Spaccio: 36enne vobarnese nei guai
di Redazione

L’uomo è stato fermato a Roè Volciano con una sola dose di coca in tasca. Il controllo domiciliare ha però riservato ben altre sorprese


I carabinieri di Vobarno, questo giovedì sera, 8 febbraio, hanno arrestato un 36 enne del luogo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti.

Erano circa le 19 ed i militari, impegnati in un servizio antidroga a Roè Volciano, hanno controllato un uomo che per l’atteggiamento tenuto  ritenevano potesse avere con se dello stupefacente.

Sospetto fondato.
In tasca i militari gli hanno trovato una “pallina” di circa mezzo grammo di cocaina.

A quel punto i militari hanno deciso di completare il controllo
con una perquisizione domiciliare.
A Casa hanno rinvenuto  altre 11 dosi di cocaina per un totale complessivo di circa 7 grammi, alcuni grammi di marijuana, ma anche tutto il necessario per lo spaccio: un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

L’arrestato, questa mattina, è stato sottoposto a giudizio direttissimo presso il Tribunale di Brescia con convalida del provvedimento e rinvio dell’udienza per richiesta dei termini per la difesa.



180209_vobaspaccio.jpg