Skin ADV
Giovedì 12 Dicembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Veduta del lago d'Idro

Veduta del lago d'Idro

di Mariarosa Lombardi



12.12.2019 Gavardo Valsabbia

10.12.2019 Vobarno

10.12.2019 Villanuova s/C Valsabbia

12.12.2019 Garda

10.12.2019 Roè Volciano Salò

10.12.2019 Gavardo

11.12.2019 Preseglie

10.12.2019 Garda

11.12.2019 Vobarno

11.12.2019 Paitone






02 Luglio 2019, 11.53
Gavardo Valsabbia Garda
Lettere

Depurazione del Garda, la risposta di Mariastella Gelmini

di Mariastella Gelmini
Gentile Direttore, rispondo, ringraziandola per l'ospitalità, alla Lettera aperta che...

... tramite le colonne del Suo giornale, mi è stata inviata dalle signore Roberta, Piera e da altre 90 mamme, sul tema della riqualificazione del sistema di depurazione e collettazione del Garda.

Desidero prima di lutto tranquillizzare le autrici della lettera: le preoccupazioni e l'attenzione che riservano alla salubrità dell'ambiente e al futuro dei nostri figli, sono anche le mie.

Ed è proprio per questo che, a fronte della responsabilità derivatami dal mio ruolo di parlamentare d'area e presidente della Comunità del Garda, ho posto il grave problema connesso alla tenuta della condotta sub-lacuale e più in generale della depurazione del Lago di Garda, all'attenzione nazionale come prioritario e urgente.

Ciò ha consentito preliminarmente il fattivo coinvolgimento, oltre che della Regione Lombardia e della Regione Veneto, anche del Ministero dell'Ambiente e ha portato alla sottoscrizione di un Protocollo di intesa, il 20 dicembre del 2017, con un significativo stanziamento di risorse economiche. Ed è proprio in virtù di quel Protocollo che si è tenuta a Roma la riunione della 'Cabina di regia'.
Nessun mistero dunque, nessun incontro ai 'piani alti' e tantomeno un attacco alle istituzioni democratiche.

Le acque del Garda costituiscono un patrimonio ambientale di incommensurabile valore per l'Italia e per l'Europa, oltre che un volano rilevantissimo per l'economia delle nostre aree.
La loro tutela è un dovere inderogabile di chi ha responsabilità istituzionali e la questione non può essere derubricata, come qualcuno scioccamente sta cercando di fare, ad una guerra tra campanili, perché stiamo parlando della realizzazione di un progetto strategico per il futuro del territorio e delle generazioni che ci succederanno.
Politica, quella con la P maiuscola, significa conoscere, decidere e assumersi le relative responsabilità.

Altra questione è invece la soluzione tecnica prospettata, che è il risultato di uno studio scientifico dell'Università di Brescia, fatto proprio dall'Ufficio d'Ambito di Brescia (Aato), soggetto ex lege preposto alla gestione e realizzazione dell'opera.

Mi è stato assicurato che tale soluzione (realizzazione di un depuratore a Gavardo, peraltro già prevista nella stessa Gavardo, e potenziamento dell'impianto già esistente a Montichiari, con corpo recettore il fiume Chiese) tra le tante ipotesi prese in considerazione, è quella più rispondente alla sostenibilità ambientale, ai tempi di realizzazione e a ragioni di economicità.

L'iter avviato prevederà ovviamente il coinvolgimento di tutti gli Enti preposti e nessun passaggio sarà trascurato, ivi compresa l'obbligatoria Valutazione di Impatto Ambientale.

Mi sento dunque di rassicurare
le sottoscrittrici della lettera aperta (che sono disponibile ad incontrare senza alcun pregiudizio) da donna, da mamma e da rappresentante delle Istituzioni, circa la linearità del percorso che abbiamo intrapreso e la sua sostenibilità ambientale per tutte le comunità coinvolte.

Mariastella Gelmini







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID80987 - 02/07/2019 13:18:22 (ibisco) Onorevole una sola domanda
Perche' non e' stato reso pubblico il progetto?


ID80990 - 02/07/2019 13:57:12 (Giacomino) Ahi, ahi
ahi.


ID80992 - 02/07/2019 14:20:40 (Nerino) Depuratore del Garda a Gavardo. Ecco alcuni motivi del NO
La vera questione è proprio quella sollevata dal precedente lettore, "perchè non è stato reso pubblico lo studio dell'autorevole Università di Brescia ?". Ad oggi ricordo che lo studio rimane una chimera e che NESSUN ufficio di AATO ha ancora spiegato i motivi per i quali gli impianti non possano essere realizzati in prossimità degli utenti e cioè sui territori dei comuni degli amici gardesani. Tutto questo nonostante le richieste ufficiali di amministrazioni, consiglieri provinciali, consiglieri regionali e cittadini. La questione riguarda anche la mancata conoscenza dei motivi ambientali che vedrebbero il Lago di Garda inadatto a corpo recettore, a tal proposito ricordo che non esistono leggi provinciali, regionali e nazionali che diano prescrizioni in merito a differenza degli innumerevoli allarmi lanciati nel valutare attentamente la salute del fiume Chiese. Nessuna risposta in merito agli innumerevoli e censiti scarichi abusivi a lago.


ID80993 - 02/07/2019 14:39:06 (Filippo Grumi) le parole hanno un peso
"depurazione del lago di Garda". Si continua a scrivere così ma è la più grossa della balle. qui si tratta delle depurazione delle fogne dei comuni del lago. Non una goccia di acqua del lago verrà toccata. I problemi che ha il lago non derivano dalle perdite del collettore esistente che , anzi , imbarca l'acqua dal lago e la porta a depurare a peschiera! Cominciamo a parlare della "DEPURAZIONE DELLE FOGNE DEL GARDA" e la cosa cambia subito aspetto.


ID80995 - 02/07/2019 15:22:22 (Tc) ...bla bla bla bla
parole al vento cara Gelmini,il depuratore lo farete comunque,perche' le hanno assicurato...com'e' che diceva il sig. De Curtis di Bisanzio??....''Ma mi faccia il piacere...''


ID81005 - 02/07/2019 22:16:35 (blurex) coinvlgimento?
Mi scusi signora Gelmini, ma che senso ha il "coinvolgimento degli enti preposti" se avete già deciso tutto?


ID81007 - 03/07/2019 08:28:44 (Burtol)
Non ha pensato, la signora Gelmini, che una soluzione al problema dibattuto potrebbe essere quella di incanalare i prodotti delle fognature dei comuni del lago di Garda nel famoso tunnel che collega Ginevra al Gran Sasso (tunnel da lei così entusiasticamente celebrato qualche anno fa, quando si trovò, inopinatamente, a ricoprire la carica di Ministro della Istruzione, Università e Ricerca)? Chissà che il fascio di neutrini non provveda direttamente alla depurazione dei liquami… Se i suoi attuali referenti tecnico-scientifici sono del calibro di quelli di allora, c’è da stare freschi! E col caldo che fa…


ID81019 - 03/07/2019 20:28:44 (MSC) Maria Stella Gelmini ???
Ricordiamo che M. Gelmini non è un tecnico quindi si basa su quello che le dicono. Quindi partendo da questo si pone un problema di perché ci sia interesse a fare questo progetto e si batta per sponsorizzarlo..perchè non pubblicare i nomi delle pesrsone che hanno fatto lo studio, perchè Alghisi, che è spesso in Valsabbia non abbia tempo per dialogare con i sindaci o con i cittadini....Sarà ma qui si sente l'odore di ... CHI NON E' TECNICO NON DEVE PERMETTERSI DI SPIEGARE COSE NON TECNICHE. INOLTRE SI PRETENDONO I NOMI DELLE PERSONE E LE CARTE CHE DICHIARANO CHE E' SOLUZIONE MIGLIORE. Ci siamo rotti di politicanti che quando non vengono eletti si mettono in luce ricoprendo ruoli che non hanno nemmeno le capacita di ricoprire.


ID81022 - 03/07/2019 20:37:27 (Tc) MSC
probabilmente i politicanti i ga' case o apartament sol lag e la ga spesa senter udur dela so' merda...brutta da dire...ma se ne senton talmente tante...


ID81025 - 03/07/2019 20:57:29 (PETER72) Se la politica...
riuscirà a spingere la "cacca" dei gardesani in salita per 150 metri di dislivello non la potremo certo definire un'operazione maiuscola ma, come diceva Fantozzi, solo una "CAGATA" pazzesca



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
30/06/2019 07:59:00
Le mamme scrivono all'on. Gelmini Un centinaio (per ora) le firme in calce ad una lettera aperta con la quale le mamme soprattutto gavardesi chiedono a Mariastella Gelmini di riconsiderare l'ipotesi di scaricare nel Chiese i reflui depurati del bacino del Garda


25/07/2019 07:38:00
Ospedale Provinciale “Chiese – Garda Nord” Vs Depuratore del Garda Egr. Direttore, in questi mesi, specialmente nelle ultime settimane, vedo con frequenza un acceso dibattito sui giornali, e non solo, in merito alla ventilata ipotesi di...


10/06/2019 10:04:00
Gestione acque fra Garda e Valsabbia: i desiderata di Legambiente Il Circolo Legambiente Brescia Est dice la sua sull'ipotesi di realizzare un depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari. E non solo


01/09/2018 07:00:00
100 milioni per la depurazione del Garda Lo comunicata la presidente della Comunità del Garda on. Mariastella Gelmini invitando gli enti preposti ad individuare quanto prima dove realizzare il depuratore

03/02/2019 09:56:00
Un depuratore «per» il Garda Gentilissimo Direttore, con la presente sono a condividere con Lei e con i suoi lettori la mia grande preoccupazione per la piega che ha ormai assunto il dibattito attorno al tema della depuratore “per il Garda” (non del depuratore “del Garda”!)...



Altre da Gavardo
12/12/2019

Confermati 9 bollini rosa per Asst Garda

Fondazione Onda-Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere premia gli ospedali “in rosa” confermando 3 bollini per ciascuno dei presidi di Desenzano, Gavardo e Manerbio

12/12/2019

Tutti cercano Sofia

La ragazzina abita a Gavardo e da lunedì è scomparsa. Ha 14 anni. Si tratta certamente di un allontanamento volontario, la famiglia è molto preoccupata

12/12/2019

Arriva Santa Lucia

Tante le iniziative organizzate nei paesi valsabbini e limitrofi per accogliere la Santa più amata dai bambini. Ecco alcuni appuntamenti per oggi, giovedì 12 dicembre, vigilia della notte più attesa dell’anno

10/12/2019

Cercasi tirocinante per la biblioteca

Anche il Comune di Gavardo ha aderito al bando DoteComune di Anci Lombardia per la selezione di un tirocinante per un percorso formativo in ambito biblioteconomico e culturale. Ecco requisiti e modalità di partecipazione

08/12/2019

Un'opera per il territorio?

Grande affluenza lo scorso venerdì sera al dibattito organizzato a Muscoline da Fratelli d’Italia. Presente anche il senatore Gianpietro Maffoni, membro della Commissione Ambiente


08/12/2019

Oltre duemila libri per i bimbi ricoverati

Grazie ad una raccolta promossa dalle Librerie Giunti al Punto i reparti di Pediatria degli ospedali di Gavardo e Desenzano hanno ricevuto più di 2350 volumi destinati ai piccoli pazienti

07/12/2019

La Banda di Sopraponte in concerto per l'Immacolata

Ricordando il passato ma sempre con lo sguardo rivolto al futuro, il Corpo Bandistico “Nestore Baronchelli” di Sopraponte propone per questa domenica, 8 dicembre, un concerto per augurare Buon Natale a tutta la popolazione


05/12/2019

Galeotto fu l'aperitivo

Esce di casa per recarsi a fare l’aperitivo con gli amici, ma era ai domiciliari. Arrestato

05/12/2019

Valsabbini premiati con le Benemerenze Coni

Martedì sera a Palazzo Loggia a Brescia le premiazioni per i risultati 2018. Medaglia d’oro Dirigenti per il gavardese Gianni Pozzani, presidente del Comitato provinciale della Federazione Italiana Ciclismo

05/12/2019

La Santa Barbara dei cavatori

Anche quest’anno per la ricorrenza della patrona dei minatori e dei cavatori, è stata celebrata una messa nella galleria della cava di calcare del monte Budellone



 
Eventi

<<Dicembre 2019>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia