30 Luglio 2008, 00.00
Sabbio Chiese
Rocca di Sabbio

Restauri al via

Una buona notizia per il patrimonio storico e architettonico della Valsabbia: stanno per iniziare i lavori di risanamento del santuario della Madonna della Rocca di Sabbio Chiese, chiuso a causa del terremoto dal novembre 2004.

Una buona notizia per il patrimonio storico e architettonico della Valsabbia: stanno per iniziare i lavori di risanamento del santuario della Madonna della Rocca di Sabbio Chiese, chiuso a causa del terremoto dal novembre 2004. E stando alle previsioni, il monumento potrebbe riaprire per la Pasqua dell’anno prossimo.
Ad aggiudicarsi il cantiere attraverso una trattativa privata (una prassi consentita al Comune dal decreto legato all’emergenza post sisma) stata una ditta di casa, la sabbiense Pa.Be. costruzioni. In questa prima fase - spiega il sindaco Rinaldo Bollani - si provveder alla sistemazione del tetto per evitare le infiltrazioni d’acqua, molto dannose per un edificio di cos elevato valore artistico. Ma poi i lavori proseguiranno fino a rendere la Rocca agibile al culto, stando attenti a non compiere alcuna azione invasiva.

Il costo complessivo dell’operazione di 953 mila euro: 700 mila li ha resi disponibili la Regione, e altri 125 mila il Comune. Rimarranno poi in sospeso lavori di restauro per altri 125 mila euro circa, per i quali esiste il progetto ma manca il finanziamento, che saranno effettuati in seguito. La riapertura della Rocca in ogni caso prevista per la prossima primavera, con la speranza di effettuare l’inaugurazione per Pasqua.
Lo storico edificio, che dalla sua posizione sopraelevata domina Sabbio e la Valsabbia, ha un forte significato simbolico per tutti i valsabbini, ma in particolare per i sabbiensi che, con la chiesa chiusa, pensano con preoccupazione all’avvicinarsi delle tradizionali Decennali della Rocca previste per il 2012.

L’edificio del santuario della Madonna della Rocca (o anche della Madona dei osi o dela Beata Vergine del Campanile) risale al IX o al X secolo. Era stato pensato come fortezza all’interno di un sistema difensivo che comprendeva anche le rocche di Vobarno, Nozza e Bernacco, e che era stato concepito per contrastare le invasioni degli Ungari. Poi, nel 1527 avvenne la trasformazione in edificio mariano.
Ma perch il Comune e non la parrocchia a occuparsi, per scelta, di rimettere in piedi un edificio religioso? Perch - risponde Bollani - il valore storico, artistico e architettonico di questo monumento va molto al di l di quello religioso. Per questo, dopo oltre 1300 giorni di chiusura obbligata (e altri 250 giorni circa dovranno passare prima della fine dei lavori), ora dobbiamo restituirlo ai sabbiensi.

Sabbiensi che ormai da tempo, nei confronti sia del sindaco sia del parroco don Giovanni Lamberti, si mostrano impazienti di rientrare; di mettere fine al lungo sfratto imposto dal terremoto che il 24 novembre 2004 ha colpito il Garda e la Valsabbia lesionando non solo abitazioni e spazi religiosi, ma anche l’edificio pi prezioso di tutti.

Massimo Pasinetti da Bresciaoggi


Aggiungi commento:
Vedi anche
23/05/2009 00:00

La Rocca torna a splendere Sono ormai agli sgoccioli i lavori di ristrutturazione del Santuario della Madonna della Rocca di Sabbio Chiese, monumento simbolo del paese chiuso al culto ed alla visita da oltre 1.600 giorni, ovvero dal terremoto del 24 novembre 2004.

11/11/2006 00:00

Due padroni per la Rocca Sabbio Chiese, la Rocca trova un proprietario. Anzi, due. Il santuario, chiuso al culto da novembre 2004 a causa dei danni provocati dal terremoto, da sempre si confronta col nodo della propriet: non infatti ben chiaro a chi appartenga.

08/03/2013 08:03

Al tocco di campana Solo la sistemazione delle campane separa Sabbio dalla definitiva conclusione dei lavori per il restauro della Rocca. In municipio pronti 25 mila euro

02/07/2008 00:00

A breve il via ai restauri Le operazioni d’appalto stanno per concludersi: una volta aperte le buste si sapr chi avr il compito di sistemare la Rocca di Sabbio. Lo storico edificio, gravemente lesionato dal sisma del 2004, attende da allora di poter essere riaperto.

24/11/2009 07:00

La Rocca di Sabbio Chiese: una storia da salvare Nel quinto anniversario del sisma che colp la Valsabbia si terr a Sabbio Chiese una serata dedicata al santuario della Rocca, recentemente restaurato.



Altre da Sabbio Chiese
05/08/2020

I 46 di Erik

Tanti auguri a Erik, di Pavone di Sabbio, che proiprio oggi, mercoledì 5 agosto, compie 46 splendidi anni

31/07/2020

Due tappe valsabbine per Brescia Buona Festival

Si svolgeranno anche in Valle Sabbia due eventi di questa prima edizione della rassegna promossa da Fondazione ASM e dalle cooperative sociali che aderiscono alla rete di “Brescia Buona”, per la direzione artistica di Cieli Vibranti

29/07/2020

Sandro Gibellini chiude «Jazz e dintorni»

Questa domenica, 2 agosto, Sandro Gibellini chiuderà la rassegna musicale alla Rocca di Sabbio Chiese con una serata dedicata a Fats Waller

28/07/2020

Nuovo medico di Medicina Generale a Odolo

Il dottor Andrea Donatini prenderà servizio dal 1° agosto con la cessazione dei due incarichi provvisori ai dott. Felesi e Fornaro. Pazienti invitati ad esercitare la scelta per un nuovo medico

27/07/2020

Buon compleanno Francesca

Tanti auguri a Francesca Leali, di Sabbio Chiese, che compie gli anni proprio oggi, lunedì 27 luglio

26/07/2020

Anche un affresco del Quattrocento in San Martino

La parrocchiale di Sabbio di Sopra si può ragionevolmente indicare come la chiesa valsabbina delle sorprese...

20/07/2020

Jazz e Dintorni

Sarà Lorenzo Monguzzi, cantautore brianzolo, già leader dei Mercanti di Liquore, collaboratore e musicista di Marco Paolini, ad aprire la rassegna Jazz e Dintorni che porterà nella splendida cornice del sagrato della Rocca di Sabbio Chiese tre serate di grande musica

20/07/2020

Sabbio Chiese, dove il Covid-19 ha colpito duro

È fra i paesi valsabbini più colpiti dalla pandemia: importante la risposta dell’Amministrazione comunale e del volontariato: 120 le famiglie aiutate. Ora preoccupa la situazione economica generale

12/07/2020

Ciao Flavio

«Oggi si può vivere ancora come ha fatto Flavio, spendendo la propria vita per la famiglia, per il lavoro, per gli altri, per la comunità, lasciando un evidente vuoto in molti»

10/07/2020

A Clibbio l'ultimo saluto a Flavio Bianchi

Saranno celebrati nel tardo pomeriggio di questo sabato 11 luglio nella frazione di Sabbio Chiese i funerali del 53enne morto nel tragico incidente stradale di martedì scorso a Gavardo