Skin ADV
Giovedì 13 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






20 Aprile 2009, 00.00
Valsabbia - C
Zoonosi

Seconda parte: volatili da cortile e conigli


Anche i conigli e i volatili (polli, piccioni, tacchini, ecc.) che popolano le nostre aie possono, se malati, trasmetterci alcune patologie.
Anche i conigli e i volatili (polli, piccioni, tacchini, ecc.) che popolano le nostre aie possono, se malati, trasmetterci alcune patologie.

Quali malattie possono trasmettere conigli e volatili all'uomo?

Alcune delle malattie che conigli e volatili da cortile possono trasmettere all'uomo sono considerate zoonosi emergenti, ossia in aumento in questi ultimi anni. Tra queste, sicuramente da citare, la salmonellosi e la campilobacteriosi, malattie infettive trasmesse rispettivamente dal genere Salmonella e Campylobacter (in particolare Campylobacter jejuni).

Come si trasmettono all'uomo?
La trasmissione della malattia avviene in genere per via oro-fecale (ingestione da parte dell'uomo delle deiezioni degli animali contenenti l'agente patogeno microscopico) e più frequentemente per contaminazione delle carni durante la macellazione. Le uova costituiscono un altro veicolo per Salmonella.

Quali sono i soggetti più esposti?
Tutti possono contrarre la salmonellosi e la campilobacteriosi ma, come avviene per altre zoonosi, i soggetti più a rischio sono i bambini e i soggetti immunodepressi.

Quali sono i sintomi e qual'è la gravità di queste malattie nell'uomo?
Per entrambe le zoonosi citate i sintomi sono di tipo gastroenterico (vomito, dissenteria) con la comparsa di febbre (febbre tifoide). In genere la prognosi è buona salvo complicazioni in soggetti molto giovani o anziani oppure in soggetti immunodepressi. Da ricordare la recente tossinfezione alimentare da salmonella che ha colpito numerose persone tra le quali un anziano turista straniero deceduto all'Ospedale di Gavardo.

Come prevenire l'infezione?

Per un'efficace prevenzione di queste zoonosi si deve agire su più fronti: sanità animale, igiene personale e igiene degli alimenti.
Per la cura dei nostri polli e conigli è buona norma indossare calzature (importante veicolo di contaminazione ambientale) ed indumenti che verranno riservati solo a questo scopo con l'accortezza di cambiarsi prima di entrare in casa. Durante la macellazione domestica adottare procedure che evitino il più possibile la contaminazione delle carni. E' buona norma sanitizzare tutti gli strumenti utilizzati allo scopo.
Sul fronte dell'igiene degli alimenti la cottura è il metodo di prevenzione più efficace. Quindi è doveroso cuocere bene le carni e le uova. Tutti i prodotti a base di uova crude (es. salse, tiramisù) sono a rischio.
Gli allevamenti domestici per autoconsumo dovrebbero seguire adeguati programmi gestionali e sanitari: il vostro veterinario saprà illustrarvi in dettaglio tutte le misure di profilassi da adottare.

Le carni acquistate sono sicure?
La filiera produttiva degli allevamenti industriali impone dei severi controlli sanitari sugli animali e sulla macellazione, ma questo non significa che le carni acquistate al supermercato siano esenti da Salmonella. Per questo motivo la cottura rimane l'unico metodo sicuro di prevenzione. Anche al ristorante è buona norma, per esempio, rifiutare la carne di pollo poco cotta.

Dott. Davide Perini - Gavardo
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
28/03/2009 00:00:00
Prima parte: cane e gatto Le zoonosi sono malattie che si trasmettono dagli animali all'uomo. Anche il cane e il gatto infatti sono in grado, se malati, di trasmetterci alcune patologie. Alcune regole da non dimenticare per evitare guai.

13/11/2015 16:05:00
Ladri seriali di galline e conigli Succede a Storo dove nel podere di proprietà di Antonio Pasi sono spariti in due colpi nel giro di pochi giorni diversi animali da cortile

26/08/2008 00:00:00
Leoni cornuti e volatili siderali Da una parte i “leoncervi” con i colori azzurro e bianco, dall’altra le “aquile stellari” con l’arancio e il nero. In mezzo solo il Chiese. Due fazioni, nitidamente contrapposte per la conquista di un Palio: quello di Barghe.

25/03/2013 07:16:00
«Cassa in deroga, sono finiti i fondi» Giorgio Bontempi: «In un Paese di conigli in cui si discute di tutto fuorché dei problemi della gente, io non accetto più di stare in silenzio»

17/07/2012 07:03:00
Caccia e conigli «L'ultima nota stonata dall'ex ministro Michela Vittoria Brambilla in ordine di tempo è stata trasmessa dalle reti Fininvest lo scorso 11 luglio.»



Altre da - C
19/05/2009

Tutta un’altra musica dalla Corea

La Kia si lancia in un settore in cui fino ad ora non era presente: il settore dei crossover compatti, grazie alla Soul, proposta con un 1600 a benzina da 126 cv e un 1600 common rail CRDI da 128 cv, negli allestimenti Active e Cool.

19/05/2009

Il sorriso e la mamma

Un sorriso ad una mamma è un sorriso per tutte quante le mamme. Ci sono quando si nasce, quando si cresce, quando si soffre. Il pensiero va a lei anche quando si muore. Un amore incondizionato il loro: basta un sorriso a ripagarlo.

18/05/2009

Terza parte: speciale cinghiale

Negli ultimi anni nei boschi che circondano la Valle Sabbia sono ricomparsi numerosi i cinghiali. Non di rado scendono fino a fondo valle dove, per nutrirsi, riescono a devastare orti e piantagioni. Necessarie alcune regole sanitarie.

18/05/2009

«In cerca di identità» e i Peripatetici volano

Saranno I Peripatetici a rappresentare Brescia nelle due finali di due festival cabarettistici in Toscana, al termine di un percorso che li ha portati a superare importanti selezioni.

16/05/2009

Aiuti da Distretto 12 e Comunità montana

Arriva dal Distretto sanitario numero 12 e dalla Comunità montana della Valsabbia un nuovo provvedimento di sostegno alle persone più colpite dalla crisi economica: sul tavolo c’è un «buono famiglie» per un ammontare complessivo di 120 mila euro.

15/05/2009

Fondi a sostegno dello sviluppo della montagna

È di 1.961.000 euro il contributo assegnato dalla Giunta regionale lombarda alle Comunità montane della provincia di Brescia per iniziative a sostegno dello sviluppo della montagna. Di questi, 388 mila euro a quella valsabbina.

15/05/2009

Un weekend pieno di cultura

Sono numerose anche in Valle Sabbia le realtà culturali, biblioteche e musei, che proporranno eventi, da venerdì a domenica, in occasione dell’iniziativa regionale “Fai il pieno di cultura”.

15/05/2009

La Cpf80 convoca i propri soci

La Commissionaria popolare familiare 80 (Cpf 80) convocherà il suoi 2610 soci ad approvare il bilancio dell’esercizio 2008, questa sera alle 20.30 presso l’Auditorium comunale di Vestone, via Glisenti 7.

13/05/2009

Bontempi pronto a volare con la Catullo

Giorgio Bontempi, 46 anni, sindaco di Agnosine e commercialista, vicepresidente della Comunità montana di Valle Sabbia, è in pole position per la nomina bresciana nel Consiglio di amministrazione della Catullo Spa. (4)

12/05/2009

Una straordinaria festa di popolo

Va in archivio anche l’82 Adunata nazionale degli alpini che si è svolto nel fine settimana a Latina. Tanti anche dalla Valle Sabbia. Come sempre è stata una straordinaria festa di popolo, con tanta gente per le strade e per le piazze.

Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia