Skin ADV
Martedì 26 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








25.05.2020 Paitone Valtrompia

24.05.2020 Gavardo

24.05.2020 Lavenone

25.05.2020 Valsabbia Provincia

24.05.2020 Gavardo

25.05.2020 Preseglie

25.05.2020

24.05.2020 Storo

25.05.2020 Casto Valsabbia

24.05.2020 Val del Chiese Storo



11 Marzo 2020, 07.13
Agnosine Valsabbia
Lettere

«Compilatione delli veri et fideli rimedii»

di Andrea Cavagnini
A Shanghai in tempo di coronavirus, pensando alla natia Agnosine e al momento difficile che tutti stanno vivendo, rispolverando antichi rimedi che ci riguardano da molto vicino. Andrea Cavagnini ci scrive e pubblichiamo volentieri la sua lettera

“Non si esca fuor di casa, tengasi mondo tutto il corpo, ci si lavi più volte al giorno le mani, la faccia e la bocca con vino bianco odorifero bagnato con un poco di acqua rosa, le stanze della casa siano mondate spesso […]”

Queste alcune delle indicazioni igieniche del mio avo Giovan Battista Cavagnino, contenute nella “Compilatione delli veri et fideli rimedii da preservarsi, et curarsi dalla peste”, edito a Brescia da uno stampatore sabbiense nel 1576, durante il biennio della cosiddetta Peste di San Carlo (si intende, ovviamente, il gran Borromeo).

Un testo nato dietro l’impulso di Andrea Benini, prete di Agnosine, che convinse l’amico Philosopho et Medico Eccellentiß. Cavagnino a illustrare nella sua erudizione “li veri e efficaci rimedij e ripari medicinali et maßime de simplici preservativi e curativi contra la pestilenza, regina di tutte le infirmità humane, che hoggidì regna in molte Città et Terre et di giorno in giorno si va allargando il suo regno..”

A distanza di cinquecento anni
la nostra terra è di nuovo piagata da un simile morbo, certamente meno macabro e teatrale nei suoi effetti, ma altrettanto insidioso nel piegare la struttura portante del nostro vivere sociale e nell’evidenziare criticità che si credevano superate grazie all’avanzamento della tecnologia e dell’arte medica.

E tuttavia ancora ai medesimi precetti dobbiamo ricorrere
, soprattuto al “non si esca fuor di casa”, la migliore fra tutte le forme di prevenzione per evitare il propagarsi del morbo.

Ne parlo con particolare cognizione di causa, scrivendo da Shanghai, dove risiedo da quindici anni, e dove sono restato anche negli ultimi tre mesi, resistendo alla tentazione di rientrare in Italia quando sembrava che la Cina sarebbe implosa in una crisi sanitaria senza precedenti, con la convinzione che qualsiasi movimento avrebbe aggiunto rischio al rischio sia per me, sia per i miei cari, sia per la comunità.

Ci siamo segregati in una sorta di quarantena volontaria per quasi due mesi, mettendo prudenza personale e senso civico al primo posto, la società ha retto la sfida, le autorità hanno saputo infondere la giusta fiducia nonostante alcune manchevolezze iniziali, la logistica ha funzionato mantenendo costanti le forniture nei supermercati, prevenzione di carattere occidentale unite all’etica sociale confuciana hanno fatto il resto e sembra ora finalmente a portata di mano una possibile vittoria contro il virus.

L’Italia è indubbiamente in grado di replicare questo percorso, la sfida sarà sicuramente vinta, e noi italiani ne usciremo da cittadini ancor più forti e consapevoli.

Seguiamo allora le poche, fondamentali regole prescritte “primieramente per gloria dell’Altissimo et poi ad utilità e commodo delle sue creature humane, viandanti e massime poveri, et in particolare della Valle di Sabbia mia patria (laqual amo et riverisco, imperochè a tutti è dolcißima la patria sua et per conseguente dolcißime le cose che ad essa trovasi giovare).”
——————————-
Andrea Cavagnini

Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
05/11/2012 09:00:00
Podio e competitività ritrovata a Shanghai Alberto Cerqui rientra dalla Cina dopo una positiva prestazione sul circuito di Shanghai, teatro del penultimo appuntamento del FIA WTCC 2012.

02/11/2012 09:45:00
Alberto Cerqui, ottimismo alla vigilia di Shanghai Dopo il round giapponese di Suzuka il finale di stagione asiatico del FIA WTCC prosegue il prossimo weekend in Cina, dove a Shanghai è in programma il penultimo round del 2012.

23/01/2012 07:33:00
La peste a Treviso La peste di manzoniana memoria, quella che con i lanzichenecchi entrò in Lombardia nel 1630 a Treviso Bresciano fece strage di almeno 1000 morti?

08/12/2007 00:00:00
La peste a Treviso Bresciano - quarta parte Un male oscuro che periodicamente falcidiava intere comunità. Questa era la peste. Così era anche a Treviso Bresciano, dove alcune tristi vicissitudini sono state narrate da don Sandro Gorni.
Un racconto che abbiamo diviso in quattro puntate.

29/11/2007 00:00:00
La peste a Treviso Bresciano - terza parte Un male oscuro che periodicamente falcidiava intere comunità. Questa era la peste. Così era anche a Treviso Bresciano, dove alcune tristi vicissitudini sono state narrate da don Sandro Gorni.
Un racconto che abbiamo diviso in quattro puntate.



Altre da Valsabbia
25/05/2020

Fondazione Comunità Bresciana punta sulla coprogettazione

In collaborazione con Fondazione Cariplo la realtà bresciana lancia una Call To Action per l'implementazione del lavoro e delle reti territoriali dopo l'emergenza coronavirus

25/05/2020

COVID-19 nel mondo, quattro mesi dopo

Ringraziamo Germano Bonomi, convalligano di Sabbio, ricercatore al Cern e professore associato di Fisica Sperimentale all'Università di Brescia, per questo suo breve ma documentato studio col quale ci conduce con lo sguardo oltre i confini nazionali


25/05/2020

Rifugio chiuso sul Nasego

Rseaterà aperto solo uno spazio con funzione bivacco per le emergenze. L'annuncio arriva dopo una "decisione sofferta" da parte dei volontari che hanno sempre gestito la struttura


25/05/2020

Rsa, bloccati i nuovi ingressi

I posti ora ci sono ma al momento gli ingressi di nuovi ospiti sono bloccati: un dramma per le famiglie e un problema anche per l’occupazione

23/05/2020

Cancellato anche il Torneo Valsabbino

Giocare a tennis in sicurezza ora è possibile, ma organizzare un torneo itinerante non lo è, così la manifestazione 2020 è stata annullata

23/05/2020

Convocato per il primo giugno il tavolo tecnico

I sindaci di Gavardo e Montichiari hanno nominato i rappresentanti per i Comuni dell’asta del Chiese e richiesto di partecipare loro stesso con i rappresentanti delle associazioni ambientaliste

22/05/2020

Collettore, slitta l'approvazione del progetto definitivo

In conseguenza dell'emergenza Covid-19 i termini sono stati prorogati di un mese. Se per associazioni, comitati e sindaci del Chiese è un'opportunità per ridiscutere il progetto, per Verona l'obiettivo resta quello di procedere celermente all'approvazione


21/05/2020

Proroga per rinnovo bonus sociali

È stata ufficializzata la proroga al 31 luglio 2020 per la richiesta del rinnovo dei bonus sociali nazionali (elettrico, gas e idrico) presso i Comuni

21/05/2020

«Un martedì nero per la fauna selvatica»

«Per tutelare i cacciatori/bracconieri la Regione s’inventa la norma ammazza-vigilanza». Le associazioni Cabs, Cai Lombardia, Enpa, Gaia, Gol, Lac, Lav, Legambiente, Lipu, Pro Natura e Wwf intervengono sulle novità che riguardano il mondo venatorio


20/05/2020

Attenti a cosa vi passate di mano

Un’ordinanza del sindaco di Vestone, da questo mercoledì, vieta il gioco delle carte e di mettere a disposizione giornali o riviste nei luoghi pubblici. La stessa norma in Toscana è stata decisa a livello regionale


Eventi

<<Maggio 2020>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia