Skin ADV
Lunedì 20 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Riflessi sull'acqua

Riflessi sull'acqua

by Simonetta



18.11.2017 Gavardo

18.11.2017 Villanuova s/C

19.11.2017 Prevalle

19.11.2017 Villanuova s/C

19.11.2017

18.11.2017 Giudicarie Storo

18.11.2017 Villanuova s/C Valsabbia

19.11.2017 Idro Garda

19.11.2017 Storo

18.11.2017 Prevalle






31 Agosto 2017, 11.45
Anfo Salò Garda
Libri

Un gardesano a Porta Pia

di red.
Il semplice e gradevole saggio di Maggi, "Un gardesano a Porta Pia", edito da Liberedizioni, verrà presentato presso il Museo della Rocca d’Anfo questo sabato 2 settembre alle 17. Presente l'autore che dialogherà con Marcello Zane

Davvero tutto cominciò davanti a una lapide!
Roberto Maggi, insegnante ed appassionato di storia risorgimentale, già autore dell'opuscolo "Qui si fa l'Italia!", dedicato a Garibaldi, nel bicentenario della sua nascita (2007), fin da piccolo si era soffermato davanti alla lapide in memoria dei caduti salodiani, sotto il portico del municipio della cittadina benacense.

Vi leggeva i nomi di quegli eroi, semplici soldati di ieri che sacrificarono la vita nelle guerre per l'indipendenza nazionale.
Un giorno la sua attenzione si fermò su quel Turina Carlo, morto nel 1870. Possibile che tra i 49 caduti alla breccia di Porta Pia, ci fosse proprio un bresciano? Meglio: un gardesano?

E così partì la ricerca!
Tra dubbi e incertezze, Roberto Maggi è giunto alla sua conclusione: c'era un gradesano a Porta Pia! Si chiamava Carlo Turina ed abitava a Raffa di Puegnago.
A dargliene conferma sono stati i documenti storici, che ne raccontano la vicenda militare, la lapide con l'elenco dei Caduti sul luogo della storica breccia e la tomba nel sacrario gianicolense dove Turina riposa con gli altri Caduti per Roma dal 1849 al 1870.

Il semplice e gradevole saggio di Maggi,
"Un gardesano a Porta Pia", edito da Liberedizioni, verrà presentato presso il Museo della Rocca d’Anfo il giorno 2 settembre alle ore 17.00.
L’iniziativa, voluta e organizzata dal Gruppo Sentieri attrezzati Idro 95 e dal Circolo Filatelico Numismatico e Militaria di Salò, con il patrocinio del Comune di Anfo, permette di conoscere una pagina forse poco approfondita della nostra storia, grazie anche all‘apparato iconografico con immagini d'epoca e la documentazione relativa all'episodio del 20 settembre 1870 che il libro fornisce.

Si racconta innanzitutto l'evento storico con i fatti che portarono ad esso, per poi restringersi a raccontare la sconosciuta vicenda di un soldato semplice, cannoniere di Prima Classe del 7° Reggimento Artiglieria, ferito il 20 settembre, durante la storica breccia, e successivamente morto all'ospedale militare della neonata capitale per sopravvenute complicazioni.

Il libro riporta anche l'elenco completo dei Caduti e dei feriti della giornata del 20 settembre 1870 nonché la documentazione relativa al protagonista.
In conclusione è necessario ricordare quanto affermato dal maresciallo dell’Arma, Emanuele Marini, (che ha aiutato Maggi nella sua ricerca storica) la sera della prima presentazione del libro: "Un soldato non muore in battaglia; muore quando viene dimenticato".

Ecco: le pagine di questo libro, invece, restituiscono voce a chi solitamente non l'ha.
A chi rimarrebbe soltanto un nome tra i tanti; il povero soldatino sconosciuto ai più e noto solo a chi gli volle bene.
Un figlio della terra gardesana cui i suoi conterranei rendono onore.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/06/2014 07:24:00
Un gardesano a Porta Pia Verrà presentato questo giovedì alle 20.30 in biblioteca a Vobarno il libro «Un Gardesano a Porta Pia - Carlo Turina 1844-1870» di di Roberto Maggi. Per l'occasione Interverrà anche Marcello Zane, editore, giornalista e storico locale


19/10/2017 15:26:00
«All'ombra del reticolato» Questo sabato pomeriggio, presso la biblioteca di Muscoline, Roberto Maggi presenta i diari di Mario Maggi, combattente in Africa e prigioniero degli inglesi. Ingresso libero

29/03/2016 16:17:00
«All'ombra del reticolato», i diari di Mario Maggi Giovedì sera presso la biblioteca di Vobarno, la presentazione del volume che raccoglie i diari di prigionia del salodiano Mario Maggi, trascritti dai nipoti Paolo e Roberto

13/06/2017 12:00:00
«Il Caimano del Garda» Per la rassegna “Incontri con l’autore”, questo giovedì 15 giugno, nella biblioteca di Vobarno sarà presentato il libro che Roberto Maggi ha dedicato alla storia di suo padre Armando


30/05/2007 00:00:00
«Con l'acqua alla gola» Dopo “Un minuto a mezzanotte” Roberto Maggi dedica un’altra pubblicazione al ricordo di una calamità naturale, il nubifragio del 30 ottobre 1976.



Altre da Anfo
16/11/2017

Avanti tutta

La stagione di visite della Rocca d'Anfo si è chiusa con il 30% di visitatori in piu' rispetto allo scorso anno

15/11/2017

Intervista al sindaco Bondoni

Il viaggio di Vallesabbianews all'interno dei Comuni valsabbini continua. Oggi siamo ad Anfo, un piccolo Comune ricco di storia e di cultura, dove il sindaco Umberto Bondoni ci ha parlato del suo primo anno di amministrazione

15/11/2017

«Preoccupazioni legittime, ma eccessive»

Sulla questione del trivellamento di un pozzo per l’acqua potabile ad Anfo, in occasione di un'intervista più ampia che pubblicheremo nelle prossime ore nella sezione Premium, il sindaco Umberto Bondoni dice la sua. Ecco un'anticipazione


11/11/2017

Trivelle anfesi

In accordo con l’amministrazione comunale a2a sta scavando ad Anfo un pozzo per uso potabile che, se l’ex sindaco, si troverebbe a ridosso di una vecchia discarica (26)

10/11/2017

Fra Idro e Anfo non era andata così

Nel 2011, probabilmente per evitare di dover fare degli espropri, l'idea di realizzare contemporaneamente collettore e ciclabile non andò in porto
(1)

10/11/2017

La scommessa

L'idea, ora che è stata finanziata la realizzazione del collettore fra Anfo e Ponte Caffaro, è di farci passare sopra anche la ciclabile. In 15 anni è stata "collettata" tutta la Valle
(4)

09/11/2017

Anfo fra Medioevo e Rinascimento

Sarà presentata questo sabato 11 novembre presso il Museo della Rocca d’Anfo la trascrizione dei documenti dell’archivio comunale di Anfo, dal 1447 al 1624, effettuata dal prof. Franco Bianchini

08/11/2017

Un altro tubo per la salute del lago

E' stata finanziata la realizzazione del collettore fra Anfo e Ponte Caffaro. Con quest'ultima tratta, si completa il collettamento dei reflui per il fondovalle e le diramazioni principali, fino a Sabbio Chiese
(2)

02/11/2017

Ognissanti antibracconaggio

Giornata particolarmente impegnativa quella vissuta dagli agenti della Provinciale del distaccamento di Vestone il primo novembre

25/10/2017

Un anno col Circolo Vela Eridio

Stagione lunga e ricca di soddisfazioni per il Circolo Vela di Anfo, che da marzo a settembre ha organizzato numerose iniziative in particolare rivolte ai ragazzi



Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia