Skin ADV
Venerdì 19 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








Grazzano Visconti

Grazzano Visconti

di Carla Cicoli



17.10.2018 Preseglie

19.10.2018 Vobarno Valsabbia

17.10.2018 Sabbio Chiese

18.10.2018 Vobarno Val del Chiese Storo

17.10.2018 Gavardo

18.10.2018 Val del Chiese

17.10.2018 Bione

17.10.2018 Villanuova s/C Valsabbia

17.10.2018 Lavenone

18.10.2018 Valsabbia Provincia



14 Giugno 2018, 11.04
Agnosine Preseglie
Maltempo

Danni alle aziende agricole

di Redazione
Fra le attività produttive più danneggiate dall'alluvione di martedì, alcune aziende agricole della valle, con danni alle strutture e distruzione delle riserve di fieno e medica

Addio alle riserve di fieno e medica, spianati i campi di mais, allagati prati e stalle, trascinati a valle i balloni di fieno. Sono gli effetti – spiega Coldiretti Brescia - del maxi nubifragio che in  poche ore  si è abbattuto sulla Valle Sabbia, da Barghe a Gardone Riviera, dove il maltempo continua a colpire con delle vere e proprie frustrate improvvise e violente causando danni ingenti anche a case e strade.

Da martedì mattina e per tutta la nottata – precisa Coldiretti Brescia –vere e proprie bombe d’acqua si riversano in continuazione in Valle Sabbia, coinvolgendo i comuni di Preseglie, Odolo, Agnosine, Vestone, Barghe, Anfo e Treviso Bresciano   fino a Gardone Riviera e Salò.  Sono stati inondati  dalla furia dell’acqua interi campi di mais e frumento, trascinate via le balle di fieno dai campi e allagati i campi di mais con danni irreversibili.

“Martedì mattina in venti minuti una bomba d’acqua ha investito la mia azienda agricola – spiega Armando Formenti di Agnosine – sembrava che qualcuno versasse acqua dal cielo come un fiume, i balloni di fieno accatastati vicino alla stalla sono stati trascinati via dalla forte corrente, i  prati sono allagati e i terreni ancora da falciare rasi al suolo”.

La cascina è stata inondata d’acqua e fango a causa anche dei tombini sporchi  - spiegano i tecnici di Coldiretti che stanno monitorando la situazione direttamente sul territorio – con notevoli danni alla struttura.

“In un attimo è arrivata l’acqua – spiega Stefano Vassalini giovani imprenditore di Preseglie – ero in macelleria e stavo svolgendo le operazioni ordinarie, l’acqua è entrata da sotto le porte ed ha allagato tutto, l’impianto elettrico della stalla è bruciato e anche il fienile allagato distruggendo le riserve di fieno,  un disastro” questo quanto accaduto ieri tra le 9.00 e le 9.30 quando improvvisamente una bomba d’acqua ha investito l’intero paese di Preseglie “ho dovuto ripristinare anche tutti i canali di scolo dei terreni – prosegue Vassalini - perché si sono riempiti di detriti portati dagli argini che ormai non ci sono più”.

Il nubifragio che ha colpito la Valle Sabbia – continua Coldiretti Brescia – arriva in un momento di forte maltempo che, a macchia di leopardo sta interessando la maggior parte dei comuni bresciani, dalla Valle Camonica fino alla bassa bresciana.

“Settimana scorsa a Manerbio sono scesi in una sola notte oltre 100 mm di acqua, questo ha causato l’esondazione dei canali irrigui  e la conseguente inondazione dei campi – spiega Mattia Preti dell’azienda agricola Remondina – a distanza di giorni, sono entrato con la mietitrebbia a raccogliere il pisello proteico e  sono rimasto impantanato;  ci sono voluti due trattori per recuperare la macchina agricola che ha subito anche notevoli danni” .

Situazione ancor più grave si è riscontrata sempre a Manerbio - racconta Coldiretti Brescia – dove son morti annegato 1500 tacchini e oltre 18.000 polli a causa della bomba d’acqua che ha generato lo straripamento dei canali irrigui e il conseguente allagamento dei capannoni di ricovero degli animali.

Durante l’ultimo mese – spiega la Coldiretti Lombardia - tempeste di ghiaccio si sono registrate più volte, in diverse province, da Cremona a Milano, dal Comasco al Mantovano. Le continue bizze del tempo, che alterna giornate di beltempo a nubifragi, confermano i cambiamenti climatici in atto. In particolare, questa pazza primavera – conclude la Coldiretti – si classifica al quarto posto tra le più calde dal 1800, ma con il 21% di precipitazioni in più rispetto alla media storica, sulla base dei dati Isac CNR.

In foto:
. balle di fieno a Preseglie
. macelleria Vassalini di Preseglie allagata


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/07/2018 08:00:00
Sui luoghi dell'alluvione Visita dell’assessore regionale Fabio Rolfi nei paesi valsabbini colpiti dalla bomba d’acqua del 12 giugno scorso

12/08/2018 07:30:00
Messa in sicurezza dei corsi d'acqua Con il cospicuo stanziamento della Regione, l’amministrazione comunale di Barghe effettuerà alcuni interventi per riparare i danni provocati dall’alluvione e in chiave preventiva

09/12/2017 11:16:00
«Sativa», aperti i primi bandi Sono aperte le selezioni pubbliche finalizzate ad individuare aziende agricole e imprenditori agricoli interessati al recupero e al mantenimento dei castagneti comunali

20/02/2016 09:43:00
La Valle Sabbia in tavola a km zero Torna dal 24 febbraio al 30 giugno “Il Gusto a Km Zero in Valle Sabbia”, la rassegna gastronomica promossa dalla Comunità montana che vede coinvolti 23 ristoranti e altrettante aziende agricole locali


13/11/2010 12:04:00
Mille maialini per il Veneto Li metteranno a disposizione gli allevatori lombardi per aiutare i colleghi del veneto alle prese coi danneggiamenti dell'alluvione.



Altre da Preseglie
17/10/2018

Antibracconaggio a Preseglie

Ad finire nei guai, sorpreso dagli agenti della Polizia provinciale del distaccamento di Vestone, un 64 enne che aveva appena abbattuto alcuni fringuelli e ne aveva già un bel po' nel freezer
(19)

15/10/2018

Auguri doppi per Antonella

Doppio augurio per Antonella, di Preseglie, che oggi, 15 ottobre, festeggia il suo 31esimo compleanno e il suo secondo anniversario di matrimonio

11/10/2018

Due incidenti, nessun ferito

Il primo a Preseglie per una mancata precedenza, l’altro sotto una delle gallerie che lungo la Sp79 portano a Lumezzane

06/10/2018

Andreina è stata ritrovata

Sana e salva, solo un poco infreddolita e con qualche escoriazione. Si era rannicchiata in un canaletto non molto distante dalle case di Quintilago (1)

06/10/2018

Andreina dove sei?

L'hanno cercata nella zona del Galaello a Preseglie dopo averla persa di vista e non l'hanno più trovata. Sulle sue tracce nella notte si sono mossi anche gli uomini del Soccorso alpino e i Vigili del fuoco da Brescia, Salò e Vestone


01/10/2018

Famiglia Campadelli in festa

Giacomo e Mariella, zii di don Valmore, hanno festeggiato il loro 50° anniversario di matrimonio con una bella festa a Preseglie, circondati da parenti e amici

30/09/2018

I sessanta di Mimmo

Tanti auguri a Mimmo, di Preseglie, che proprio oggi, domenica 30 settembre, supera di una decina d'anni i Cinquanta


25/09/2018

In cammino insieme

Ha avuto come meta Brescia quest’anno il consueto pellegrinaggio delle sette parrocchie dell’Unità pastorale della Conca d’Oro, svoltosi questa domenica

18/09/2018

I 23 di Luca

Tantissimi auguri a Luca di Gazzane di Preseglie che proprio oggi, martedì 18 settembre, compie 23 anni (1)

15/09/2018

A Preseglie la prima campanella

Il centro valsabbino ha ospitato l'inaugurazione dell'anno scolastico provinciale




Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia