In diretta con la lirica
di Cesare Fumana

Con la Tosca di Puccini si apre questo martedì la stagione lirica del teatro parrocchiale di Agnosine con le opere in diretta live dai più importanti teatri del mondo

 

Grazie al circuito Microcinema, il teatro parrocchiale “Giovanni Paolo II” di Agnosine propone anche quest’anno in diretta via satellite dai più blasonati teatri d’Italia e del mondo, alcune opere liriche fra le più amate da pubblico.

Un’occasione unica per gli amanti della lirica, che con soli 12 euro possono assistere ai capolavori lirici proiettati sul maxischermo del cinema valsabbino.

Il primo appuntamento è per questo martedì, 12 novembre, alle 19.30 con un classico tutto italiano: “La Tosca” di Giacomo Puccini, trasmessa dal Metropolitan Opera di New York, diretta dal maestro Riccardo Frizza, con la regia di Luc Bondy e le interpretazioni di cantanti di fama internazionale comePatricia Racette (Tosca), Roberto Alagna (Cavaradossi), George Gagnidze (Scarpia). Il melodramma, diviso in tre atti, e sarà cantato in lingua originale e racconterà dell´intrecciarsi della passione amorosa della protagonista, Tosca, con le vicende napoleoniche pre-risorgimentali.

La il cartellone degli eventi live proiettati dai palcoscenici del mondo e d’Italia non si ferma qui: sabato 7 dicembre, alle 17.30 sarà la volta dell’attesissima prima del teatro alla Scala di Milano: “La Traviata”, di Giuseppe Verdi.

Il 19 febbraio toccherà alla “Lucia di Lammermoor”, di Gaetano Donizetti, sempre della Scala di Milano, mentre il 22 aprile dal teatro San Carlo di Napoli sarà proposto l’“Otello”, di Giuseppe Verdi.

La stagione lirica si concluderà con il grande ritorno al Metropolitan Opera di New York, il 13 maggio , con “La Cenerentola”, di Gioacchino Rossini.

In foto Patricia Racette (Tosca) e Roberto Alagna (Cavaradossi)

131111Tosca_Alagna.jpg