvolte anche alcune imprese siderurgiche valsabbine

23/09/2017

Nuovi fondi per il collettore Anfo-Ponte Caffaro

All’interno di un finanziamento regionale destinato ai laghi prealpini, sono in arrivo in Valle Sabbia ben 1,6 milioni di euro per completare il sistema di depurazione (2)

22/09/2017

Il trofeo «Chiesetta degli Alpini» incorona le coppie regionali

Tante le coppie valsabbine vincitrici nelle diverse categorie del campionato regionale a coppie, al termine della terza e ultima prova andata in scena in quel di Rezzato

22/09/2017

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

21/09/2017

L'ecologia entra nelle scuole della Valle

Con l’inizio dell’anno scolastico le Guardie Ecologiche Volontarie della Comunità Montana Valle Sabbia hanno in serbo per le scuole tante proposte di sensibilizzazione ambientale

20/09/2017

Il 10% del territorio valsabbino a rischio frane

Secondo i dati dell’Ispra sono 8 i Comuni Valsabbini con il territorio più fragile e soggetto a fenomeni franosi, con 1400 abitanti in zone a rischio elevato

20/09/2017

Cambio della guardia al C7

Conclusa l’era governata da Roberto Betta, durata 22 anni, la guida del Comprensorio passa a Roberto Monera

19/09/2017

Quando la formazione corre... sul web

Ellegi Service rinnova il suo sito web. On line si trova una vetrina moderna e completa dei servizi proposti dall’Azienda

17/09/2017

70 anni per Ivars

Più di trecento a Gargnà ieri, per festeggiare i 70 anni dell’Ivars, storica azienda valsabbina fondata da Pietro Giulio Ebenestelli nel 1947 (1)

17/09/2017

A Bione il terremoto fa meno paura

Il piccolo Pietro ha afferrato le forbici e “zac”, con l’aiuto del sindaco Franco Zanotti, ha tagliato il nastro tricolore

Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia