Skin ADV
Venerdì 19 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Salamandra

Salamandra

di Carla Dusi



17.01.2018 Sabbio Chiese

17.01.2018 Barghe

17.01.2018 Barghe

18.01.2018 Vestone Valtrompia

17.01.2018

17.01.2018 Gavardo

18.01.2018 Valsabbia

18.01.2018 Valsabbia Provincia

17.01.2018 Gavardo

18.01.2018 Gavardo






31 Agosto 2017, 11.45
Anfo Salò Garda
Libri

Un gardesano a Porta Pia

di red.
Il semplice e gradevole saggio di Maggi, "Un gardesano a Porta Pia", edito da Liberedizioni, verrà presentato presso il Museo della Rocca d’Anfo questo sabato 2 settembre alle 17. Presente l'autore che dialogherà con Marcello Zane

Davvero tutto cominciò davanti a una lapide!
Roberto Maggi, insegnante ed appassionato di storia risorgimentale, già autore dell'opuscolo "Qui si fa l'Italia!", dedicato a Garibaldi, nel bicentenario della sua nascita (2007), fin da piccolo si era soffermato davanti alla lapide in memoria dei caduti salodiani, sotto il portico del municipio della cittadina benacense.

Vi leggeva i nomi di quegli eroi, semplici soldati di ieri che sacrificarono la vita nelle guerre per l'indipendenza nazionale.
Un giorno la sua attenzione si fermò su quel Turina Carlo, morto nel 1870. Possibile che tra i 49 caduti alla breccia di Porta Pia, ci fosse proprio un bresciano? Meglio: un gardesano?

E così partì la ricerca!
Tra dubbi e incertezze, Roberto Maggi è giunto alla sua conclusione: c'era un gradesano a Porta Pia! Si chiamava Carlo Turina ed abitava a Raffa di Puegnago.
A dargliene conferma sono stati i documenti storici, che ne raccontano la vicenda militare, la lapide con l'elenco dei Caduti sul luogo della storica breccia e la tomba nel sacrario gianicolense dove Turina riposa con gli altri Caduti per Roma dal 1849 al 1870.

Il semplice e gradevole saggio di Maggi,
"Un gardesano a Porta Pia", edito da Liberedizioni, verrà presentato presso il Museo della Rocca d’Anfo il giorno 2 settembre alle ore 17.00.
L’iniziativa, voluta e organizzata dal Gruppo Sentieri attrezzati Idro 95 e dal Circolo Filatelico Numismatico e Militaria di Salò, con il patrocinio del Comune di Anfo, permette di conoscere una pagina forse poco approfondita della nostra storia, grazie anche all‘apparato iconografico con immagini d'epoca e la documentazione relativa all'episodio del 20 settembre 1870 che il libro fornisce.

Si racconta innanzitutto l'evento storico con i fatti che portarono ad esso, per poi restringersi a raccontare la sconosciuta vicenda di un soldato semplice, cannoniere di Prima Classe del 7° Reggimento Artiglieria, ferito il 20 settembre, durante la storica breccia, e successivamente morto all'ospedale militare della neonata capitale per sopravvenute complicazioni.

Il libro riporta anche l'elenco completo dei Caduti e dei feriti della giornata del 20 settembre 1870 nonché la documentazione relativa al protagonista.
In conclusione è necessario ricordare quanto affermato dal maresciallo dell’Arma, Emanuele Marini, (che ha aiutato Maggi nella sua ricerca storica) la sera della prima presentazione del libro: "Un soldato non muore in battaglia; muore quando viene dimenticato".

Ecco: le pagine di questo libro, invece, restituiscono voce a chi solitamente non l'ha.
A chi rimarrebbe soltanto un nome tra i tanti; il povero soldatino sconosciuto ai più e noto solo a chi gli volle bene.
Un figlio della terra gardesana cui i suoi conterranei rendono onore.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/06/2014 07:24:00
Un gardesano a Porta Pia Verrà presentato questo giovedì alle 20.30 in biblioteca a Vobarno il libro «Un Gardesano a Porta Pia - Carlo Turina 1844-1870» di di Roberto Maggi. Per l'occasione Interverrà anche Marcello Zane, editore, giornalista e storico locale


19/10/2017 15:26:00
«All'ombra del reticolato» Questo sabato pomeriggio, presso la biblioteca di Muscoline, Roberto Maggi presenta i diari di Mario Maggi, combattente in Africa e prigioniero degli inglesi. Ingresso libero

29/03/2016 16:17:00
«All'ombra del reticolato», i diari di Mario Maggi Giovedì sera presso la biblioteca di Vobarno, la presentazione del volume che raccoglie i diari di prigionia del salodiano Mario Maggi, trascritti dai nipoti Paolo e Roberto

13/06/2017 12:00:00
«Il Caimano del Garda» Per la rassegna “Incontri con l’autore”, questo giovedì 15 giugno, nella biblioteca di Vobarno sarà presentato il libro che Roberto Maggi ha dedicato alla storia di suo padre Armando


30/05/2007 00:00:00
«Con l'acqua alla gola» Dopo “Un minuto a mezzanotte” Roberto Maggi dedica un’altra pubblicazione al ricordo di una calamità naturale, il nubifragio del 30 ottobre 1976.



Altre da Garda
19/01/2018

Anche le terme sono mezzi curativi

È stata approvata dalla Regione lo scorso martedì la legge che valorizza il sistema termale lombardo come strumento curativo e parte integrante dell’offerta sanitaria

19/01/2018

Quando la sanità funziona

Caro Direttore, vorrei raccontarle una storia perché ogni tanto c’è anche il lieto fine… (1)

18/01/2018

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

16/01/2018

Rinnovi zonali

Nei mesi di novembre e dicembre sono stati rinnovati i comitati di Zona di Associazione Industriale Bresciana. Alle tradizionali sei Zone, si aggiunge la nuova Zona dedicata a Brescia città

15/01/2018

Bresciatourism, i progetti per il 2018

Il Lago di Garda – ma non solo – si conferma tra le mete più ambite dai turisti, e l’ente che si occupa di promuovere il turismo in città e provincia ha in serbo diversi progetti per continuare su questa scia positiva 

12/01/2018

Ciclabile del Garda, si avvicina il traguardo

In assenza di imprevisti il nuovo tracciato, che va da Capo Reamol al confine con la provincia di Trento, verrà inaugurato il 10 maggio. Un altro tassello della grande ciclovia del Garda (7)

11/01/2018

Continua «La Dodicesima Notte»

Sono in programma per questo fine settimana, sabato 13 e domenica 14 gennaio, rispettivamente ad Anfo e ad Agnosine i due eventi conclusivi del festival organizzato dall’Associazione Culturale Choros per valorizzare le Stelle della Valle Sabbia e dell’Alto Garda 

10/01/2018

Istituti tecnici superiori, verso l'innovazione

In un mercato del lavoro in continuo mutamento è sempre più importante, per i giovani, sapersi adattare a nuove attività. Che ruolo ricoprono le scuole in questo momento di transizione?

10/01/2018

Ritrovato il corpo di Pietro Giordani

È stato ripescato ieri mattina, martedì, nelle acque del porto di Tignale il corpo senza vita del 33enne di Gargnano scomparso da casa prima di Natale. Ritrovata anche la Panda rossa su cui viaggiava
Aggiornamento ore 15

08/01/2018

Per la sicurezza delle acque del Garda

L’anno nuovo è appena iniziato e già sul Garda si parla del probabile numero di presenze per la prossima stagione turistica. Prima di tutto, però, è indispensabile mettere in sicurezza le acque

Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia